La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Osp. S. Eugenio Dip. Emergenza 1° congresso Nazionale SOCIETA’ ITALIANA MEDICINA D’EMERGENZA- URGENZA Napoli 21-24 Nov 01  GESTIONE DI UNA MAXIEMERGENZA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Osp. S. Eugenio Dip. Emergenza 1° congresso Nazionale SOCIETA’ ITALIANA MEDICINA D’EMERGENZA- URGENZA Napoli 21-24 Nov 01  GESTIONE DI UNA MAXIEMERGENZA."— Transcript della presentazione:

1 Osp. S. Eugenio Dip. Emergenza 1° congresso Nazionale SOCIETA’ ITALIANA MEDICINA D’EMERGENZA- URGENZA Napoli Nov 01  GESTIONE DI UNA MAXIEMERGENZA IN UN DEA DI II LIVELLO Dr.ssa M.C. Trotta UOC Medicina D’Urgenza Ospedale S. Eugenio – CTO “ A. Alesini” ROMA

2 Osp. S. Eugenio Dip. Emergenza GESTIONE DI UNA MAXIEMERGENZA IN UN DEA DI II LIVELLO  INDICE DI RISCHIO R= F x M PIANO DI INTERVENTO Territorio Ospedale S. Eugenio- CTO Eruzioni Vulcaniche Cicloni R Alluvioni Esplosioni, Incendi, Tumulti, Atti di Terrorismo R

3 Osp. S. Eugenio Dip. Emergenza GESTIONE DI UNA MAXIEMERGENZA IN UN DEA DI II LIVELLO  PIANO DI EMERGENZA ESTERNA: Criteri  Precisione  Concretezza  Coerenza  Chiarezza  Flessibilità  Diffusione  Adeguabilita’ The RIGHT Patient The RIGHT Patient to to The RIGHT Hospital The RIGHT Hospital at at The RIGHT Time The RIGHT Time

4 Osp. S. Eugenio Dip. Emergenza GESTIONE DI UNA MAXIEMERGENZA IN UN DEA DI II LIVELLO  PIANO DI EMERGENZA ESTERNA OSPEDALE S. EUGENIO- CTO “ A. ALESINI” In grado di garantire adeguata assistenza per n 70 pazienti, così suddivisi: 10 CODICI 50 CODICI ROSSI VERDI 10 CODICI GIALLI

5 Osp. S. Eugenio Dip. Emergenza GESTIONE DI UNA MAXIEMERGENZA IN UN DEA DI II LIVELLO  PIANO DI EMERGENZA PER MASSICCIO AFFLUSSO DI FERITI DA 118 PREFETTURA PUBBLICI UFFICIALI Verifica chiamata STATO DI ALLARME UNITA’ DI CRISI FASE PREPARATORIA FASE DI EMERGENZA DEBRIEFING

6 Osp. S. Eugenio Dip. Emergenza GESTIONE DI UNA MAXIEMERGENZA IN UN DEA DI II LIVELLO  FASE PREPARATORIA: Direttore Sanitario Insediamento Unità di Crisi Direttore UOC Medicina D’Urgenza Direttore UO Rianimazione Responsabili area Chirurgia Medicina, Servizio Infermieristico, Laboratorio Radiologia, Centro trasfusionale, Morgue, Serv.Tecnico –logistici, Amm.vi Identificazione capacità ricettiva Check risorse umane risorse tecnologiche posti letto Identificazione area atterraggio, area triage, accettazione Definizione procedure di mobilitazione e preparazione modulistica Organizzazione del personale Allestimento Ufficio Informazioni

7 Osp. S. Eugenio Dip. Emergenza GESTIONE DI UNA MAXIEMERGENZA IN UN DEA DI II LIVELLO  FASE OPERATIVA:  Ricezione dell’allarme Area Triage  Allestimento area accettazione pazienti Area Osservazione Area ROSSA Area GIALLA Area VERDE Area NERA  Mobilitazione reparti e personale  Allestimento delle vie di accesso preferenziali  Rapporti con l’esterno  Rete di comunicazioni


Scaricare ppt "Osp. S. Eugenio Dip. Emergenza 1° congresso Nazionale SOCIETA’ ITALIANA MEDICINA D’EMERGENZA- URGENZA Napoli 21-24 Nov 01  GESTIONE DI UNA MAXIEMERGENZA."

Presentazioni simili


Annunci Google