La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Prospettive dell’informazione indipendente sui farmaci Maria Font Dialogo sui Farmaci International Society of Drug Bulletins (ISDB) Bologna, 18.11.2009.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Prospettive dell’informazione indipendente sui farmaci Maria Font Dialogo sui Farmaci International Society of Drug Bulletins (ISDB) Bologna, 18.11.2009."— Transcript della presentazione:

1 Prospettive dell’informazione indipendente sui farmaci Maria Font Dialogo sui Farmaci International Society of Drug Bulletins (ISDB) Bologna,

2 IL PROBLEMA DELL’INDIPENDEZA DELL’INFORMAZIONE

3

4 OPERATORI SANITARI PAZIENTI INDUSTRIA FARMACEUTICA

5 AGENZIE REGOLATORIE OPERATORI SANITARI PAZIENTI INDUSTRIA FARMACEUTICA

6 Le fonti d’informazione e la loro influenza sui prescrittori

7 Influences on GP’s decision to prescribe new drugs. The importance of who says what. Family Practice, 2003; 20:61-8.

8 Le fonti d’informazione in MG… Gli Informatori Medico Scientifici (IMS) sono la prima fonte d’informazione per quanto riguarda i nuovi farmaci I colleghi (specialisti) sono la risorsa informativa più usata dopo gli IMS C’è discrepanza fra le fonti d’informazione che i medici dichiarano e quelle che effettivamente determinano la prescrizione di un nuovo farmaco BMJ 2001; 323:323:1-7 2.BrJClin Pharmacol 2001; 51: Aust Fam Phys 2001;32: Benett N et al: BMC Medical Informatics and Decision Making 2005; 5:9.

9 Le fonti d’informazione tra gli specialisti. I colleghi risultano la principale fonte d’informazione per i nuovi farmaci. In secondo posto gli IMS Rispetto agli MMG, le fonti d’informazione dichiarate dagli specialisti sono più varie: meetings, corsi di formazione, letteratura, ecc. 1.BMJ 2001; 323:323:1-7 2.BrJClin Pharmacol 2001; 51:184-9.

10 Il mezzo più importante del messaggio? Prescribers prefer people: The sources of information used by doctors for prescribing suggest that the medium is more important than the message P. McGettigan,1 J. Golden, J. Fryer,1 R. Chan & J. Feely. Br J Clin Pharmacol, 2001; 51,

11 IN ITALIA…. I MMG intervistati ricevono in media 11 IMS alla settimana.¹ Il 51% dei medici riceve dai IMS al mese² 1.Economia&Politica del Farmaco, 2007 (7): Centro Studi FIMMG. 2008

12 Contatti frequenti con i rappresentanti … Si associano ad una maggior propensione a: prescrivere farmaci più nuovi soddisfare la richiesta dei pazienti per la prescrizione di un farmaco non utile da un punto di vista clinico utilizzare poco la terapia non farmacològica, anche quando sarebbe sufficiente prescrivere poco i farmaci generici accettare la pubblicità e la letteratura promozionale dell’industria Watkins et al. Characteristics of general practitioners who frequently see drug industry representatives: national cross sectional study. BMJ 2003; 326:1178-9

13 Volume prescrizione nella Regione Veneto Δ I° semestre 09/07Valori in DDD/1000ab/die ACE-inibitori (soli o associati)7,60% Sartani (soli o associati)21,30% Telmisartan 41%; Valdesartan 36%; Olmesartan 25%; Losartan 7% ( ) Statine24,2% Simvastatina+ezetimibe:204% Rosuvastatina: 47%; Fluvastatina: -10% ( )

14 EZETIMIBE+-SIMVASTATINA Studio SEAS: (simvastatina 40mg +ezetimibe 10mg) vs placebo in pazienti con stenosi aortica: Non c’è stata una riduzione significativa degli eventi CV maggiori vs placebo. Aumentata incidenza di cancro. Analisi ad interim degli studi SHARP e IMPROVE- IT (sett 2008)

15 When the cancer mortality data from the SEAS, SHARP, and IMPROVE-IT trials were combined, there was an increase in cancer mortality risk in the combined ezetimibe groups (134 deaths, as compared with 92 deaths in controls; risk ratio, 1.45; 95% CI, 1.02 to 2.05; P = 0.007).

