La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Baci III Col nuovo mattino il mondo mi bacia sulla bocca, donna Juan Ramòn Jmenéz.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Baci III Col nuovo mattino il mondo mi bacia sulla bocca, donna Juan Ramòn Jmenéz."— Transcript della presentazione:

1

2 Baci III Col nuovo mattino il mondo mi bacia sulla bocca, donna Juan Ramòn Jmenéz

3 Un bacio può rovinare una vita (Oscar Wilde)

4 Il bacio è una trovata geniale per impedire agli innamorati di dire troppe stupidaggini. Alessandro Morandotti

5 No, non ce ne facciamo niente di baci svogliati, di baci frettolosi sulla porta, di baci fugaci. Vogliamo cominciare la giornata con un bacio vero, che sappia di inizio e di orizzonte, di forza e di desiderio. Per questo vale la pena vivere. Per un bacio che ci possiamo portare in giro, sulle labbra, tutto il giorno. anonimo

6 Se il tuo bacio avrà l'ardore del sole, la rosa ti donerà tutto il suo profumo. Proverbio arabo

7 Un bacio può essere: una virgola, un punto interrogativo, un punto esclamativo. In ogni caso è una fondamentale regola di lettura che ogni donna dovrebbe conoscere. MISTINGUETT

8 Perdi tempo cercando le parole,...bacia e sarai capito.

9 Da Cyrano de Bergerac Il Bacio Cyrano e Rossana Cyrano: Che cos'è dunque un bacio? Un giuramento pronunciato da vicino, una promessa definitiva, una confessione d'amore, un apostrofo rosa posto tra le parole "t'amo"; un segreto sussurrato sulla bocca, un istante d'infinito che ha il fruscio di un'ape tra le foglie, un'unione che ha il profumo di un fiore, un respiro cuore a cuore, un gustarsi l'anima a fior di labbra! Rossana: Tacete, voi mi turbate!

10 Ogni bacio chiama un altro bacio Marcel Proust

11 Dovunque brilla amore, si riflette in un bacio.

12 Se ti faccio torto baciandoti, se pensi che sia una violenza, puniscimi con la stessa violenza: anche tu dammi un bacio. Stratone

13 Il bacio è un dolce scherzo che la natura ha inventato per fermare i discorsi quando le parole diventano inutili.

14 il giardino Mille anni e poi mille Non possone bastare Per dire La microeternità Di quando m' hai baciato Di quando t' ho baciata Un mattino nella luce dell' inverno Al Parc Montsouris a Parigi A Parigi Sulla terra Sulla terra che è un astro. Jacques Prevert

15 Ubriacarsi di baci C atullo Godiamoci la vita, mia Lesbia, e l’amore, e dei vecchi che brontolan sempre non teniamo più conto di un soldo. Giorno e notte s’alternan nel tempo: ma per l’uomo giunge presto il tramonto e la notte che vien è per sempre Dammi mille baci e poi cento baci, di continuo altri mille e poi cento Quando poi ne avrem fatto un gran mucchio mescoliamoli tutti in fretta perché noi non si possa contarli o non sorga a tal conto l’invidia

16

17


Scaricare ppt "Baci III Col nuovo mattino il mondo mi bacia sulla bocca, donna Juan Ramòn Jmenéz."

Presentazioni simili


Annunci Google