La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Comunicazione Aumentativa Alternativa. I SISTEMI GRAFICI Si classificano: Richiesta cognitiva che necessitano per essere interpretati. Iconicità si valuta.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Comunicazione Aumentativa Alternativa. I SISTEMI GRAFICI Si classificano: Richiesta cognitiva che necessitano per essere interpretati. Iconicità si valuta."— Transcript della presentazione:

1 Comunicazione Aumentativa Alternativa

2 I SISTEMI GRAFICI Si classificano: Richiesta cognitiva che necessitano per essere interpretati. Iconicità si valuta la relazione tra simbolo e significato (Trasparenti, traslucenti opachi). Strutturazione interna: BLISS sono un sistema; PCS sono un set.

3 PCS: PICTURE COMMUNICATION SYMBOLS 4800 simboli sia dettagliati sia stilizzati

4 PIC: PICTURE IDEOGRAM SYMBOLS 400 simboli bianchi su sfondo nero

5 PICSYMS: PICTURE SYMBOLS Sistema di 800 simboli

6 CORE: CORE PYCTURE VOCABOLARY 160 simboli in italiano

7 BLISS Sistema di 3000 simboli nati come linguaggio universale. 11 caratteri lineari 24 simboli internazionali

8 6 simboli arbitrali contrariocosa chimicaazione fisica valutazione umanacreazione tempo

9 8 simboli grafici mente emozione

10

11

12 Comunicatori simbolici

13 Vocas Big Mack I Talk 2 Go Talk Go Talk 20 + Alcuni esempi

14 Super Talker Tech Scan Chat Box 40 Chat Box Alcuni esempi

15 FALCK ULTIMATE 8 Alcuni esempi

16 Comunicatori Alfabetici

17 Light Writer Alcuni esempi

18 Neo Spock 21 Allora Alcuni esempi

19 Comunicatori Dinamici

20 Mercury Helpitablet Pocket Alcuni esempi

21 I SOFTWARE DI COMUNICAZIONE

22 Clicker 4 Comunica BoardMaker The Grid Alcuni esempi

23 GLI STRUMENTI DI COMUNICAZIONE A BASSA TECNOLOGIA

24 Etran Comboard Alcuni esempi

25 Le tabelle di carta

26 Per la creazione della tabella si deve considerare: Vocabolario: pensato per diversi contesti,… Sistema grafico: Aspetti fisici: mobilità,… Sensoriali: vista,… Intellettivi: simboli scelti insieme,…. Formato della tabella: grandezza, materiale,… per poter essere STRUMENTO DINAMICOE DUTTILE

27 ALTRE MODALITA’ COMUNICATIVE:

28 LIS: LINGUA ITALIANA DEI SEGNI Francia seconda metà del 700

29 DATTILOLOGIA Padre Assarotti nella prima metà dell’800 inventa l’antico alfabeto manuale

30 METODO MALOSSI Inizi del ‘900. Si toccano le lettere in nero, si pizzicano le lettere in azzurro.

31 STAMPATELLO SULLA MANO Facile metodo da utilizzare con chi è diventato sordo cieco dopo aver appreso la lettoscrittura

32 TADOMA Inventato da Sophie Alcorn educatrice americana.

33 BRAILLE 1829 Francia, inventato da Luis Braille

34 CARTA DEI DIRITTI ALLA COMUNICAZIONE Ogni persona indipendentemente dal grado di disabilità, ha il diritto fondamentale di influenzare, mediante la comunicazione, le condizioni della sua vita. Oltre a questo diritto di base, devono essere garantiti i seguenti diritti specifici: Il diritto di chiedere oggetti, azioni persone e di esprimere preferenze e sentimenti Il diritto di scegliere tra alternative diverse Il diritto di rifiutare oggetti, situazioni, azioni non desiderate e di non accettare tutte le scelte proposte Il diritto di chiedere e ottenere attenzione e di avere scambi con altre persone Il diritto di richiedere informazioni riguardo oggetti, persone, situazioni o fatti che interessano Il diritto di attivare tutti gli interventi che rendano loro possibile comunicare messaggi in qualsiasi modo e nella maniera più efficace indipendentemente dal grado di disabilità Il diritto di avere riconosciuto comunque il proprio atto comunicativo e di ottenere una risposta anche nel caso in cui non sia possibile soddisfare la richiesta Il diritto di avere accesso in qualsiasi momento ad ogni necessario ausilio di comunicazione aumentativa - alternativa, che faciliti e migliori la comunicazione e il diritto di averlo sempre aggiornato e in buone condizioni di funzionamento Il diritto a partecipare come partner comunicativo, con gli stessi diritti di ogni altra persona, ai contesti, interazioni e opportunità della vita di ogni giorno Il diritto di essere informato riguardo a persone, cose e fatti relativi al proprio ambiente di vita Il diritto di ricevere informazioni per poter partecipare ai discorsi che avvengono nell'ambiente di vita, nel rispetto della dignità della persona disabile Il diritto di ricevere messaggi in modo comprensibile e appropriato dal punto di vista culturale e linguistico National Committee for the Communication Needs of Persons with Severe Disabilities, 1992 Trad. Dal Servizio di CAA del Centro Benedetta d‘Intino di Milano


Scaricare ppt "Comunicazione Aumentativa Alternativa. I SISTEMI GRAFICI Si classificano: Richiesta cognitiva che necessitano per essere interpretati. Iconicità si valuta."

Presentazioni simili


Annunci Google