La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Programma Operativo Nazionale - “ Sicurezza per lo Sviluppo del Mezzogiorno d'Italia 2000-2006 " Sistema SIDIP S.I.D.I.P Sistema Informativo DIbattimentale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Programma Operativo Nazionale - “ Sicurezza per lo Sviluppo del Mezzogiorno d'Italia 2000-2006 " Sistema SIDIP S.I.D.I.P Sistema Informativo DIbattimentale."— Transcript della presentazione:

1 Programma Operativo Nazionale - “ Sicurezza per lo Sviluppo del Mezzogiorno d'Italia " Sistema SIDIP S.I.D.I.P Sistema Informativo DIbattimentale Penale Nicola Mozzillo Giuseppe Caprio Verbania – 25 settembre 2008

2 Programma Operativo Nazionale - “ Sicurezza per lo Sviluppo del Mezzogiorno d'Italia " Sidip – Informazioni generali Il sistema SIDIP permette la gestione informatizzata delle deposizioni multimediali audio/video/testo rese nel corso dei dibattimenti giudiziari. Il sistema si interfaccia con gli apparati di registrazione (microfono, mixer ecc.) presenti in aula, aggiungendo la registrazione del video, sincronizzando i file multimediali con i file di testo prodotti in aula. Il SW è progettato in ambiente web 3-tier, ed è quindi già pronto per l’utilizzo in sedi distrettuali. Il sistema SIDIP (Sistema Informativo Dibattimentale Penale) è finalizzato ad informatizzare i processi di servizio (in particolare quelli di Cancelleria) a supporto della celebrazione di dibattimenti penali ed a rendere disponibili strumenti di produttività per un più efficiente utilizzo dei Contenuti dibattimentali senza distinzione di formato (Audio / Video / Testo / Immagini / Documenti) a Giudici, PM ed Avvocati.

3 Programma Operativo Nazionale - “ Sicurezza per lo Sviluppo del Mezzogiorno d'Italia " Sistema Sidip – cosa comprende un archivio multimediale contenente le informazioni utilizzate nello svolgimento di un dibattimento: registrazioni digitali audio e video delle deposizioni dibattimentali, trascrizioni testuali delle deposizioni, verbali di udienza, documentazione cartacea in formato digitale: un insieme di applicazioni di produttività che consentono l’automazione di numerosi processi di servizio: creazione e gestione del fascicolo dibattimentale; creazione e gestione del verbale d’udienza;creazione e gestione delle registrazioni digitali audio/video;creazione e gestione dei file di log per rendere più efficiente di recupero di porzioni audio/video; creazione delle trascrizioni sincronizzate con le corrispondenti clip audio/video; gestione delle situazioni specifiche di un procedimento penale (stralcio, unione); consultazione della documentazione dibattimentale (inclusi gli elementi multimediali); ricerca e recupero di documentazione dibattimentale (a catalogo e con motore di IR).

4 Programma Operativo Nazionale - “ Sicurezza per lo Sviluppo del Mezzogiorno d'Italia " Sidip - tecnologie  L’architettura logica del sistema informativo fa riferimento al modello 3-tier e prevede pertanto più livelli logici.  primo livello o “client tier”: logica di presentazione browser  secondo livello o “middleware”: logica applicativa Strato di applicazione: modellato con tecnologia Java (Application Server)  terzo livello o “resource tier”: persistenza dei dati (DB Oracle)

5 Programma Operativo Nazionale - “ Sicurezza per lo Sviluppo del Mezzogiorno d'Italia " Sidip - autenticazione

6 Programma Operativo Nazionale - “ Sicurezza per lo Sviluppo del Mezzogiorno d'Italia " Sidip – applicazioni SW Applicazione Software per la sincronizzazione audio-testo e audio/video-testo Applicazione Software per la digitalizzazione di flussi audio e/o flussi audio video DIGITALIZZATORE SINCRONIZZATORE Applicazione Software (server) per la gestione della archiviazione, catalogazione, ricerca e consultazione dei documenti dibattimentali multimediali audio-testo e audio/video-testo. PORTALE DIBATTIMENTALE

