La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LABORATORIO DI MATEMATICA POWER POINT ESEGUITO DAL GRUPPO 1.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LABORATORIO DI MATEMATICA POWER POINT ESEGUITO DAL GRUPPO 1."— Transcript della presentazione:

1 LABORATORIO DI MATEMATICA POWER POINT ESEGUITO DAL GRUPPO 1

2 COSA DEVE FARE MARCO? In questo momento di crisi economica, Marco, un docente di matematica e fisica del Liceo "Europa", riceve una proposta dalla sua banca: poiché sul suo conto corrente vengono addebitate ogni mese delle rate, per un tot. complessivo di 600,00 euro, il funzionario della banca gli dice che la Banca salderà in un’unica soluzione e in contanti i suoi debiti, che ammontano ad un tot. di euro ,00. In cambio Marco pagherà una rata mensile alla Banca di tot. 300,00 euro, (relativa ad un tasso fisso secondo l'agente della banca dell’8%) per 72 mesi.

3 SALTO 1: CHIARIRE LE RICHIESTE Dobbiamo capire come deve agire marco di fronte a due proposte: pagare 600 euro ogni mese per 25 mesi oppure pagarne 300 per 72 mesi, al fine di estinguere il mutuo di euro. Innanzitutto definiamo due termini chiave del problema: Tasso fisso: una tipologia di mutuo con la quale il mutuatario corrisponde alla banca sempre il medesimo tasso di interesse per tutta la durata del mutuo. Piano d’ammortamento: è il piano di restituzione graduale di un debito mediante il pagamento periodico di rate. E’ un prospetto che indica, per ogni periodo di rimborso, l’importo delle rate, il debito estinto e il capitale residuo.

4 SALTO 2: INDIVIDUARE IL PROBLEMA È vero che il tasso fisso dell’8% corrisponda a 300 euro? È conveniente accettare la proposta fatta dalla banca? Se la proposta viene accettata, la famiglia potrà permettersi una macchina?

5 SALTO 3: FORMULARE LE IPOTESI Possiamo sviluppare 2 ipotesi: la proposta che consideriamo più giusta è la prima. Pagando 600 euro al mese le uscite mensili della famiglia sarebbero maggiori anziché pagare 300 euro, però, non accettando la proposta, gli interessi che dovrebbe pagare Marco sarebbero minori e quindi sarebbe più conveniente. Accettando la proposta, le uscite mensili sarebbero minori e quindi la famiglia potrebbe mettere da parte dei soldi per comprare la macchina, però gli interessi diventerebbero notevolmente maggiori e il tempo per risanare il debito sarebbe troppo lungo, provocando una perdita finanziaria di 6600 euro, utili per l’acquisto della macchina.

6 SALTO 4: SISTEMATIZZARE Marco ha pagato fino ad ora 600 euro mensili per estinguere un debito di euro totali. La banca gli fa una proposta: questa estingue il debito tutto in una rata, in cambio Marco deve pagare 300 euro alla banca mensili per 6 anni dicendogli che quella rata corrisponde al tasso fisso dell’8%. Marco deve accettare la proposta o no?

7 SALTO 7: SINTESI Per vedere se ciò che ci dice la banca è vero, verifichiamo se il tasso fisso è veramente dell’8% calcolando con una semplice proporzione: 300 : = x : 100 X= 300 ∙ 100 : = 2% Verifichiamo se il nostro calcolo è errato ponendo come incognita la rata: : x = 100 : 8 X= ∙ 8 : 100= 1200 euro Quindi il tasso fisso che gli viene detto dalla banca è errato poiché 300 euro corrispondono al 2% di euro. Di conseguenza se Marco pagasse 300 euro per 72 mesi, il risultato sarebbe di , perciò gli interessi che deve dare alla banca sono di 6600 euro.

8 SCHEDA DI AUTOVALUTAZI ONE - BLU : GIOVANNA DI BENEDETTO -ROSSO : ALESSANDRA LEO -AZZURRO : AURORA PRATILLO

9 LAVORO ESEGUITO DA: -GIOVANNA DI BENEDETTO -ALESSANDRA LEO -AURORA PRATILLO FINE!


Scaricare ppt "LABORATORIO DI MATEMATICA POWER POINT ESEGUITO DAL GRUPPO 1."

Presentazioni simili


Annunci Google