La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

CENA DEL POVERO 2004.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "CENA DEL POVERO 2004."— Transcript della presentazione:

1 CENA DEL POVERO 2004

2 852 MILIONI DI PERSONE AL MONDO SONO SOTTOALIMENTATE
FAME 852 MILIONI DI PERSONE AL MONDO SONO SOTTOALIMENTATE

3 IL 96% VIVE NEI PAESI SOTTOSVILUPPATI
FAME IL 96% VIVE NEI PAESI SOTTOSVILUPPATI

4 PER INSUFFICIENZA ALIMENTARE
FAME 5 MILIONI DI BAMBINI MUOIONO OGNI ANNO PER INSUFFICIENZA ALIMENTARE

5 FAME QUESTO SIGNIFICA BAMBINI OGNI GIORNO,

6 FAME 571 BAMBINI OGNI ORA,

7 FAME 10 BAMBINI OGNI MINUTO,

8 FAME 1 BAMBINO OGNI 6 SECONDI

9 LAVORO MINORILE 211 MILIONI DI BAMBINI (dai 5 ai 14 anni)
SONO COSTRETTI OGNI GIORNO A LAVORARE

10 LAVORO MINORILE 211 MILIONI PARI AL NUMERO DI ABITANTI
DI ITALIA, FRANCIA, GERMANIA E AUSTRIA MESSE ASSIEME

11 LAVORO MINORILE PIÙ DELLA METÀ È IMPEGNATO IN LAVORI RISCHIOSI

12 LAVORO MINORILE 8,4 MILIONI DI BAMBINI SONO RIDOTTI IN SCHIAVITÙ

13 LAVORO MINORILE PER NON PARLARE DEL TRAFFICO DI ORGANI E
DELLA TRATTA DELLE BAMBINE AVVIATE ALLA PROSTITUZIONE, SPESSO GESTITI DA AUTORITÀ DI POLIZIA, PARENTI E TUTORI, CHE SI DIVIDONO I PROFITTI

14 A I D S NEL 2004 MORIRANNO 3,1 MILIONI DI PERSONE DI AIDS

15 A I D S QUESTO SIGNIFICA 354 PERSONE OGNI ORA

16 A I D S 1 OGNI 10 SECONDI

17 A I D S IL 70% DEI DECEDUTI VIVEVA IN AFRICA

18 720.000 BAMBINI SIEROPOSITIVI...
A I D S BAMBINI SIEROPOSITIVI... IL 90% SONO IN AFRICA

19 CHE VIVE NELLO ZIMBABWE
A I D S L'ASPETTATIVA DI VITA DI UNA PERSONA CHE VIVE NELLO ZIMBABWE SE NON CI FOSSE L'AIDS SAREBBE PARI A 68 ANNI

20 A I D S L'ASPETTATIVA DI VITA DI UNA PERSONA CHE VIVE NELLO ZIMBABWE
È INVECE DI 33 ANNI... ALCUNI DEI PRESENTI A QUESTA CENA (probabilmente più della metà) SAREBBERO GIÀ MORTI DA ANNI...

21 A I D S I FARMACI PER FRENARE QUESTA MALATTIA ESISTONO
MA LA MAGGIOR PARTE DEI SIEROPOSITIVI NON HA I SOLDI PER ACQUISTARLI

22 SE POTESSERO ESSERE VACCINATI
MALATTIE INFETTIVE MOLTI BAMBINI POTREBBERO VIVERE SE POTESSERO ESSERE VACCINATI CONTRO LE TANTE MALATTIE INFETTIVE CHE LI COLPISCONO

23 GUERRE NELL’ULTIMO DECENNIO OLTRE 2 MILIONI DI BAMBINI
SONO RIMASTI UCCISI NELLE GUERRE PRESENTI NEL MONDO

24 SIA A CAUSA DELLE GUERRE SIA PER LE MINE ANTI-UOMO
E 6 MILIONI GRAVEMENTE FERITI SIA A CAUSA DELLE GUERRE SIA PER LE MINE ANTI-UOMO

25 DISTRIBUZIONE DELLA RICCHEZZA
1,3 MILIARDI DI PERSONE VIVE CON UN REDDITO INFERIORE A UN DOLLARO AL GIORNO

26 DISTRIBUZIONE DELLA RICCHEZZA
IL 20% DELLA POPOLAZIONE MONDIALE POSSIEDE L’87 % DELLA RICCHEZZA MONDIALE

27 DISTRIBUZIONE DELLA RICCHEZZA
OLTRE 1 MILIARDO DI PERSONE NON HA ACCESSO ALL’ACQUA POTABILE

28 DISTRIBUZIONE DELLA RICCHEZZA
963 MILIONI DI PERSONE SONO ANALFABETE

29 DISTRIBUZIONE DELLA RICCHEZZA
SULLA BASE DI QUESTI E ALTRI DATI ABBIAMO LAVORATO IN AVVENTO CON I RAGAZZI DEI GRUPPI GIOVANILI: DIVISI PER CONTINENTI IN MANIERA PROPORZIONALE ALLA POPOLAZIONE SI SONO INTERROGATI SUI PROBLEMI CHE ESISTONO NELLE ZONE DOVE LI ABBIAMO FATTI “NASCERE”... E POI HANNO CENATO... CON LE STESSE RISORSE CHE HANNO QUELLE POPOLAZIONI

30 VEDIAMO UN PICCOLO FILMATO DI QUELLA SERATA

31 MA E’ POSSIBILE CAMBIARE QUALCOSA?

32 VOGLIAMO RINUNCIARE A QUALCOSA?

33 COSA POSSIAMO FARE NOI NEL NOSTRO PICCOLO - PER RIDURRE QUESTE DISUGUAGLIANZE ?

34 alcune possibili proposte
Noi animatori ai ragazzi e questa sera a voi abbiamo suggerito alcune possibili proposte per provare a cambiare QUALCOSA

35 PROPOSTE CARITÀ E SOLIDARIETÀ anche attraverso La Cena del Povero e
l’iniziativa Un posto a Tavola

36 PROPOSTE ADOZIONI A DISTANZA

37 PROPOSTE COMMERCIO EQUO E SOLIDALE PERMETTE DI ACQUISIRE PRODOTTI
ARTIGIANALI E ALIMENTARI DEL TERZO MONDO AD UN PREZZO EQUO CONCORDATO CON I PRODUTTORI STESSI

38 PROPOSTE RICICLAGGIO DEI RIFIUTI

39 PROPOSTE VOLONTARIATO INTERNAZIONALE

40 PROPOSTE BOICOTTAGGIO DEI PRODOTTI CREATI
- SFRUTTANDO IL LAVORO MINORILE, - SOTTOPAGANDO I LAVORATORI - NON GARANTENDO LA SICUREZZA FISICA DEI LAVORATORI

41 Con questa presentazione abbiamo voluto portarvi a conoscenza,
in sintonia con il cammino parrocchiale di quest’anno, della situazione mondiale… con la speranza che ognuno di noi possa veramente sentirsi cittadino del mondo e impegnarsi affinché “la carità di Cristo possa raggiungere il cuore di ogni uomo”.


Scaricare ppt "CENA DEL POVERO 2004."

Presentazioni simili


Annunci Google