La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

PAOLO NOSEDA: CORDINATORE MATTEO SALAMONE: MEMORIA AMBRA NAVA: OSSERVATORE E ORIENTATO AL COMPITO ANDREA LUNETTA:ORIENTATO AL GRUPPO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "PAOLO NOSEDA: CORDINATORE MATTEO SALAMONE: MEMORIA AMBRA NAVA: OSSERVATORE E ORIENTATO AL COMPITO ANDREA LUNETTA:ORIENTATO AL GRUPPO."— Transcript della presentazione:

1

2 PAOLO NOSEDA: CORDINATORE MATTEO SALAMONE: MEMORIA AMBRA NAVA: OSSERVATORE E ORIENTATO AL COMPITO ANDREA LUNETTA:ORIENTATO AL GRUPPO

3 E' molto importante saper elaborare i dati e saperli conservare con l'obbiettivo di poterne disporre all'occorrenza. L'evoluzione delle reti di telecomunicazione ha permesso una maggiore diffusione delle informazioni trasmesse e ricevute dai diversi luoghi in cui servono. Una rete può essere definita come un insieme di nodi dislocati in posti differenti del mondo collegati tra loro medianti mezzi trasmissivi. Una rete permette lo scambio di informazioni in formato digitale fra gli utenti.

4

5 Una LAN è costituita da un insieme di nodi situati solitamente in un edificio; i vari nodi sono collegati a dispositivi chiamati HOB(concentratori). In una rete locale possiamo distinguere il nodo server e il nodo client. Il server è un elaboratore sul quale viene installato un software che permette la condivisione delle risorse disponibili con gli altri elaboratori CLIENT.

6 Una WLAN è impiegata soprattutto quando diventa faticoso l'utilizzo dei cavi per collegare i diversi elementi della rete. I numerosi vantaggi di questa tecnologia sono: LA FACILITA' E LA VELOCITA‘ LA POSSIBILITA' DI MOBILITA' DA PARTE DELL'UTENTE Una MAN ha le stesse caratteristiche di una LAN, ma si estende su di un'area più vasta. Una WAN è costituita da molti nodi connessi tra loro su un'area molto grande.

7 La rete telefonica nacque per trasmettere informazioni di tipo analogico e quindi per la comunicazione verbale tra più persone. In passato la tecnologia analogica era utilizzata per tutta la rete e questo rendeva obbligatorio l'utilizzo di un dispositivo "modem" che, mettesse in comunicazione il computer e la rete. Il modem è una sorta di traduttore che tramuta i segnali digitali, che vengono dal computer in segnali analogici che possono viaggiare sulla rete telefonica e viceversa.

8 Il modem è una sorta di traduttore che tramuta i segnali digitali, che vengono dal computer in segnali analogici che possono viaggiare sulla rete telefonica e viceversa. Può essere interno e esterno: I MODEM INTERNI sono realizzati in forma di scheda e si trovano all'interno del computer; I MODEM ESTERNI sono collegati, da una parte, alla porta seriale del computer, dall'altra alla presa telefonica.

9 Per rendere possibile la comunicazione tra più punti della rete, è necessario, stabilire un collegamento. Può essere: DEDICATO, quando si tratta di un collegamento permanente e indipendente dallo scambio di dati; COMMUTATO, quando il collegamento è virtuale e si realizza solo al momento dell'effettiva trasmissione dei dati.

10 PSTN: è la sigla con la quale si identifica uan comune linea telefonica analogica. La linea telefonica, è una linea a comutazione di circuito poichè si crea un collegamento fisico attraverso la richiesta della composizione del numero di telefono. ISDN: è la sigla per la rete digitale commutata; la velocità di trasmisisone è di 128 Kbit. Esa permette di usare contemporaneamente internet collegato ad un altro compueter e di effettuare chiamate. ADSL: tecnologia che permette lòa trasmisione di dati ad alta velocità sul doppino di rame utilizzato dalle normali linee teleofniche. essoe permette di essere collegati sempre ad internet tramite un abbonamento, ad una compagnia telefonica e utilizzare contemporaneamente una linea telefonica.

