La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Alfredo Guarino Andrea Lo Vecchio Eliana Ruberto Cristina Fedele Università “Federico II” Napoli LA FEBBRE ASSOCIATA AI SINTOMI RESPIRATORI.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Alfredo Guarino Andrea Lo Vecchio Eliana Ruberto Cristina Fedele Università “Federico II” Napoli LA FEBBRE ASSOCIATA AI SINTOMI RESPIRATORI."— Transcript della presentazione:

1 Alfredo Guarino Andrea Lo Vecchio Eliana Ruberto Cristina Fedele Università “Federico II” Napoli LA FEBBRE ASSOCIATA AI SINTOMI RESPIRATORI

2 Corriere della sera, 14 Settembre 2014

3 USO DI ANTIBIOTICI IN ITALIA E IN EUROPA Differenze quantitative Differenze qualitative

4 Rapporto OSMED 2013, Roma luglio 2014

5

6 INFEZIONI RESPIRATORIE E PRESCRIZIONE DI ANTIBIOTICI

7 IPOTESI DI LAVORO UPGRADING della gestione del bambino con febbre e sintomi respiratotori Al bambino con infezione respiratoria viene spesso applicato il protocollo della FSL

8 GruppoGestione Bambino 0-36 mesi, stato tossico, TC ≥ 38°C Ospedalizzazione, colture, Rx torace, PCR per HSV, antibiotici Età < 1 mese, TC ≥ 38°COspedalizzazione, colture, Rx torace, PCR per HSV, antibiotici 1-3 mesi, TC ≥ 38°C1 step: determinazione del rischio 2 step: Low risk: no antibiotici, follow up nelle 24h e fino a negatività colture, accesso al PS se deterioramento Non-low risk: Ospedalizzazione, antibiotici 3-36 mesi, TC 38-39°CRassicurare che si tratta verosimilmente di un’infezione virale; rivalutazione se persistenza di febbre ≥ 4 gg, TC ≥ 39°C, nuovi segni/sintomi 3-36 mesi, TC ≥ 39°CStato vaccinale: se PCV7/13, Hib SI’: esame urine + UC in tutte le femmine e maschi < 2 anni, tutti i bambini con IVU ricorrenti se PCV7/13, Hib NO: cfr Baraff et al, 1993 FSL (Febbre Senza Localizzazione) Malattia acuta febbrile la cui eziologia non è identificabile sulla base della storia e dell’esame obiettivo e la cui durata è inferiore a 7 giorni

9 sintomi respiratori insorti acutamente e febbre (sindrome influenzale se stagionale: MANAGEMENT SEGNI E SINTOMI PATOLOGIA DI BASE PATOLOGIA DI BASE DURATA ETA’ ASSISTENZA/TERAPIA

10 Presenza fattori di rischio Stato vaccinale Valutazione clinica S.pneumoniae Virus influenza RICOVERO TERAPIA SINTOMI RESPIRATORI + FEBBRE Condizioni generali Frequenza Respiratoria Sat O 2 Auscultazione Localizzazione (Otite –Faringite-Sinusite) ATTESA Laboratorio Radiologia

11 60% of total antibiotic prescriptions in the UK are for respiratory tract infections. Most patients with minor respiratory tract infections do not need antibiotics. With good communication skills these patients will be satisfied and accept no prescription or a delayed prescription. LINEE GUIDA SULLA GESTIONE DELLA SINDROME INFLUENZALE

12 SINTOMI E SEGNI CONDIZIONI DI BASE LOCALIZZAZIONE DELL’INFEZIONE

13 1.Flu like non specifica 2.Otite 3.Sinusite 4.Tonsillite 5.Faringite 6.Polmonite 7.Mastoidite 8.Bronchite 9.Bronchiolite 10.Laringite 11.Tracheite Le principali URTI (LOCALIZZAZIONE) CONSIDERARE TERAPIA ANTIBIOTICA

14 1.Incertezza dell’eziologia di infezioni respiratorie e/o febbre 2.Prevenzione di complicanze 3.Pressione ambientale e socioculturale 4.Motivi “legali” 5.Aspettative dei genitori 6.Formazione del medico 7.Cultura dei genitori 8.Tempo (!) Cause dell’uso inappropriato di antibiotici

15 Consensus conference Impiego giudizioso della terapia antibiotica nelle infezioni delle vie aeree in età pediatrica

16 Alfredo Guarino-Napoli Andrea Lo Vecchio- Napoli Giangiacomo Nicolini- Belluno/Padova Samantha Bosis- Milano Loredana Marcovecchio- Chieti Thomas Foiadelli- Pavia Elisabetta Pandolfi- Roma Gianluca Terrin- Roma Elena Chiappini- Firenze Interventi per limitare l’ uso non necessario di antibiotici in bambini con sintomi respiratori e febbre sotto i 5 anni di età durante la stagione influenzale

17 PLANIdentificare i GAP DO Applicazione degli interventi STUDY Valutazione efficacia e tailoring ACT Applicare se efficace APPLICAZIONE DI PDSA

