La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Di Francesco Moro. Stato: Italia Zona: Italia nord-occidentale Capoluogo: Aosta Superficie: 3.263 km² Abitanti: 122.868 Densità: 37.7 ab.\km².

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Di Francesco Moro. Stato: Italia Zona: Italia nord-occidentale Capoluogo: Aosta Superficie: 3.263 km² Abitanti: 122.868 Densità: 37.7 ab.\km²."— Transcript della presentazione:

1 di Francesco Moro

2 Stato: Italia Zona: Italia nord-occidentale Capoluogo: Aosta Superficie: km² Abitanti: Densità: 37.7 ab.\km²

3 Posizione e confini Confina a nord con la Svizzera, a ovest con la Francia, a sud e ad est col Piemonte (Provincia di Torino, Provincia di Biella, Provincia di Vercelli).

4 Territorio Il territorio della Valle d'Aosta, situato nell'estrema parte nord-occidentale dell'Italia, è interamente montuoso. Alte montagne circondano la regione: il massiccio del Monte Bianco raggiunge i 4810 metri d'altitudine ed è la vetta più elevata d'Europa. Il Monte Bianco è situato al confine con la Francia; un lungo traforo autostradale ne assicura agevoli collegamenti.

5 La parte meridionale del territorio è occupata dal Parco Nazionale del Gran Paradiso istituito nel 1922 per salvaguardare alberi e alcune specie di animali in via d'estinzione come stambecchi, camosci, marmotte ed ermellini. La popolazione si concentra lungo il corso della Dora Baltea e nelle valli minori.

6 Le valli sono state scavate dai ghiacciai in movimento; questi un tempo ricoprivano tutta la regione. Ora i ghiacciai occupano solo le cime montuose più elevate. Monte Bianco (4810 m.)

7 Economia È la regione più piccola d'Italia e con la più bassa densità di popolazione. Le montagne infatti ostacolano gli insediamenti e rendono difficile lo sfruttamento agricolo del territorio. Si allevano molti bovini e gli alti pascoli sono sfruttati per la produzione della fontina. Courmayeur

8 Le colture più diffuse sono quelle delle patate, della vite e degli alberi da frutta (meli e peri). Le attività agricole si integrano con la vocazione turistica della regione.

9 Importanti sono la produzione di energia idroelettrica e gli stabilimenti che operano nel settore siderurgico (Aosta). Numerose sono le aziende che operano nel campo dell'edilizia. Cogne

10 Il turismo è la risorsa fondamentale nell'economia della regione:Courmayeur, Breuil-Cervinia, Gressoney e Cogne sono famosi centri per lo sci e per il soggiorno estivo. Altra importante attrazione sono i numerosi castelli medievali, risalenti ai secoli XII-XV. La Regione Valle d'Aosta è uno dei membri del consorzio TOP-IX.

11 Capoluogo e province Aosta è l'unico capoluogo di regione italiano che non è contemporaneamente capoluogo di provincia, poiché lo statuto speciale per la Valle d'Aosta prevede che le funzioni proprie della provincia siano espletate in parte dagli organi regionali e in parte direttamente dai comuni.

12 Curiosità I piatti tipici della Basilicata sono: la fonduta, la polenta Valdostana e la zuppa Valdostana. I vini sono: il Donnaz e il Enfer d’Arvier.


Scaricare ppt "Di Francesco Moro. Stato: Italia Zona: Italia nord-occidentale Capoluogo: Aosta Superficie: 3.263 km² Abitanti: 122.868 Densità: 37.7 ab.\km²."

Presentazioni simili


Annunci Google