11 Internet (interconnected networks) nasce negli Stati Uniti, negli anni '60 per esigenze militari. Il collegamento a internet è possibile tramite un vasto numero di computer anche se dotati di sistemi operativi differenti. La caratteristiche principale è essere composto da tante reti locali collegate fra loro e che a loro volta si collegano alle dorsali ad alta velocità, utilizzando un protocollo denominato TCP/IP.

12 Questo protocollo usa il sistema a commutazione di pacchetto; le informazioni trasmesse vengono scomposte da protocollo IP in pacchetti di uguali dimensioni su ognuno dei quali ci saranno le informazioni del mittente, indirizzo del destinatario e numero d'ordine. IL compito del protocollo TCP è quello di controllare che la comunicazione di ogni singolo pacchetto sia andata a buon fine. l'IP inoltre, identifica univocamente tutte le risorse della rete. La corrispondenza tra indirizzo numerico e simbolico avviene attraverso il DNS.

13 Ci sono diverse modalità per collegarsi ad internet: - attraverso una normale linea telefonica PSTN - attraverso la rete ADSL o banda larga, che consente comunicazioni ad alta velocità. Le connessioni possono essere di due tipi: a banda larga sempre attiva, a banda larga di tipo PPPOE - attraverso linee ISDN, molto veloci ma piuttosto costose. - tramite telefono cellulare dotato di un modem interno - via cavo, attraverso la propria rete locale. - attraverso la rete wireless, mediante una schede di rete apposita, Wi-Fi. - attraverso l'ADSL satellitare, una tecnologia nata in alternativa alle zone non coperte dall'ADSL terrestre.

14 LA POSTA ELETTRONICA detta anche permette di scambiare informazioni, in brevissimo tempo, ma sono necessari:. un computer. un collegamento ad internet. un software per la gestione della posta elettronica. una abbonamento a un fornitore del servizio. un username e password per poter accedere alla propria posta. Con un messaggio è possibile inviare anche immagini, suoni, animazioni.. Si tratta di un tipo di comunicazione asincronica in quanto non necessita della presenza della presenza contemporanea degli utenti.

15 (World Wide Web) è una vasta rete di documenti che combinano testo, immagini, suoni, video, collegati con dei link; le pagine WEB sono organizzate in siti.

16 è possibile partecipare a discussioni collettive; sono i newsgroup che funzionano con lo steso meccanismo dei messaggi di posta elettronica.

17 Una caratteristica della comunicazione con internet è la MESAGGISTICA ISTANTANEA che consente di scambiare informazioni in tempo reale. IL BLOG non è altro che una sorta di diario in rete, dove dei gruppi di persone condividono informazioni, opinioni ecc. con altre persone. IL PODCAST è iun file messo a disposizione su internet a chiunque si abboni ad una trasmisisone periodica. Per usare il podcast è necessario installare un semplice software e selezionare il podcast di interesse.

18 Un esempio di comunità virtuale sono i social network costituite da un insieme di persone unite da legami sociali di natura diversa. Per collegarsi a questi forum bisogna registrarsi come utente prima di poter inviare messaggi in alcuni casi di poterli leggere; inoltre con le chat il dialogo avviene in tempo reale.

19 A livello aziendale internet è usato sia per le comunicazioni verso l'esterno sia con lo strumento di accesso al sistema informativo aziendale da postazioni remote. Quando i dipendenti dell'azienda accedono a questo sistema, si parla di intranet, quando invece l'accesso avviene da parte di chi ha rapporti con l'azienda ma non è dipendente si parla di extranet. Essi danno vita all'EDI.

20 Con internet possiamo anche scaricare die file dalla rete. Questi processi vengono nominati download e il tempo impiegato per queste operazioni dalla velocità di trasferimento tra le unità connesse.


Scaricare ppt "PAOLO NOSEDA: CORDINATORE MATTEO SALAMONE: MEMORIA AMBRA NAVA: OSSERVATORE E ORIENTATO AL COMPITO ANDREA LUNETTA:ORIENTATO AL GRUPPO."

Presentazioni simili


Annunci Google