La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Domanda aggregata Livello dei prezzi Offerta aggregata PRODOTTO NAZIONALE Nel breve periodo i prezzi sono fissi…

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Domanda aggregata Livello dei prezzi Offerta aggregata PRODOTTO NAZIONALE Nel breve periodo i prezzi sono fissi…"— Transcript della presentazione:

1 Domanda aggregata Livello dei prezzi Offerta aggregata PRODOTTO NAZIONALE Nel breve periodo i prezzi sono fissi…

2 Domanda ed offerta aggregata Livello dei prezzi Offerta aggregata PRODOTTO NAZIONALE … e la domanda determina il prodotto (Y)

3 PREZZI VARIABILI, ALMENO UN INPUT FISSO (IL CAPITALE FISICO). VARIA L’INPUT “LAVORO”. LA REVISIONE DEI CONTRATTI DI LAVORO DIPENDE DAI PREZZI ATTESI E PROVOCA VARIAZIONE DEI PREZZI EFFETTIVI (queste relazioni riguardano l’offerta!) EQUILIBRIO: PREZZI STABILI (ATTESI = EFFETTIVI) PRODUZIONE (e disoccupazione) ASSUMONO I LORO VALORI “STRUTTURALI” (medi) IL MEDIO PERIODO

4 Mercato del lavoro

5 Tassi di disoccupazione in Europa novembre 2011

6 Europa: andamento disoccupazione nel tempo

7 2010/12

8 Tassi di disoccupazione in Europa, Stati Uniti, Giappone: evoluzione nel tempo

9 Esiste una relazione inversa tra Y e il tasso di disoccupazione (u): se Y aumenta sono necessari più lavoratori per produrre, quindi la disoccupazione scende SCOPO DI QUESTA LEZIONE: DERIVARE IL TASSO NATURALE (STRUTTURALE) DI DISOCCUPAZIONE CORRISPONDE AL LIVELLO NATURALE (STRUTTURALE) DI Y

10 Determinazione dei salari (WS): I SALARI (W) SONO DETERMINATI: dal livello dei prezzi attesi (P e ) dalla forza contrattuale dei lavoratori e dei sindacati (F) Quando aumenta la forza contrattuale? => quando la disoccupazione (u) scende => quando migliorano le condizioni istituzionali a tutela del lavoratore Curva WS

11 Determinazione dei prezzi (PS): funzione di produzione → costi → prezzi (P) funzione di produzione: Y=AN se uso 1 lavoratore in più la produzione aumenta di A se A ↑servono meno lavoratori per produrre ciascuna unità di bene (Y) il costo marginale del lavoro (quanto mi costa produrre una unità aggiuntiva di bene?) W/A Ipotizziamo funzione di produzione 1 a 1 (Y=N), con A=1 Curva PS μ = mark-up (include anche tutti i costi marginali diversi dal costo del lavoro)

12 Equilibrio sul mercato del lavoro: è un equilibrio di medio periodo definisce il tasso di disoccupazione naturale (u N ) e il corrispondente salario reale (W/P) Equilibrio:

13 Empiricamente u N si calcola come media su un periodo (es. 10 anni)

14 Se aumenta z (sussidi di disoccupazione e minimi salariali più elevati, maggiore grado di sindacalizzazione, ecc.) la WS si sposta verso destra e il tasso di disoccupazione naturale aumenta. E se aumenta μ ? (aumento del potere di mercato, aumento dei costi marginali diversi dal costo del lavoro, ecc.). V. esercizio 13.


Scaricare ppt "Domanda aggregata Livello dei prezzi Offerta aggregata PRODOTTO NAZIONALE Nel breve periodo i prezzi sono fissi…"

Presentazioni simili


Annunci Google