La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Sito internet: www.disae.uniparthenope.it Sede: Via Generale Parisi, 13 - NAPOLI Dipartimento di Studi Aziendali ed Economici anno acc. 2014-15.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Sito internet: www.disae.uniparthenope.it Sede: Via Generale Parisi, 13 - NAPOLI Dipartimento di Studi Aziendali ed Economici anno acc. 2014-15."— Transcript della presentazione:

1 Sito internet: Sede: Via Generale Parisi, 13 - NAPOLI Dipartimento di Studi Aziendali ed Economici anno acc

2 I corsi del Dipartimento di Studi Aziendali ed Economici Corsi di laurea triennali di I livello Economia e Amministrazione delle Aziende Management delle Imprese Turistiche Corsi di laurea di II livello (per laureati di I livello) Amministrazione e Consulenza Aziendale Economia della Cooperazione e del Commercio Internazionale

3 Il corso in Economia e Amministrazione delle Aziende Discutiamo i principi, i sistemi e le tecniche dell’amministrazione aziendale e dei necessari strumenti giuridici, economici e statistico- matematici e della conoscenza dell’inglese tecnico. Percorsi opzionali per approfondire la conoscenza della professione contabile della gestione delle risorse umane, dell’amministrazione delle aziende di trasporto e delle aziende pubbliche.

4 Economia e Amministrazione delle Aziende - Piano di Studi AnnoInsegnamento primo Economia Aziendale Microeconomia Istituzioni di Diritto Privato Istituzioni di Diritto Pubblico Metodi Matematici dell'Economia Laboratorio Informatico Lingua Inglese Ragioneria Generale secondo Macroeconomia Economia e Gestione delle Imprese (o delle Amministrazioni Pubbliche) Principi Contabili e Fiscalità Organizzazione Aziendale Analisi di Bilancio e Finanza Operativa Statistica Metodologica ed Economica terzo Diritto Commerciale Diritto del Lavoro e Gestione delle Risorse Umane Sistemi Informativo-Contabili e di Controllo Politica economica dei mercati finanziari (o Economia del settore pubblico) 3 Opzionali Opzionali Revisione aziendale Contabilità dei costi Finanza agevolata Programmazione e controllo delle aziende di trasporto Diritto dei trasporti Infrastrutture logistiche e competitività Ragioneria pubblica Organizzazione e gestione delle risorse umane e nella pubblica amministrazione Revisione degli enti locali Trasformazioni dell'impresa e relazioni di lavoro Economia del lavoro Organizzazione del lavoro e relazioni industriali

5 Economia e Amministrazione delle Aziende - Cosa farò dopo? Esperto junior amministrazione, contabilità e bilancio Esperto junior pianificazione e controllo, finanza, gestione del personale Esperto junior nelle società di consulenza e revisione aziendale Esperto contabile (sezione B dell’Albo professionale); revisore legale dei conti; consulente del lavoro

6 Economia e Amministrazione delle Aziende – Sviluppiamo competenze per ricoprire ruoli come, ad esempio:

7 Il corso in Management delle Imprese Turistiche Prepara a svolgere funzioni manageriali e imprenditoriali settore turistico. Discutiamo di come conoscere l’andamento del mercato e della concorrenza; conoscere ed utilizzare le tecniche di comunicazione e promozione del turismo; sviluppare azioni promozionali e commerciali turistiche; pianificare gli investimenti e le fonti di finanziamento per l’impresa; ricercare le soluzioni tecniche per la realizzazione del prodotto-servizio turistico.

8 Management delle Imprese Turistiche - Piano di Studi AnnoInsegnamento primo Abilità informatiche Diritto privato e comunitario del turismo Economia aziendale Contabilità e bilancio Istituzioni di diritto pubblico Istituzioni di economia e politica economica Metodi di matematica applicata Abilità linguistica 1 secondo Sviluppo ambiente e turismo Diritto commerciale Economia e gestione delle imprese turistiche Organizzazione delle imprese turistiche Politica economica del turismo Statistica per il turismo Opzionale terzo Sistemi informativi per il turismo Programmazione e controllo delle imprese turistiche Preparazione prova finale Settore agroalimentare e turismo Stage o attività sostitutiva Opzionale Opzionali Geografia del turismo Economia del non profit Amministrazione e controllo dei sistemi turistici Economia e politica dei beni culturali Diritto comunitario del turismo

9 Management delle Imprese Turistiche - Cosa farò dopo? Junior manager o responsabile di dipartimento in aziende o enti del settore turistico ed alberghiero Agenzie pubbliche e istituti di ricerca del settore Agenzie turistiche, di viaggio e promozionali Enti locali e Amministrazioni Pubbliche Società di consulenza Agenzie per lo sviluppo

10 Management delle Imprese Turistiche – Sviluppiamo competenze per ricoprire ruoli come, ad esempio:

11 Per entrambi i corsi di laurea di I livello Tutti i servizi di Ateneo: incluse le opportunità di stage e di Erasmus Corsi di studio pensati in base alle concrete esigenze delle aziende e per essere professionalizzanti già dopo la laurea triennale.

