La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

“Giovanni Cena” Piero Marcone Anno Scolastico 2006-2007 Esame di Licenza.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "“Giovanni Cena” Piero Marcone Anno Scolastico 2006-2007 Esame di Licenza."— Transcript della presentazione:

1

2 “Giovanni Cena” Piero Marcone Anno Scolastico Esame di Licenza

3 Traccia del colloquio ITALIANO STORIA La Rivoluzione Bolscevica Russa GEOGRAFIA Giappone GEOGRAFIA Giappone ARTISTICA Leonardo ARTISTICA Leonardo

4 Italiano

5

6 RIVOLUZIONE BOLSCEVICA DITTATURA DI STALIN I protagonisti

7 Rivoluzione russa Malessere, povertà, sconfitte Russia in guerra Occupazione tedesca su gran parte del territorio Diserzione di soldati Oltre 6 milioni fra morti e feriti Mancanza di viveri, combustibile, mezzi di trasporto nelle città.

8 Rivoluzione russa Nel febbraio 1917 lo zar Nicola II abdica Viene istituito un governo provvisorio(Governo Repubblicano) Lenin ritorna in Russia Consiglio commissari del popolo( abolizione della proprietà fondiaria) Presa del Palazzo d’Inverno (Rivoluzione d’ottobre) Pace con la Germania (Brest Litovsk) Internazionale Comunista 1

9 Governo Legittimo Capitalismo di Stato NEP Comunismo di Guerra Guerra Civile Guardie BiancheArmata Rossa

10 Dopo la Rivoluzione Nascita dell’URSS

11 URSS

12 Rivoluzione Russa Dittatura di Stalin Rivoluzione Russa Dittatura di Stalin Vladimir Il'ič Ul'janov detto Lenin Josif Vissarionovič Džugašvili detto Stalin I protagonisti

13 Lenin Lenin nasce nel 1870 a Uianovks. Gli anni di studio e di adolescenza coincisero con uno dei periodi più movimentati della storia sociale e politica della Russia, con il governo zarista che, dopo l'uccisione dello zar Alessandro II nel 1881 da parte dei populisti, si affretta ad annullare quelle limitate riforme che erano state introdotte durante il decennio precedente. Studia giurisprudenza presso la facoltà di Kazan', ma dopo poco tempo viene espulso dall'università a causa di manifestazioni studentesche; decide allora di continuare i suoi studi a San Pietroburgo, dove, nel 1883, fonda il primo nucleo operaio russo.

14 Stalin Josef Vissarionovic Dzugasvili, più noto con lo pseudonimo di Stalin (che in russo significa Uomo d'Acciaio), l'uomo politico sovietico, nacque a Gori, vicino a Tbilisi, in Georgia, nel 1879, da una famiglia povera. Ragazzo sveglio e promettente, grazie ad una borsa di studio, ebbe l'opportunità di studiare in un seminario teologico ortodosso di Tbilisi, da dove fu espulso a causa dell'attività politica per il Partito socialdemocratico russo. Infatti nel 1898 era entrato nel movimento marxista clandestino dopo aver conosciuto alcuni deportati politici, spinto ad un'azione concreta dal suo spirito insofferente e ribelle per contribuire a modificare la situazione di ingiustizia e di degradazione in cui erano costrette a vivere le masse popolari sotto il regime zarista.

15 Dittatura Staliniana Muore Lenin (1924) Lotta fra Trockij e Stalin per la successione. Idee politiche Vittoria di Stalin Trockij viene espulso dall’URSS e viene assassinato in Messico nel 1940.

16 Industrializzazione forzata Collettivizzazione forzata di terre Eliminazione fisica degli oppositori Disciplina ferrea per i lavoratori Controllo totale del partito Su economia, Politica, vita sociale Assassini, deportazioni Deportazione di contadini

17 Idee Politiche Stalin: Riteneva che l’URSS dovesse essere rafforzata dal punto di vista militare ed economico. Inoltre offriva appoggio ai movimenti rivoluzionari di altri paesi. Bisognava stabilire il controllo del Partito Comunista e governare con potere assoluto. Trockij: Sosteneva che per la costruzione di una società socialista nell’URSS bisognava prima portare la rivoluzione anche all’estero,in tutto il mondo.