18 Definizioni e algoritmi (1.definizioni di polmonite; 2. valutazione dei fattori di rischio; 3. criteri di judicious use AAP 2013 Delayed therapy Anticipazione e reconsulting Vaccinazioni per pneumococco e influenza

19 Definizione di polmonite di comunità in età pediatrica Definition of CAP World Health Organization Cough or difficulty breathing Fast breathing: 2-12 mo ≥ 50 breaths/min mo: ≥40 breaths /min British Thoracic SocietyPersistent or repetitive fever > 38.5°C together with chest recession and an increased respiratory rate Infectious Diseases Society of America Presence of signs and symptoms of pneumonia in a previously healthy child caused by an infection that has been acquired outside the hospital Pediat Clin N Am 2013

20 Pediatrics,2013

21 Delayed therapy e durata di febbre) N. Casi giorni Antibiotici prescritti durante l’episodio di IRAf (n trattati: 1053=32%) L’85,5% dei bambini ha ricevuto la prescrizione al momento della prima visita + del 70%

22 Antibiotici prescritti durante l’episodio di IRAf (n trattati: 1053=32%) Tipo antibiotico Prima scelta % Penicilline ad ampio spettro 54351,6 Penicilline sensibili a β-lattamasi 252,4 Penicilline resistenti a β-lattamasi 11611,0 Macrolidi12912,3 Cefalosporine23422,2 Sulfamidici60,5 Totale L’85,5% dei bambini hanno ricevuto la prescrizione al momento della diagnosi (arruolamento nello studio), mentre il 5,6% dei bambini dopo 3 giorni dall’inizio dell’IRAf.

23 DELAYED THERAPY Regola del “quarto giorno” Regola del 3° giorno: criterio non EBM che prevede la somministrazione di antibiotico a partire dal 3° giorno di iperpiressia Nel 70% dei bambini con sintomi respiratori alti e iperpiressia la temperatura corporea si normalizza a partire dal 4° giorno dall’inizio della febbre Adottare la regola del “4° giorno” anziché quella del “3° giorno” potrebbe aiutare a ridurrebbe la prescrizione non appropriata di antibiotici

24 Studi = 10 Popolazione = Adulti e Bambini N = 3157 CLINICAL OUTCOMES COMMON COLD MAL DI GOLA OMA Nessuna differenza Nessuna differenza Terapia Immediata vantaggio per (n:1-2): Febbre Dolore Malessere DELAYED THERAPY

25 Anticipazione e RE-CONSULTING Seconda visita se c’è un evidente peggioramento di sintomi respiratori alla storia attesa della malattia: Otite acuta: 4 giorni Mal di gola/Faringite acuta/ Tonsillite acuta: 1 settimana Raffreddore: 10 giorni Rinosinusite acuta: 2½ settimane Tosse/bronchite acuta: 3 settimane Respiratory tract infections –antibiotic prescribing, Nice 2008

26 Presenza fattori di rischio Stato vaccinale Valutazione clinica S.Pneumoniae Virus Influenza RICOVERO TERAPIA SINTOMI RESPIRATORI + FEBBRE Condizioni generali Frequenza Respiratoria Sat O 2 Auscultazione Localizzazione (Otite –Faringite-Sinusite) ATTESA Laboratorio Radiologia

27

28 La composizione del bundle Implementazione di criteri clinici Reconsulting Delayed therapy Vaccinazione

29

30

31 FEBBRE E SINTOMI RESPIRATORI  Definizione corretta  Ridurre i ricoveri non necessari Indicazioni a ospedalizzazione Uso di strumenti self-help Continuità assistenziale  Uso giudizioso di antibiotici Delayed therapy Re-consulting

32

33 Quali antibiotici utilizzare nel trattamento della polmonite acquisita in comunità ? EtàAntibiotico di scelta Trattamento raccomandatoTrattamento alternativo 1-3 mesi^Amoxicillina (50-90 mg/kg/die in 2-3 dosi) per 7-10 gg *Claritromicina os (15mg/kg/die orale in 2 dosi) per gg *Azitromicina os (10mg/kg/die in 1 dose per 3 gg) Amoxicillina+acidoclavulanico (50-90 mg/kg/die in 2 dosi) per 7-10 gg Benzilpenicillina ev 200,000 U/kg/die in 4-6 dosi per 7 gg Ceftriaxone ev (50 mg/kg 1 volta al giorno) per 7 gg Cefotaxime ev ( mg/kg/die in 3 dosi) * In caso di sospetta polmonite da Mycoplasma o Clamidia pneumoniae

34 Definizione di polmonite di comunità in età pediatrica Definition of CAP World Health Organization Cough or difficulty breathing Fast breathing: 2-12 mo ≥ 50 breaths/min mo: ≥40 breaths /min British Thoracic SocietyPersistent or repetitive fever > 38.5°C together with chest recession and an increased respiratory rate Infectious Diseases Society of America Presence of signs and symptoms of pneumonia in a previously healthy child caused by an infection that has been acquired outside the hospital Pediat Clin N Am 2013