12 I nostri indirizzi sul WEB Sito internet: Sede: Via Generale Parisi, 13 - NAPOLI Oppure cerca DIPARTIMENTO DI STUDI AZIENDALI ED ECONOMICI su

13 Il Corso di Laurea di secondo livello in Amministrazione e Consulenza Aziendale Il Corso di Studio si articola in 10 esami fondamentali di 10 e 6 crediti formativi universitari (CFU) e 2 esami a scelta dello studente di 6 CFU. Durante il corso, il nucleo principale degli insegnamenti di matrice economico-aziendale è affiancato da coerenti approfondimenti sui profili giuridici ed economici delle tematiche di governance, di gestione delle fasi straordinarie della vita delle imprese, di comunicazione economico-finanziaria esterna, di amministrazione e controllo dei processi e delle risorse aziendali, di gestione della variabile fiscale. Accanto alla didattica tradizionale, sviluppata mediante lezioni frontali, lo studente potrà utilizzare il campus e-learning per completare i suoi approfondimenti tematici e partecipare a seminari, workshop e testimonianze di professionisti, per agevolare l’inserimento nel mercato del lavoro. Lo studente potrà avvalersi, inoltre, di periodi di stage o di studio all’estero. Per completare il percorso di studi, lo studente dovrà sostenere una prova finale con la dissertazione di una tesi di laurea.

14 AnnoInsegnamento primo Corporate governance e mercati finanziari Profili giuridici e gestionali delle imprese internazionali Diritto commerciale avanzato e dei settori regolati Strategia e valutazione d'azienda Metodi matematici per l'analisi finanziaria e strategica Organizzazione e governo delle reti di impresa secondo Principi contabili internazionali e bilancio consolidato Crisi e risanamento aziendale Fiscalità d'impresa e sistemi fiscali comparati Operazioni e bilanci straordinari 2 Esami opzionali Opzionali Principi contabili internazionali pubblici (IPSAS) Internal auditing e risk management Sistemi informativi manageriali e business intelligence Comunicazione societaria Storia della ragioneria Team building, motivazione e leadership Economia della globalizzazione Customer relationship management Economia degli intermediari finanziari Amministrazione e Consulenza Aziendale – Piano di Studi

15 Amministrazione e Consulenza Aziendale - Cosa farò dopo? manager nell’area amministrazione, finanza e controllo (Chief Financial Officer, Controller, Internal Auditor); dottore commercialista e consulente esterno di direzione; revisore legale dei conti; Il neolaureato ha la possibilità di collocarsi nel mercato del lavoro come professionista junior da inserire nella funzione amministrazione, finanza e controllo di aziende piccole, medie e grandi; negli studi commerciali; nelle società di consulenza e di revisione.

16 Il Corso di Laurea di secondo livello in Economia della Cooperazione e del Commercio Internazionale Nell'ambito degli obiettivi più generali della classe LM-56, questo corso di laurea magistrale interateneo intende fornire un'elevata professionalità per coloro che vogliono operare nel campo dell'internazionalizzazione delle imprese e dei mercati e più in generale nel campo dell'integrazione economica e della globalizzazione.

17 AnnoInsegnamento primo Economia Internazionale Strategia e Politica Aziendale Internazionale Teoria e Politica dello Sviluppo Economico Cross Cultural Management Microeconomia della Cooperazione Internazionale Lingua Straniera Opzionale Economia della Cooperazione e del Commercio Internazionale – Piano di Studi Secondo: Curriculum: Internazionalizzazione delle imprese e cooperazione (Napoli – Parthenope) Organizzazione degli organismi internazionali Diritto Commerciale Internazionale Concorrenza fiscale e tassazione internazionale Finanza, sviluppo e internazionalizzazione Porti, reti e competitività Metodi quantitativi per le decisioni economiche e la valutazione Secondo: Curriculum: Sviluppo ed integrazione economica (Benevento - Unisannio) Cooperazione agroalimentare e integrazione internazionale Diritto Commerciale Internazionale Economia delle migrazioni e del capitale umano Teoria e storia dell’integrazione europea Procedure decisionali per le politiche economiche Politica economica internazionale

18 Economia della Cooperazione e del Commercio Internazionale - Cosa farò dopo? Esperto nei processi di internazionalizzazione Specialista in sistemi territoriali Responsabile di organizzazioni per la cooperazione internazionale Il neolaureato sarà in grado di operare in imprese di piccole e medie dimensioni che hanno bisogno di interpretare i cambiamenti dei mercati internazionali e valutare gli scenari competitivi connessi ai processi di internazionalizzazione; oppure di essere inserito in istituzioni pubbliche o in organizzazioni internazionali ed in uffici di ricerca economica; oppure di dirigere e coordinare strutture ed enti di cooperazione e partenariato pubblico-privato a livello locale ed internazionale.


Scaricare ppt "Sito internet: www.disae.uniparthenope.it Sede: Via Generale Parisi, 13 - NAPOLI Dipartimento di Studi Aziendali ed Economici anno acc. 2014-15."

Presentazioni simili


Annunci Google