La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

TEMI TEOLOGICI NELLE INDICAZIONI NAZIONALI IRC. LINEE PRINCIPALI Cultura religiosa Principi per la formazione globale della persona Il Patrimonio storico.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "TEMI TEOLOGICI NELLE INDICAZIONI NAZIONALI IRC. LINEE PRINCIPALI Cultura religiosa Principi per la formazione globale della persona Il Patrimonio storico."— Transcript della presentazione:

1 TEMI TEOLOGICI NELLE INDICAZIONI NAZIONALI IRC

2 LINEE PRINCIPALI Cultura religiosa Principi per la formazione globale della persona Il Patrimonio storico

3 ASPETTI SPIRITUALI ED ETICI Lo stile di vita del Cristianesimo contribuisce alla formazione delle giovani generazioni

4 I QUATTRO PILASTRI TEMATICI DEL CATECHISMO DELLA CHIESA CATTOLICA 1.Credo (Catechesi) 2.Sacramenti (Liturgia) 3.Morale (Carità) 4.Religione (Dialogo con Cristo)

5 Giovani e libertà nell'attuale contesto storico I giovani: a)Vivono il proprio tempo come un continuo presente usa-e- getta, senza guardare a quanto di positivo può insegnare loro il passato, né prevedere ragionevoli progetti per il futuro. b)Per loro, libertà vuol dire svincolarsi da ogni limite imposto dagli adulti, fare ciò che si vuole senza porsi dubbi; concepisce l'esser libero come una sorta di “onnipotenza”. c)In realtà, dietro a questi atteggiamenti di contestazione, si nascondono certe forme di omologazione, che rappresentando degli pseudo-valori fini a sé stessi anziché rendere il giovane autonomo, creano dipendenza.

6 Evoluzione dell'idea di libertà nel pensiero moderno  La filosofia dal XVII secolo in poi, ha posto al centro delle sue riflessioni l'autonomia e la libertà dell'uomo.  Da questo processo sono scaturite le grandi rivoluzioni contro l'assolutismo in Inghilterra, Francia, America, e la stessa rivoluzione industriale è stata anche frutto della nuova mentalità.  Tuttavia, ciò porta con sé i germi di una degenerazione individualista che attraverso vari passaggi approda al nichilismo e al relativismo nel pensiero post-moderno.

7 Dal moderno al post-moderno La religione cattolica come religione che educa alla vera libertà Assenza di contrasti sostanziali tra cultura laica e cultura cristiana Il concetto di libertà laicista e le sue degenerazioni hanno prodotto distanza fra Chiesa e popolo Recuperare il senso autentico della libertà attraverso l'insegnamento della religione

8 La libertà nell'Antico Testamento e nei Vangeli La Storia della Salvezza può essere vista come un percorso di progressiva liberazione che conduce l'umanità ad abbandonare idolatrie e false credenze e culmina in Cristo, Via, Verità e Vita, Principio e Fine di ogni cosa. Due punti fondamentali: Nell' AT, il popolo d'Israele segue un cammino di liberazione dai molti dèi attraverso la fede nel Dio Unico. Con l'Incarnazione, morte e Risurrezione di Gesù, non è solo il popolo d'Israele a salvarsi, ma il mondo intero, che l'Emmanuele libera dalla schiavitù del peccato e della morte.

9 IRC e libertà La sfida educativa dell'IRC è rappresentata dall'insegnare un concetto di libertà riletto e vissuto alla luce dei principi cristiani, in modo da fornire gli spunti adeguati perchè il giovane si possa orientare grazie alla propria base etica, in un mondo dove esistono molte idolatrie, che possono facilmente rendere dipendenti da esse, anziché liberi e autenticamente consapevoli.

10 Nei licei Consapevolezza e capacità di scelta orientando le proprie azioni su parametri etici e sul confronto con la morale cristiana. Abilità nel saper cogliere i segni della religione cristiana e il rapporto e significato nella scienza, nell'arte, e in tutte le manifestazioni del pensiero. Anche nella prospettiva della scelta universitaria, questo tipo di formazione può favorire una scelta libera da condizionamenti, se lo studente si indirizzi verso un corso di studi non solo in relazione all'interesse per le materie o alla possibile soddisfazione economica, ma coerentemente con le proprie capacità e aspirazioni.

11 Negli istituti tecnici Comprendere la centralità della persona e della sua libertà; che sia l'economia che la tecnologia, se prive di orientamenti morali possono essere strumenti al servizio del male; ma se concepite come mezzi, non fini, diventano invece una preziosa risorsa; che liberano l'uomo dall'arretratezza materiale, ma non da le molte forme di idolatria del mondo contemporaneo.

12 Negli istituti professionali(area servizi, industria e artigianato) Vivere il lavoro come mezzo e non come fine, cioè vivere di lavoro ma non per esso; anzi, si può arricchire la propria vita professionale di contenuti spirituali ed etici, che orientino scelte libere e consapevoli.

13 Negli altri istituti tecnici Vivere la propria scelta professionale alla luce del Vangelo, ed educare alla libertà e rispetto reciproco.


Scaricare ppt "TEMI TEOLOGICI NELLE INDICAZIONI NAZIONALI IRC. LINEE PRINCIPALI Cultura religiosa Principi per la formazione globale della persona Il Patrimonio storico."

Presentazioni simili


Annunci Google