La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Nel 5° a.C. i Greci conquistarono le isole del mar Egeo, sulle sponde del mar Nero, sulle coste dell’Asia Minore nel Peloponneso e l’Italia meridionale,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Nel 5° a.C. i Greci conquistarono le isole del mar Egeo, sulle sponde del mar Nero, sulle coste dell’Asia Minore nel Peloponneso e l’Italia meridionale,"— Transcript della presentazione:

1

2 Nel 5° a.C. i Greci conquistarono le isole del mar Egeo, sulle sponde del mar Nero, sulle coste dell’Asia Minore nel Peloponneso e l’Italia meridionale, che chiamarono Magna Grecia.

3 Abili fabbri realizzavano utensili, armi e monete.C’erano scultori di marmo, intagliatori d’avorio e di pietre preziose. C’erano numerosi ceramisti.Le donne fabbricavano abiti e stoffe di lana e di lino.

4 I Greci acquistavano rame e stagno,si procuravano il ferro e il piombo.Importavano tessuti preziosi e la porpora, i Greci esportavano olio d’oliva,vasi dipinti,vino,armi,carri.

5 Abitavano in città-stato (polis) con edifici pubblici imponenti. Le case avevano muri in legno o mattoni cotti al sole. Alcune abitazioni avevano cisterne d’acqua; non c’era la cucina quindi cucinavano all’aperto. Sparta e Corinto avevano un porto. Fuori città c’erano delle fattorie e si coltivava orzo. C’erano piante di lino, vite, ulivo, alberi da frutta e legumi. Allevavano ovini, caprini e maiali.

6 Gli abiti erano rettangoli di stoffa avvolti attorno al corpo e trattenuti da cintura o fibbia. Portavano sandali legati alla gamba con stringhe.

7 I Greci mangiavano: pane, gallette d’orzo, purè di fave o di lenticchie, cipolle e aglio, olive crude, formaggio, pesce, carne e volatili. Usavano l’olio d’oliva; finivano il pasto con dolci al miele e frutta. Bevevano vino, latte e idromele. Gli uomini uscivano per fare la spesa al mercato, discutevano in piazza, esercizi pubblici nelle palestre. Le donne trascorrevano la giornata in casa ed educavano i bambini, commissionavano i lavori agli schiavi e curavano che il magazzino fosse sempre ben fornito.

8 Le poleis comprendevano stranieri e schiavi. I cittadini erano sia pochi proprietari di terre, con ricchezze e sia moltissimi poveri. Tutti potevano essere eletti nelle cariche politiche e diventare soldati nell’ esercito. Gli stranieri erano liberi, ma non avevano il diritto di partecipare alla vita politica. C’ era poi la massa degli schiavi, cioè prigionieri di guerra o cittadini poverissimi che avevano perso la libertà perchè non avevano pagato i loro debiti.

9 I Greci adoravano moltissimi Dei antichi che erano venerati dai Micenei. Li rappresentavano come uomini e donne, con gli stessi difetti e sentimenti, ma immortali. Gli dei maggiori risiedevano sul monte olimpo, nel mare e nei fiumi. Gli uomini offrivano sacrifici agli dei, organizzavano in loro onore grandi feste, con giochi e concorsi di poesia e musica. Gli dei più importanti sono: Zeus,Era e Poseidone.

10


Scaricare ppt "Nel 5° a.C. i Greci conquistarono le isole del mar Egeo, sulle sponde del mar Nero, sulle coste dell’Asia Minore nel Peloponneso e l’Italia meridionale,"

Presentazioni simili


Annunci Google