35 Quali sono gli indicatori di severità in corso di CAP? Sat O2 < 92%, cyanosis RR >70b/m Significant tachycardia Capillary refill time> 2’’ Difficulty in breathing Intermittent apnoea, grunting Not feeding Sat O2 < 92%, cyanosis RR >50b/m Significant tachycardia Capillary refill time> 2’’ Difficulty in breathing Grunting Signs of dehydration Severe disease in infantsSevere disease in older child Thorax, 2011 Underlying chronic condition Inability of parents to manage the illness

36 Patologie di base

37 Determinanti clinici e sociali

38 ARNO 2011 CONSEGUENZE DELL’USO INAPPROPRIATO DI ANTIBIOTICI  Aumento delle resistenze batteriche  Aumento delle reazioni a farmaci  Aumento del rischio di infezioni virali  Aumento dei costi

39 DIMENSIONE DEL PROBLEMA

40 Arroll et al. Cochrane 2005 Antibiotics for common cold and acute purulent rhinitis revisione Cochrane di 13 RCTs Outcome measure : persistenza dei sintomi dopo 1-7 gg Adulti Bambini

41 Numero 8 e 17 e 21, 22 e 28 bruzz

42 Da fare da testo

43 Definizioni di polmonite 8 da Bruzz )

44 SELF-HELP

45 Infezioni respiratorie acute in pediatria: uno studio prospettico 17 PLS (Veneto) Popolazione: bambini visitati in ambulatorio e a domicilio per IRAf (nov. ’99 → mar. ’00) n. bambini: 4135  4017 arruolati in studio prospettico 4.2% patologia di base (1.6% asma) Giaquinto C, Cantarutti L et al.

46 SODDISFAZIONE PZ TERAPIA IMMEDIATA DELAYED THERAPY OR 0.52 (95%CI 0.35 to 0.76) DELAYED THERAPY NO THERAPY OR 1.44 (95%CI 0.99 to 2.10) RITORNO ALLA VISITA TERAPIA IMMEDIATA DELAYED THERAPY Nessuna differenza

47 Mini-corso di 2 ore su “INDICAZIONI AL RICOVERO” a pediatri di PS Riduzione dei circa il 50% dei ricoveri inappropriati nei pediatri istruiti con corso di formazione

48 bambini < 5 aaDati ISTAT bambini con influenza durante la stagione influenzale Incidenza del 24/1000 <5 aa INFLUNET bambini che ricevono un ciclo di terapia antibiotica 30% di bambini ricevono un antibiotico in corso di SI bambini con diarrea associata ad antibiotici Incidenza della Antibiotic- associated diarrhea AAD pari a 11-40% J Pediatr reazioni allergiche e anafilassi letale in base all’antibiotico Incidenza dopo la prima somministrazione di antibiotico: Eventi allergici / Anafilassi / Drug Saft.2007

49

50 Sintomatologia presente al momento dell’arruolamento %

51 Feverish illness in children overview NICE,23 July 2014

52 Rapporto OSMED 2013, Roma luglio 2014

53

54

55

56

57

58 VARIABILITA’ NEL PROFILO DI PRESCRIZIONE ANTIBIOTICA NELLE DIFFERENTI AREE DELL’ITALIA

59 Numero ricoveri per patologie respiratorie in pazienti di età < 14 anni Banche dati DRG del Ministero della salute

60

61 30% dei ricoveri 55% dei giorni di ricovero INAPPROPRIATI Bianco A et al. Pediatrics 2003 Valutazione retrospettiva attraverso il Pediatric Appropriateness Evaluation Protocol (PAEP) di 656 bambini ricoverati in un Ospedale Italiano Appropriatezza del ricovero in bambini ospedalizzati per sindrome influenzale

62 De Marco et al. Pediatrics 2005 MOTIVI DI RICOVERO IN 351 bambini durante la stagione influenzale

63 Antibiotic prescribing in general practice: striking differences between Italy ( Ravenna ) and Denmark ( Funen ) I dati sono espressi come dosi giornaliere definite per 1000 abitanti/die (figura in alto) e come prevalenza dell’uso (numero di soggetti con una o più prescrizioni per 100 abitanti/anno). Notevole discrepanza nella prescrizione di antibiotici per età e sesso tra Italia e Danimarca. Journal Antimicrobial Chemotherapy 2003

64 Presenza fattori di rischio Stato vaccinale Valutazione clinica S.Pneumoniae Virus Influenza ANTICIPAZIONE del decorso clinico DELAYED ANTIBIOTIC TERAPY RE-CONSULTING SINTOMI RESPIRATORI + FEBBRE Condizioni generali Frequenza Respiratoria Sat O 2 Auscultazione Localizzazione (Otite –Faringite-Sinusite)


Scaricare ppt "Alfredo Guarino Andrea Lo Vecchio Eliana Ruberto Cristina Fedele Università “Federico II” Napoli LA FEBBRE ASSOCIATA AI SINTOMI RESPIRATORI."

Presentazioni simili


Annunci Google