7 Programma Operativo Nazionale - “ Sicurezza per lo Sviluppo del Mezzogiorno d'Italia " Sidip – fascicolo dibattimentale  Il modulo applicativo preposto permette la registrazione di tutti i dati riguardanti l’istituzione di un nuovo fascicolo dibattimentale.  Tutti i dati inseriti, siano questi informazioni anagrafiche delle persone iscritte al fascicolo siano date delle udienze che saranno svolte, sono registrati nella banca dati di SIDIP.  Utilizzando un insieme di pagine dedicate, è inoltre possibile inserire gli allegati che saranno prodotti durante lo svolgimento delle udienze dibattimentali.

8 Programma Operativo Nazionale - “ Sicurezza per lo Sviluppo del Mezzogiorno d'Italia " Sidip - ruoli  Il Portale prevede, per ogni utente che effettua l’autenticazione per accedere, la disponibilità delle sole funzioni cui il ruolo assegnato all’utente ha diritto. In base al ruolo dell’utente che effettua l’autenticazione, la struttura del Portale varia rendendo disponibili le funzionalità accessibili al ruolo.  All’interno del portale sono stati identificati i seguenti ruoli: Amministratore di sistema. Giudice. Pubblico Ministero. Avvocato. Cancelliere. Perito.

9 Programma Operativo Nazionale - “ Sicurezza per lo Sviluppo del Mezzogiorno d'Italia " Sidip – regole visibilità fascicoli Il perito visualizza, per i procedimenti nei quali è coinvolto, solo le udienze nelle quali è presente. Perito L’avvocato visualizza, per i procedimenti nei quali è coinvolto, solo le udienze nelle quali è presente. Avvocato Il cancelliere visualizza tutti i procedimenti nei quali è coinvolto e quelli che sono assegnati alla sezione di appartenenza. Cancelliere Il Pubblico Ministero visualizza i fascicoli nei quali è coinvolto.Pubblico Ministero Il giudice visualizza i fascicoli aperti nei quali è coinvolto.Giudice Regola visibilitàRuolo

10 Programma Operativo Nazionale - “ Sicurezza per lo Sviluppo del Mezzogiorno d'Italia " Sidip – verbale udienza La pagina di intestazione presenta le informazioni che sono già state inserite all’atto della formazione del fascicolo dibattimentale e dell’udienza. In questo modo il cancelliere dovrà solo dare una conferma senza dover ripetere il lavoro di inserimento dei dati.

11 Programma Operativo Nazionale - “ Sicurezza per lo Sviluppo del Mezzogiorno d'Italia " Sidip - agenda

12 Sidip – Aula mobile GIP/GUP  Con un contratto governato dalla Direzione Generale- Area penale- è stata realizzata l'aula mobile per le attività del GIP/GUP, l'aula mobile è costituita da una valigetta con pc portatile dotato di telecamera- microfono e di un piccolo mixer per gli interrogatori fuori sede.

13 PON Sicurezza: Sedi interessate nella prima fase di dispiegamento 1Napoli1 Nr. aule per sede Sede Nr. sedi 1Nola2 1Palermo3 1Catanzaro4 1Lecce5 (Pilota)‏ (Dispiegamento)‏

14 PON Sicurezza: Dispiegamento del sistema sul territorio nazionale.  E' in fase di verifica l'estensione sulle più importanti sedi distrettuali nazionali, previa controllo dell'idoneità delle infrastrutture.  Si potrebbe ipotizzare un sistema unico che comprenda la registrazione e la trascrizione.

