La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

BUDGET UNO STRUMENTO DI VALUTAZIONE. BUDGET In realtà è meglio definirlo un sistema di dati per: Tarare e verificare gli obiettivi dell’ azienda Tarare.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "BUDGET UNO STRUMENTO DI VALUTAZIONE. BUDGET In realtà è meglio definirlo un sistema di dati per: Tarare e verificare gli obiettivi dell’ azienda Tarare."— Transcript della presentazione:

1 BUDGET UNO STRUMENTO DI VALUTAZIONE

2 BUDGET In realtà è meglio definirlo un sistema di dati per: Tarare e verificare gli obiettivi dell’ azienda Tarare e verificare gli obiettivi dell’ azienda Tarare e verificare gli obiettivi degli uomini Tarare e verificare gli obiettivi degli uomini Verificare le prestazioni dell’azienda Verificare le prestazioni dell’azienda Verificare la corretta interpretazione degli scenari in cui si muove l’azienda Verificare la corretta interpretazione degli scenari in cui si muove l’azienda Il budget è solitamente definito bilancio previsionale

3 Budget strategico Indica gli obiettivi che persegue l’azienda a livello “filosofico”. Ha una prospettiva di 3-5 anni. E’ comunemente detto Business plan La fase di budgeting è tipicamente divisa in due parti: Budget strategico Budget strategico Budget di periodo Budget di periodo Budget di periodo È orientato all’ analisi di breve periodo (massimo 12 mesi) e serve a ottimizzare la gestione corrente BUDGET

4 Strategia Business Plan di Lungo Termine Budget Economico Budget Finanziario Budget Investimenti Budget Patrimoniale OBIETTIVI Business Plan di Breve Termine Budget Economico Budget Finanziario

5 Le fasi in cui si divide la gestione di un budget sono: PIANIFICAZIONE Definizione degli obiettivi Assegnazione delle responsabilità PROGRAMMAZIONE Definizione delle attività Verifica di fattibilità VERIFICA Analisi degli scostamenti Impostazioni azioni correttive BUDGET

6 Serve a definire: Le strategie L’ organizzazione necessaria ad ottemperare alla strategia Il guadagno/perdita legata alla strategia La diffusione degli obiettivi nell’azienda

7 BUDGET Il budget può essere di vario tipo: Fra ogni budget sussiste una logica di collegamento Budget delle Vendite Budget degli Acquisti Budget Economico Budget Finanziario Budget Patrimoniale

8 BUDGET ECONOMICO I ricavi si riferiscono alle vendite di beni e servizi prodotti dall’impresa, cui vanno aggiunti i ricavi complementari. I costi si riferiscono ai fattori produttivi necessari per ottenere i beni e i servizi. Il budget economico viene redatto sulla base della previsione di beni e servizi vendibili.

9 BUDGET ECONOMICO Analisi AmbientaleContabilità GeneraleContabilità Analitica Marketing Budget Ricavi Budget Costi Budget Economico

10 BUDGET ECONOMICO Il signor Aldo, responsabile dell’area amministrativa è stato incaricato di redigere un budget economico dell’azienda dove lavora. Si è messo subito in contatto col signor Mauro ed il suo staff, respon- sabili dell’area del marketing. E’ stato redatto il seguente documento: Anno Prodotto Anno Prodotto Totale Prodotto “Alfa” Italia Prodotto “Beta” Estero Totale Budget Triennale delle vendite Italia – Estero.

11 BUDGET ECONOMICO Ora il signor Aldo discute col signor Paolo, responsabile dell’area della produzione. Bisogna determinare i costi delle unità vendibili nell’anno, attraverso lo strumento della contabilità analitica. Budget dei costi delle materie prime per la produzione anno MateriaQuantitàCostoTotale Materia “A” Materia “B” Totale57.000

12 BUDGET ECONOMICO Per essere completo il budget economico per l’anno 2003 deve ora includere gli altri costi aziendali. TIPOLOGIA DI COSTOAMMONTARE Spese personale area amministrativa Spese personale area marketing Spese personale area produzione Quote ammortamento beni pluriennali8.000 Interessi Passivi4.800 Spese per servizi3.200 Spese generali4.000 TOTALE75.600

13 BUDGET ECONOMICO Ora il signor Aldo possiede i dati completi per la redazione del documento finale. Per la sua azienda sono previsti dei buoni risultati. TIPOLOGIA COSTIRICAVI Prodotto “Alfa” Italia (+) Prodotto “Beta” Estero (+) Totale Spese Materie Prime (-) Totale Spese Personale (-) Ammortamenti8.000 (-) Interessi Passivi4.800 (-) Spese per Servizi3.200 (-) Spese Generali4.000 (-) UTILE LORDO Imposte (-) UTILE NETTO

14 BUDGET FINANZIARIO Abbiamo appena visto che il budget economico analizza i costi globali della produzione ed i ricavi presunti per il prossimo esercizio. Questo tipo di budget è un valido strumento di misura dell’ “equilibrio economico” dell’azienda, ma non evidenzia l’aspetto dell’ “equilibrio finanziario”. Infatti, anche se si presumono ricavi per il prossimo esercizio per un ammontare di 3.000, è possibile che le reali entrate in cassa corrispondano ad un ammontare di budget finanziario effettive Il budget finanziario evidenzia quindi le entrate e le uscite effettive, permettendo una migliore gestione dell’ ”equilibrio finanziario”.

15 BUDGET FINANZIARIO Ricavi Entrate Effettive Budget Economico Budget Finanziario Uscite Effettive Costi

16 BUDGET FINANZIARIO NEL CORSO DELL’ESERCIZIO È AVVENUTA UNA VENDITA DI PRODOTTI PER UN AMMONTARE PARI A 4.000, CON EFFETTIVE ENTRATE IN CASSA PER UN AMMONTARE PARI A 3.200, COSTIRICAVI ENTRATEUSCITE SONO I RICAVI DI COMPETENZA DELL’ESERCIZIO SONO LE EFFETTIVE ENTRATE BUDGET ECONOMICOBUDGET FINANZIARIO

17 COSTIRICAVI 960 ENTRATEUSCITE E’ LA QUOTA DI AMMORTAMENTO DI PERIODO E’ LA PRIMA RATA DI ACQUISTO BUDGET FINANZIARIO L’ACQUISTO DI UN MACCHINARIO DEL COSTO DI HA COMPORTATO L’ESBORSO DI RELATIVO ALLA PRIMA RATA D’ACQUISTO, CON AMMORTAMENTO PARI AL 12%. BUDGET ECONOMICO

18 BUDGET FINANZIARIO ENTRATEUSCITE Prodotti Materie Prime Semilavorati Interessi Passivi Servizi Stipendi Fitti Attivi Altre Uscite ………… ……………. ………… ……………. Totale EntrateTotale Uscite GESTIONE FINANZIARIA

19


Scaricare ppt "BUDGET UNO STRUMENTO DI VALUTAZIONE. BUDGET In realtà è meglio definirlo un sistema di dati per: Tarare e verificare gli obiettivi dell’ azienda Tarare."

Presentazioni simili


Annunci Google