18 Geografia: Giappone Geografia: Giappone

19

20

21

22

23 ARTISTICA Leonardo da Vinci ARTISTICA Leonardo da Vinci

24 DIPINTI DISEGNI

25 I dipinti Annunciazione, , tavola, 104 x 217, Firenze, Uffizi Annunciazione, ca 1478, 16 x 60, Parigi, Louvre Madonna del garofano, ca 1473, tavola, 62 x 47,5, Monaco, Alte Pinakothek Ritratto di Ginevra de' Benci, , tavola, 42,7 x 37, Washington, National Gallery of Art Madonna col Bambino, detta Madonna Benois, 1478, olio su tela, 49,5 x 33, San Pietroburgo, Ermitage San Gerolamo, ca 1478, olio su tela, 49,5 x 33, Città del Vaticano, Pinacoteca Adorazione dei Magi, , tavola, 246 x 243, Firenze, Uffizi La Vergine delle rocce, , olio da tela su tavola, 199 x 122, Parigi, Louvre Ritratto di musico (Josquin des Prez o Franchino Gaffurio), ca 1490, tempera e olio su tavola, 40 x 30, Milano, Pinacoteca Ambrosiana Dama con l'ermellino (Ritratto di Cecilia Gallerani), , olio e tempera su tavola, 54 x 39, Cracovia, Narodni Muzei Madonna Litta, , tempera su tavola, 42 x 33, San Pietroburgo, Ermitage Ritratto di donna, detto La Belle Ferronnière, ( , ca 1490, 62 x 44 cm, Parigi, Louvre La Vergine delle rocce, , probabilmente seconda versione, olio su tavola, 189,5 x 120, Londra, National Gallery La Vergine delle Rocce, seconda o terza versione, Svizzera, collezione privata, attribuito Ultima Cena, , dipinto murale, 460 x 880, Milano, chiesa di Santa Maria delle Grazie, refettorio. Ultima Cena Decorazioni del soffitto della Sala delle Asse, 1498, tempera su muro, Milano, Castello Sforzesco Cartone raffigurante Sant'Anna, la Madonna, il Bambino e san Giovannino, ca 1498, carboncino con lumi di biacca, 141,5 x 104,6, Londra, National Gallery La Gioconda, , olio su tavola, 77 x 53, Parigi, Louvre La Gioconda San Giovanni Battista ca , olio, 69 x 57, Parigi, Louvre Sant'Anna, la Madonna, il Bambino, ca 1510, olio su tavola, 168 x 112, Parigi, Louvre

26 I disegni Paesaggio toscano, 1473, Firenze, Uffizi Isabella d'Este, Parigi, Louvre La scapigliata, Parma, Galleria Nazionale Studi per la Battaglia d'Anghiari, Budapest, Museo di Belle Arti Studio per la Vergine e sant'Anna, Parigi, Louvre Studio per il Ritratto d'Isabella d'Este, Parigi, Louvre Studio per l'Adorazione dei Magi, Parigi, Louvre Disegno di Madonna, Parigi, Louvre Studio per il Cenacolo, Parigi, Louvre Testa di bimbo, Parigi, Louvre Giovane uomo, Parigi, Louvre Studio per il Ritratto d'Isabella d'Este, Firenze, Uffizi Testa di donna, Firenze, Uffizi Studio di Madonna col Bambino, Firenze, Uffizi Studio per l'Adorazione dei Magi, Firenze, Uffizi Testa di donna, Londra, British Museum Il condottiero, Londra, British Museum Studio per il monumento a Francesco Sforza, Windsor, Raccolta Reale Studio per il monumento di Maresciallo Trivulzio, Windsor, Raccolta Reale Studio di mani per l'Angelo della Vergine delle Rocce, Windsor, Raccolta Reale Testa di Madonna, Windsor, Raccolta Reale Caricature, Venezia, Accademia Testa di vecchio, Venezia, Accademia Studi di fiori, Venezia, Accademia Studio per la Vergine e sant'Anna, Venezia, Accademia Studi per la Vergine delle Rocce, Venezia, Accademia Studio per il Cenacolo, Venezia, Accademia Studio di testa per l'Angelo della Vergine delle Rocce, Torino, Biblioteca Reale L’uomo Vitruviano Autoritratto

27 Leonardo da Vinci- La Gioconda (Monna Lisa)

28 Leonardo da Vinci- L’ultima Cena

29 Leonardo da Vinci- L’uomo Vitruviano

30 Leonardo da Vinci- Autoritratto


Scaricare ppt "“Giovanni Cena” Piero Marcone Anno Scolastico 2006-2007 Esame di Licenza."

Presentazioni simili


Annunci Google