La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La festa del dono dello Spirito Santo alla Chiesa. Gustiamone la presenza, scopriamone la bellezza.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La festa del dono dello Spirito Santo alla Chiesa. Gustiamone la presenza, scopriamone la bellezza."— Transcript della presentazione:

1 La festa del dono dello Spirito Santo alla Chiesa. Gustiamone la presenza, scopriamone la bellezza.

2 PIU’ BREVE

3

4

5 Vieni, vieni, Spirito d’amore, ad insegnar le cose di Dio. Vieni, vieni, Spirito di pace, a suggerir le cose che lui ha detto a noi.

6

7 Prima lettura Dal libro della Genesi

8 L’UNITA’ NEL MONDO, SENZA DIO DIVENTA UNA BABELE

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25 Seconda lettura Dal libro dell’ Esodo

26 LA PENTECOSTE PER GLI EBREI E’ LA FESTA DELL’ALLEANZA: DIO DONA IN UNO SCENARIO TEMIBILE LA SUA LEGGE

27

28

29

30

31

32

33

34

35

36

37

38

39

40

41

42

43

44

45

46

47 BENEDICI IL SIGNORE ANIMA MIA QUANT’E’ IN ME BENEDICA IL SUO NOME, NON DIMENTICHERO’ TUTTI I SUOI BENEFICI. BENEDICI IL SIGNORE ANIMA MIA

48 salmo salmo O SIGNORE MANDA IL TUO SPIRITO CHE RINNOVI LA FACCIA DELLA TERRA 2V.

49 Gloria a Dio nell'alto dei cieli e pace in terra agli uomini di buona volontà. Noi ti lodiamo, ti benediciamo, ti adoriamo, ti glorifichiamo, ti rendiamo grazie per la tua gloria immensa, Signore Dio, Re del cielo, Dio Padre onnipotente.

50 Signore, Figlio unigenito, Gesù Cristo, Signore Dio, Agnello di Dio, Figlio del Padre; tu che togli i peccati del mondo, abbi pietà di noi; tu che togli i peccati del mondo, accogli la nostra supplica; tu che siedi alla destra del Padre, abbi pietà di noi.

51 Perché tu solo il Santo, tu solo il Signore, tu solo l'Altissimo: Gesù Cristo, con lo Spirito Santo nella gloria di Dio Padre. Amen.

