La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ALLENAMENTO CARDIO-METABOLICO Coinvolge in maniera completa l’organismo (sistemi cardio-circolatorio, respiratorio, muscolare) è un termine “nuovo” è associato.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ALLENAMENTO CARDIO-METABOLICO Coinvolge in maniera completa l’organismo (sistemi cardio-circolatorio, respiratorio, muscolare) è un termine “nuovo” è associato."— Transcript della presentazione:

1 ALLENAMENTO CARDIO-METABOLICO Coinvolge in maniera completa l’organismo (sistemi cardio-circolatorio, respiratorio, muscolare) è un termine “nuovo” è associato al dimagrimento (sempre più richiesto) è associato ad un certo tipo di attività Esistono diversi metabolismi….

2 I METABOLISMI ATP ANA-ALAAERANA-LA PCr (fosfocreatina) riserve di ATP 6-8’’ grande potenza immediata non necessita di O 2 glicolisi anaerobia La (acido lattico) 1’ circa non necessita di O 2 glicolisi e lipolisi H 2 O, CO 2 teoricamente infinito disponibilità NON immediata necessita di O 2

3 ANAEROBICO ALATTACIDO PCr ADPATP Cr CONTRAZIONE MUSCOLARE

4 ANAEROBICO LATTACIDO

5 AEROBICO CARBOIDRATILIPIDI ATP CO 2 H2OH2O

6 METABOLISMI - CORRELAZIONI Cerretelli, 2001

7 POTENZA E CAPACITA’ t (s) P (W) CAPACITA’ POTENZA Protrazione dell’esercizio, serbatoio Correlata alla velocità di espressione del metabolismo POT. AEROBICACAP. AEROBICA VO 2 (mlO 2 ) t (s)

8 OSSIGENO E Fc l’ossigeno è in qualche modo chiamato in causa in tutti i tipi di esercizio il suo consumo (VO 2 ) non è sempre rilevabile facilmente per monitorare il tipo di attività sono state create delle relazioni con la Fc %VO2FC (%)

9 UTILIZZO DELLA Fc NELL’ALLENAMENTO Fc (bpm) V (m/s) SA SAN La (mM) ~ 2 ~ % Fc max70-90% Fc max MLSS

10 IL LATTATO si forma in seguito alla glicolisi anaerobia, quando è necessaria energia immediata e/o non c’è disponibilità di ossigeno viene smaltito quando si ripristina la condizione di disponibilità se la produzione è maggiore dello smaltimento la sua concentrazione cresce e rende impossibile lo prosecuzione dell’esercizio

11 L’ALLENAMENTO COSA SI INTENDE CON IL TERMINE “ALLENAMENTO”? “serie di esercitazioni ORGANIZZATE in maniera RAZIONALE al fine di raggiungere un OBIETTIVO, qualsiasi esso sia”

12 L’ALLENAMENTO Ogni tipo di attività provoca l’interazione tra i vari metabolismi implicati nella produzione di energia (ATP) È necessario conoscere queste interazioni per poter organizzare/programmare un allenamento CHI SI ALLENA PERCHE’ SI ALLENA

13 L’ALLENAMENTO CHI ATLETINON ATLETI professionisti dilettanti amatori sportivi in genere anziani bambini/adolescenti persone attive “fitness” precedenti problematiche

14 L’ ALLENAMENTO PERCHE’? preparazione ad allenamenti più intensi recupero da infortuni dimagrimento recupero da problemi di diversa natura (infarto, ictus ecc.) miglioramento dello stato di fitness/wellness miglioramento della qualità della vita

15 diversi approcci, diverse metodologie, diversi obiettivi, diversi risultati, diversi soggetti L’ ALLENAMENTO CHI + PERCHE’ MEZZI E OBIETTIVI TEST (O ALTRI METODI DI VALUTAZIONE) INDIVIDUALIZZAZIONE - PROGRAMMAZIONE

16 I TEST come altri strumenti di valutazione ci permettono di capire: la situazione di partenza il raggiungimento di un obiettivo la situazione intermedia INVASIVI E NON INVASIVI “DA LABORATORIO” E “DA CAMPO” IL COLLOQUIO

17 LA PROGRAMMAZIONE PROGRAMMAZIONE ESECUZIONE VERIFICA

18 L’ALLENAMENTO INDIVIDUALIZZAZIONE PROGRAMMAZIONE TEST ALLENAMENTO OBIETTIVI

19 L’ALLENAMENTO ESERCIZIO CONTINUO RIPETUTE/INTERVALLARE CIRCUITO

20 L’ALLENAMENTO LUNGO E CONTINUO ATLETI IN PREPARAZIONE/ RITARDO/RECUPERO DA INFORTUNI PERSONE COLPITE DA DISTURBI NERVOSI/CARDIOLOGICI ANZIANI PERSONE CHE NON POSSONO SOPPORTARE CARICHI/ESERCIZI AD ALTO IMPATTO Ricondizionamento, preparazione a carichi più intensi, dimagrimento recupero della funzionalità, coordinazione, autosufficienza, qualità della vita Preparazione per altre esercitazioni, sicurezza, dimagrimento,

21 L’ALLENAMENTO RIPETUTE INTERVALLARE 80-90% Fc max recuperi “passivi” con diversi rapporti temporali (1:1, 1:2 ecc) sforzo elevato atleti incremento della potenza aerobica 70-90% Fc max recuperi attivi, 50-60% Fc max atleti Incremento della potenza aerobica

22 L’ALLENAMENTO A CIRCUITO infinite tipologie di esercizi/attrezzi permette di modulare intensità e difficoltà raggiungimento degli obiettivi evita la noia 10’ corsa6’ addominali5’ cyclette3’ affondi monolaterali 10’ wave 6’ balzelli dallo step 5’ corsa6’ combinazioni a corpo libero 8’ walker6’ vogatore3’ affondi monolaterali 4’ addominnali3’ corsa

23 ESEMPI

24

25

26 ACCORGIMENTI Conoscenza dei meccanismi Individualizzazione dell’allenamento esecuzione corretta degli esercizi (eventuale correzione) ERGONOMIA

27


Scaricare ppt "ALLENAMENTO CARDIO-METABOLICO Coinvolge in maniera completa l’organismo (sistemi cardio-circolatorio, respiratorio, muscolare) è un termine “nuovo” è associato."

Presentazioni simili


Annunci Google