La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Software per la valutazione dell’inquinamento elettromagnetico Giurato Marta 772882 A.A. 2012/2013.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Software per la valutazione dell’inquinamento elettromagnetico Giurato Marta 772882 A.A. 2012/2013."— Transcript della presentazione:

1 Software per la valutazione dell’inquinamento elettromagnetico Giurato Marta A.A. 2012/2013

2 Descrizione Radia 2.1 Il software serve per valutare l’impatto ambientale dell’inquinamento elettromagnetico prodotto dalle antenne di stazioni radio base di telefonia mobile e per determinare i potenziali effetti sulla salute dovuti a grandi quantità di fonti inquinanti. E’ utile anche per studi di audit ambientale e di gestione ambientale in generale. Per le fonti inquinanti già esistenti permette di ottenere mappe di inquinamento elettromagnetico che possono essere complementari alle misure effettive. Le misure sono eseguite in un unico punto. Consente di progettare il luogo (che agisce interattivamente con l’utente) in modo da poter progettare stazioni radio base in relazione al loro impatto ambientale. Può essere utilizzato per predire il futuro inquinamento in un certo posto dove effettuare uno studio di impatto ambientale o per ottenere mappe di inquinamento nella zona. Permette studi di rischio in stazioni radio base perché può valutare l'inquinamento sotto condizioni estreme teoriche (eccessivo di emissione,...).

3 Descrizione Radia 2.1 E 'facile da usare, semplice anche per i non esperti. Il software genera le mappe di inquinamento elettromagnetico a livelli per l'altezza desiderata. Le presentazioni possono essere visualizzate attraverso linee di livello costante o attraverso un gradiente di colori. Lo scenario, l'ambiente e i risultati possono essere stampati o memorizzati nel file. Il software funziona con Google Maps. Le immagini sullo schermo possono essere esportate come files BMP che sono facilmente utilizzabili in molte applicazioni. Si possono valutare gli effetti dell'inquinamento a lungo termine, perché il programma permette di cambiare le unità di misura temporali (ore, giorni, mesi…) e di mutare le condizioni ambientali e la fonte di inquinamento. Consente di esportare i risultati a Microsoft EXCEL con files che possono essere importati in sistemi di informazione geografica come ArcView. E’ possibile visualizzare mappe in piani XY (schermo del computer) e XZ (perpendicolare allo schermo).

4 Autore Il software è prodotto e fornito da: Canarina Algoritmos Numericos, S.L. Il sito web su cui è possibile reperire informazioni è: RADIA viene eseguito con un Ambiente Microsoft Windows 95 o superiore. La configurazione minima consigliata per ottenere prestazioni ottimali nel computer è compatibile: Pentium 120 MHz con 16 MB di RAM. Requisiti tecnici

5 Dati richiesti Antenna stazione radio base: si possono decidere il numero di antenne che esistono nella stazione base e le loro caratteristiche come il tipo di antenna, l’altezza di questa dal suolo,angolo di caduta,potenza e direzione. Fonte inquinante: da selezionare sul display per poi poter effettuare il calcolo (della superficie e in altezza). Si ottiene il risultato di un inquinamento in uW/cm^2 con le isolinee e in evidenza il punto massimo. Ci sono varie funzionalità come poter ottenere uno schermo bianco o una maglia numerica.

6 Funzionalità Rappresentazione del terreno: il software consente di disegnare rilievi topografici, usando rettangoli. Per disegnare una montagna con rettangoli: Google Maps: si possono importare da Google files salvati come immagini in BMP. Per regolare la scala topografica del software RADIA bisogna fissare la larghezza in metri visualizzati sulla scala della mappa di Google (che si trova tra la punta della freccia rossa e la punta della freccia gialla) e le coordinate X in metri del software RADIA (freccia blu). Montagna

7 Funzionalità Importa immagini: la dimensione dell’immagine dipende dalla dimensione dell'originale che è stata salvata. Per modificare le dimensioni dell'immagine, è necessario utilizzare programmi come Microsoft Windows Paint, Adobe Photoshop. Il file BMP deve essere caricato in memoria e adattato alle dimensioni del programma attraverso il comando “scala di lavoro”. Si può applicare lo zoom ad una parte della finestra del programma. Il comando non funziona con i file importati BMP. Esporta risultati: con il comando Export Picture si è in grado di esportare immagini e figure (files BMP). Queste immagini conterranno l’immagine di sfondo precedentemente importata e i risultati della simulazione. Molti programmi e applicazioni possono importare questi files di immagini. (AutoCad, 3d, ArcView, MS Word,...).

8 Isolinee. Gradiente di colori. Immagine di sfondo. Maglia numerica. Isolinee.

9 Giudizio sul software E’ un software che calcola in modo rapido e semplice l’inquinamento elettromagnetico. Comprende un manuale utente e un corso introduttivo con una grande quantità di dati sulle emissioni da varie fonti inquinanti e dei loro effetti su salute e ambiente. Il software ha un’interfaccia semplice e intuitiva che guida gli utenti anche meno esperti durante la fase di inserimento dati. I procedimenti sono comprensibili e ben spiegati nel dettaglio. Inoltre i risultati (numerici e grafici) sono interscambiabili con molti altri programmi, quindi possono essere ulteriormente rielaborati. Sono presenti differenti rappresentazioni dei risultati finali (isolinee e gradazioni di colore) e vi è la possibilità di inserire sfondi adeguati in base al tipo di analisi che si intende svolgere.


Scaricare ppt "Software per la valutazione dell’inquinamento elettromagnetico Giurato Marta 772882 A.A. 2012/2013."

Presentazioni simili


Annunci Google