52 Epistola Dalla lettera ai ROMANI

53 LO SPIRITO DENTRO DI NOI CI FA CHIEDERE AL PADRE IL NOSTRO VERO BENE

54

55

56

57

58

59

60

61

62

63

64

65 ALLELU-JA’

66 vangelo Secondo Giovanni

67 LO SPIRITO DONO DI GESU’ ESTINGUE LA NOSTRA SETE

68

69

70

71

72

73

74

75 VIENI SPIRITO DI GESÙ VIENI SPIRITO D’AMORE VIENI SPIRITO DI AMICIZIA

76 Canto

77

78 Grandi cose ha fatto il Signore per noi,ha fatto germogliare fiori fra le rocce.

79 Grandi cose ha fatto il Signore per noi, ci ha riportati liberi alla nostra terra.

80 Ed ora possiamo cantare, possiamo gridare l’amore che Dio ha versato su noi.

81 Grandi cose ha fatto il Signore per noi,ha fatto germogliare fiori fra le rocce.

82 Grandi cose ha fatto il Signore per noi, ci ha riportati liberi alla nostra terra.

83

84 DAL LIBRO DELLA GENESI 1Tutta la terra aveva un’unica lingua e uniche parole. 2Emigrando dall’oriente, gli uomini capitarono in una pianura nella regione di Sinar e vi si stabilirono. 3Si dissero l’un l’altro: «Venite, facciamoci mattoni e cuociamoli al fuoco». 4Il mattone servì loro da pietra e il bitume da malta. 5Poi dissero: «Venite, costruiamoci una città 6e una torre, la cui cima tocchi il cielo, 7e facciamoci un nome, per non disperderci su tutta la terra». 8Ma il Signore scese a vedere la città e la torre che i figli degli uomini stavano costruendo. 9Il Signore disse: «Ecco, essi sono un unico popolo e hanno tutti un’unica lingua; questo è l’inizio della loro opera, 10e ora quanto avranno in progetto di fare non sarà loro impossibile. 11Scendiamo dunque e confondiamo la loro lingua, perché non comprendano più l’uno la lingua dell’altro». 12Il Signore li disperse di là su tutta la terra 13ed essi cessarono di costruire la città. 14Per questo la si chiamò Babele, 15perché là il Signore confuse la lingua di tutta la terra e di là il Signore li disperse su tutta la terra.

85 DAL LIBRO DELL’ESODO 1 In quei giorni, Mosè salì verso Dio, e il Signore lo chiamò dal monte, dicendo: 2 «Questo dirai alla casa di Giacobbe e annuncerai agli Israeliti: 3 "Voi stessi avete visto ciò che io ho fatto all'Egitto 4 e come ho sollevato voi su ali di aquile e vi ho fatto venire fino a me. 5 Ora, se darete ascolto alla mia voce e custodirete la mia alleanza, 6voi sarete per me una proprietà particolare tra tutti i popoli; mia infatti è tutta la terra! 7Voi sarete per me un regno di sacerdoti e una nazione santa". Queste parole dirai agli Israeliti». 8Mosè andò, convocò gli anziani del popolo e riferì loro tutte queste parole, come gli aveva ordinato il Signore. Tutto il popolo rispose insieme e disse: «Quanto il Signore ha detto, noi lo faremo!». 9Il terzo giorno, sul far del mattino, vi furono tuoni e lampi, 10una nube densa sul monte 11e un suono fortissimo di corno: 12tutto il popolo che era nell'accampamento fu scosso da tremore. 12Allora Mosè fece uscire il popolo dall'accampamento incontro a Dio. 13Essi stettero in piedi alle falde del monte. 14Il monte Sinai era tutto fumante, perché su di esso era sceso il Signore nel fuoco, 15e ne saliva il fumo come il fumo di una fornace: tutto il monte tremava molto. 16Il suono del corno diventava sempre più intenso: 17Mosè parlava e Dio gli rispondeva con una voce. 18Il Signore scese dunque sul monte Sinai, sulla vetta del monte, 19e il Signore chiamò Mosè sulla vetta del monte.

86 DALLA LETTERA DI S PAOLO APOSTOLO AI ROMANI 1 Fratelli, sappiamo che tutta insieme la creazione geme e soffre le doglie del parto fino ad oggi. 2 Non solo, ma anche noi, che possediamo le primizie dello Spirito, 3 gemiamo interiormente aspettando l'adozione a figli, 4 la redenzione del nostro corpo. Nella speranza infatti siamo stati salvati. 5 Ora, ciò che si spera, se è visto, non è più oggetto di speranza; 6 infatti, ciò che uno già vede, come potrebbe sperarlo? 7 Ma, se speriamo quello che non vediamo, lo attendiamo con perseveranza. 8 Allo stesso modo anche lo Spirito viene in aiuto alla nostra debolezza; 9 non sappiamo infatti come pregare in modo conveniente, 10 ma lo Spirito stesso intercede con gemiti inesprimibili; 11e colui che scruta i cuori sa che cosa desidera lo Spirito, perché egli intercede per i santi secondo i disegni di Dio.

87 Vangelo Gv 7, Nell’ultimo giorno, 2il grande giorno della festa, 2Gesù, ritto in piedi, gridò: 3«Se qualcuno ha sete, venga a me, 4e beva chi crede in me. 5Come dice la Scrittura: dal suo grembo sgorgheranno fiumi di acqua viva». 6Questo egli disse dello Spirito che avrebbero ricevuto i credenti in lui: 7 infatti non vi era ancora lo Spirito, perché Gesù non era ancora stato glorificato.


Scaricare ppt "La festa del dono dello Spirito Santo alla Chiesa. Gustiamone la presenza, scopriamone la bellezza."

Presentazioni simili


Annunci Google