15 Programma Operativo Nazionale - “ Sicurezza per lo Sviluppo del Mezzogiorno d'Italia " SIDIP La Soluzione Infrastrutturale

16  Progettata per sedi di tribunali con esigenze elaborative medie e senza necessità di alta disponibilità.  Gestisce un tribunale con un numero di aule inferiore a 10.  Banda per audio/video streaming da 256Kbps (DSL) fino a Mbps (Office Lan).  Capacità di archiviare dati per almeno due anni in linea.  Lo spazio necessario per archiviare 150 udienze audio e audio/video è 400 GB.  Spazio disponibile 1750GB.  Scalabilità verticale:  DB 2 fino a 4 CPU 3,2Ghz, Ram 4 fino a 32GB.  AS-Infra 2 CPU 3,2Ghz, Ram 4 fino a 8GB.  AS-MT 2 CPU 3,2Ghz, Ram 4 fino a 8GB.  VS 2 CPU 3,2GHz, Ram 2 fino a 8GB. Architettura di sistema per sedi “Medie”

17  Progettata per sedi di tribunali grandi/metropolitani con alte esigenze elaborative e con necessità di alta disponibilità.  Gestisce un numero di aule inferiore a 40.  Banda per audio/video streaming da 256Kbps (DSL) fino a Mbps (Office Lan).  Capacità di archiviare dati per almeno due anni in linea.  Lo spazio necessario per archiviare 150 udienze audio e audio/video è 1800 GB.  Spazio disponibile 3750 GB.  Scalabilità verticale:  DB cluster 2 nodi fino a 8, 1 fino a 2 CPU 3,2Ghz, Ram 4 fino a 16 GB.  AS-Infra cluster 2 nodi fino a 8, 1 fino a 2 CPU 3,2Ghz, Ram 4 fino a 8 GB.  AS-MT 2 nodi fino a 8, 1 fino a 2 CPU 3,2Ghz, Ram 2,5 fino a 8 GB.  VS 2 nodi fino a 8, 1 fino a 2 CPU 3,2GHz,Ram 2,5 fino a 8 GB. Architettura di sistema per sedi “Grandi/Metropolitane”

18 Sistema Operativo Database Server Application Server Security Server Video Server Architettura Software di base e di ambiente  Sistema operativo Microsoft Windows 2003 Server.  Database Server Oracle Enterprise Edition 10g.  Application Server JBoss Application Server.  Security Server Open LDAP / Microsoft Active Directory.  Video Server Microsoft Video Server.  Web Server Apache HTTP Server. Web Server

19 Sidip - evoluzione  Il sistema Sidip, attualmente autonomo, è in fase di integrazione con altri sistemi  E' prevista l'integrazione è con il sistema SICP/TIAPP/DIGIT, ovvero tra il Sistema Informativo Cognizione Penale con i sistemi di digitalizzazione degli atti; si permetterà l’acquisizione degli atti precedenti al dibattimento (in particolare gli atti prodotti dalla Procura) ‏  Ci sarà in questa fase una integrazione cosiddetta “lasca”, ovvero con scambio di dati tra database differenti ed in senso unidirezionale.

20 Sidip – evoluzione  Il sistema Sidip è già integrato con il sistema Digit, nella integrazione “lasca”.  E' prevista a breve l'integrazione è con il sistema della cognizione penale SICP e con un sistema di digitalizzazione -Tiap- i contratti saranno stipulati dal dirigente del Cisia di Napoli e permetteranno uno scambio di dati.

21 Sidip – evoluzione  I dati del registro generale penale popoleranno il Database del Sidip che assumerà anche i documenti digitalizzati attraverso il sistema Tiap.  Ci trasferiamo quindi in una fase processuale precedente; quella delle indagini preliminare nella fase prevista dall'art.415 bis C.p.p.


Scaricare ppt "Programma Operativo Nazionale - “ Sicurezza per lo Sviluppo del Mezzogiorno d'Italia 2000-2006 " Sistema SIDIP S.I.D.I.P Sistema Informativo DIbattimentale."

Presentazioni simili


Annunci Google