La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

PRESENTAZIONE DELLA SCUOLA AI GENITORI ANNO SCOLASTICO 2014-2015.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "PRESENTAZIONE DELLA SCUOLA AI GENITORI ANNO SCOLASTICO 2014-2015."— Transcript della presentazione:

1 PRESENTAZIONE DELLA SCUOLA AI GENITORI ANNO SCOLASTICO

2 I.C.S. “S. ALLENDE” SCUOLA DELL’INFANZIA SCUOLA DELL’INFANZIA SCUOLA DELL’INFANZIA “ H.C.ANDERSEN” “F. APORTI” “M. MONTESSORI” Via Padova via della Liberazione via Pertini SCUOLA PRIMARIA SCUOLA PRIMARIA “G. MARCONI” “M.T. DI CALCUTTA” “G. MARCONI” “M.T. DI CALCUTTA” SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO “S. ALLENDE” Via Risorgimento 45

3

4

5

6 FINALITA’ DELLA SCUOLA PRIMARIA FINALITA’ DELLA SCUOLA PRIMARIA ALFABETIZZAZIONE EDUCAZIONE CONTINUITA’ CULTURALE ALLA CONVIVENZA CULTURALE ALLA CONVIVENZA DEMOCRATICA DEMOCRATICA

7 Patto di ALLEANZA educativa Scuola-Famiglia Il Patto, nelle nostre (genitori ed insegnanti) intenzioni, vuole ritrovare diritti e doveri dal punto di vista dei valori di riferimento, di punti fermi, condivisi e irrinunciabili, per il bene del bambino/ragazzo. Si possono trovare questi punti fermi solo se si realizza un’unità di intenti tra genitori, insegnanti e alunni, solo se ciascuno fa la propria parte, interpretando con chiarezza e consapevolezza il proprio ruolo.

8

9 CONTINUITA’ CON LA PRECEDENTE ESPERIENZA CON LA PRECEDENTE ESPERIENZA CON LA SCUOLA DELL’INFANZIA FAMILIARE E SOCIALE GEMELLAGGIO - ACCOGLIENZA ADULTI ACCOGLIENZA - GIOCO INSERIMENTO - FANTASIA CON LA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO GEMELLAGGIO

10

11 LEGGERE, SCRIVERE E FAR DI CONTO ? TECNOLOGIA LINGUE STRANIERE COMPETENZE SPECIALISTICHE ESSERE PRONTI AL CAMBIAMENTO COMPETENZE DI BASE CREATIVITA’

12

13

14 TEMPO SCUOLA 40 ORE 8.30 – COMPRESO IL TEMPO PER LA MENSA SCOLASTICA E IL GIOCO

15 TEAM DI DOCENTI PIU’ RELAZIONI PIU’ COMPETENZE PIU’ CANALI COMUNICATIVI UNITARIETADI UNITARIETA’ DIINSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO

16 DISCIPLINE SCOLASTICHE AREA LINGUISTICO-ARTISTICO- ESPRESSIVA AREA MATEMATICO-SCIENTIFICA AREA STORICO-GEOGRAFICA ITALIANO LINGUA COMUNITARIA ARTE E IMMAGINE ED. FISICA MUSICA MATEMATICA STORIA GEOGRAFIA RELIGIONE CATTOLICA E ALTERNATIVA ALL’INSEGNAMENTO DELLA RELIGIONE CATTOLICA SCIENZE TECNOLOGIA

17 La valutazione didattica La valutazione, viene effettuata considerando: - elementi relativi all’apprendimento (cosa è stato appreso, come viene esposto e come viene utilizzato) - elementi che si riferiscono ad aspetti educativi, di relazione e di comportamento (disponibilità, organizzazione, impegno, partecipazione, metodo di studio, ecc.) - elementi che riguardano le caratteristiche personali degli allievi - elementi che esprimono il loro vissuto intellettuale e sociale La valutazione degli alunni con disabilità certificata è riferita al comportamento, alle discipline e alle attività svolte sulla base del piano educativo individualizzato. Per gli alunni con difficoltà specifiche di apprendimento (DSA ecc) adeguatamente certificate, la valutazione e la verifica degli apprendimenti tengono conto delle specifiche situazioni soggettive di tali alunni; a tal fine sono adottati gli strumenti metodologico-didattici compensativi e dispensativi ritenuti più idonei. I N FASE DI VALUTAZIONE QUADRIMESTRALE E FINALE NON SI PROCEDERÀ ALLA SEMPLICE MEDIA MATEMATICA DEI RISULTATI ASSEGNATI, MA VERRÀ PRESO IN CONSIDERAZIONE IL PERCORSO EFFETTUATO DA OGNI ALUNNO : L ’ IMPEGNO, LA PARTECIPAZIONE, I MIGLIORAMENTI DIMOSTRATI, ANCHE SE DI LIEVE ENTITÀ, RISPETTO AI LIVELLI DI PARTENZA.

18 PROGETTI DIDATTICI ED. INTERCULTURALE GEMELLAGGIO CON LE SCUOLE SECONDARIE DI PRIMO GRADO AVVIAMENTO ALL’ATTIVITA’ MOTORIA ASSISTENZA SPECIALISTICA ALL’ATTIVITA’ MOTORIA E SPORTIVA ED. ALLA SALUTE PRATICA STRUMENTALE MULTIMEDIALITA’ GEMELLAGGIO CON LE SCUOLE DELL’INFANZIA SERVIZIO DI PSICOLOGIA SCOLASTICA SPORTELLO DI ASCOLTO PER I GENITORI ED. AMBIENTALE CRESCERE (A) SENAGO GIORNO DELLA MEMORIA TIE-CLIL EDUCAZIONE STRADALE

19

20

21

22

23

24 PIU’ SPAZI AULE DECENTRATE USO POLIFUNZIONALE DELLE AULE ESCURSIONI VISITE GUIDATE LABORATORI AULE SPECIALISTICHE ATTREZZATE AMBIENTI SPECIALISTICI PALESTRA REFETTORIO GIARDINO

25

26 GENITORI PROGETTO ACCOGLIENZA ADULTI ASSEMBLEE DI CLASSE COLLOQUI INDIVIDUALI PER : RINFORZARE L’AUTOSTIMA DEI BAMBINI CREARE UN CLIMA DI INTENSA COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA REALIZZARE UN’ALLEANZA EDUCATIVA SCUOLA/FAMIGLIA SCUOLA APERTA CONSIGLIO D’ISTITUTO

27 DIREZIONE DIDATTICA STATALE II CIRCOLO DI SENAGO Via Padova,27 TEL FAX Approvato dal Consiglio di Circolo il

28 MODALITA’ DI ISCRIZIONE DURANTE TUTTO IL PERIODO DI ISCRIZIONI IL DIRIGENTE SCOLASTICO E’ DISPONIBILE PER ULTERIORI CHIARIMENTI ED APPROFONDIMENTI (SU APPUNTAMENTO ) DAL 3 FEBBRAIO AL 28 FEBBRAIO 2014 ON LINE accedendo al sito Cliccare su “ISCRIZIONIONLINE” e seguire le istruzioni

29 VI ASPETTIAMO!


Scaricare ppt "PRESENTAZIONE DELLA SCUOLA AI GENITORI ANNO SCOLASTICO 2014-2015."

Presentazioni simili


Annunci Google