16 EZETIMIBE+-SIMVASTATINA Studi Lead e Dialogue: 212 pazienti

17

18 Le prospettive dell’informazione indipendente

19

20 International Society of Drug Bulletins The International Society of Drug Bulletins (ISDB) è una rete internazionale costituita da 62 bollettini pubblicati in più di 40 paesi in tutto il mondo. L’ISDB fu creato nel 1986, col finanziamento iniziale della OMS-Europa. I bollettini forniscono informazione e raccomandazioni sulla prescrizione e l’uso dei farmaci e su altre terapie. La società è finanziata dai contributi annuali e delle donazioni dei propri membri.

21 ISDB: ISDB:

22 Bollettini ISDB

23 BOLLETTINI ISDB in ITALIA DIALOGO SUI FARMACIwww.dialogosuifarmaci.it FOCUS INFORMAZIONE SUI FARMACIwww.informazionesuifarmaci.it Pacchetti informativi CEVEASwww.ceveas.it RICERCA & PRATICAwww.ricercaepratica.it

24 L’informazione sui farmaci deve cambiare?

25 I bisogni d’informazione … Il 77% de le domande che il MMG si pone durante l’attività ambulatoriale rimane senza risposta. ¹ Tra i motivi per non cercare risposta: la mancanza di tempo, rivolgersi allo specialista, dimenticare la domanda, ritenere la questione innecessaria. La percentuale di domande senza risposta rimane quasi invariata nel tempo: 66%² -70%³ 1.Annals of Family Medicine 2007; 5: Ann.Intern.Med 1985; BMJ 1999; 319:358-61

26

27

28 GRAZIE PER L’ATTENZIONE

29 Il conflitto d’interessi

30 Dialogo sui Farmaci Nasce nel 1991, distribuita gratuitamente fino al Dal 1998 il bollettino riprende la pubblicazione e viene organizzata la sottoscrizione degli abbonamenti a livello nazionale. Dal 2001 è stata costituita la società Dialogo sui Farmaci Srl (al 55% dell’ULSS 20 di Verona e al 45% dell’Az.Ospedaliera di Verona). Finanziamento: gli abbonamenti garantiscono l’88% del fatturato. Il restante 12% è rappresentato dal contributo della Regione Veneto.

31 DICHIARAZIONE PUBBLICA SUL CONFLITTO DI INTERESSI Nome: Maria Font Pous Ente di appartenenza: Dipartimento Farmaceutico ULSS 20 Verona. Impiego nell’industria farmaceutica nel corso degli ultimi cinque anni; appartenenza al personale; attività varie (consulenza, etc.); interessi finanziari nel capitale; benefici diretti o indiretti; altri interessi o fatti a beneficio del proprio nucleo familiare: NESSUNO

32

33 Menopausa e terapie ormonali, come restare giovani più a lungo Adele Sarno Intervista alla professoressa Alessandra Graziottin Chi segue la strada dell'invecchiamento naturale, senza cure ormonali dopo la menopausa, non tiene conto del fatto che il cervello e il corpo femminile subiscono un contraccolpo a causa della carenza ormonale. Proprio terapie a base di estrogeni e progestinici consentono al corpo di una donna di rimanere in forma, prevenendo inoltre malattie come l'Alzheimer e il Parkinson.

34 Asimmetrie informative

35

36 I RAPPOTI CON L’INDUSTRIA: I NUOVI REGOLAMENTI NEGLI USA Da luglio 2009, nuovi regolamenti: AAMC (Association of American Medical Colleges) PhRMA e AdvaMed Nuovo regolamento nel Massachusets: dichiarazione on-line dei rapporti con le vendite e il marketing per importi >50$

37 AAMC (Association of American Medical Colleges) Il nuovo regolamento limiterà l’accesso degli IMS ai medici. Gestione centralizzata dei campioni gratuiti di farmaci. Limiterà il supporto commerciale alla CME Dissuaderà la partecipazione dei medici come opinion leader (speaking bureau)

38 News: Pfizer to disclose payments of $500 to healthcare prescribers. BMJ 2009;338:b689 Tutti i pagamenti >500$ effettuati ai medici a partire da luglio 2009, saranno resi pubblici on-line. Le dichiarazioni includeranno i pagamenti ai MMG, ricercatori, istituzioni accademiche e di ricerca. Anche Eli Lilly e GSK pubblicheranno i pagamenti. GSK inoltre, limiterà il pagamento massimo ai medici a $/anno.


Scaricare ppt "Prospettive dell’informazione indipendente sui farmaci Maria Font Dialogo sui Farmaci International Society of Drug Bulletins (ISDB) Bologna, 18.11.2009."

Presentazioni simili


Annunci Google