La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Convegno Nazionale come normalità Diversità “ Interventi sanitari di sostegno alle famiglie colpite dalla crisi “ a cura di Clara Curcetti Assessorato.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Convegno Nazionale come normalità Diversità “ Interventi sanitari di sostegno alle famiglie colpite dalla crisi “ a cura di Clara Curcetti Assessorato."— Transcript della presentazione:

1 Convegno Nazionale come normalità Diversità “ Interventi sanitari di sostegno alle famiglie colpite dalla crisi “ a cura di Clara Curcetti Assessorato politiche per la salute - RER Reggio Emilia, 5 novembre 2010

2 mediamente nella UE il tasso di disoccupazione di lungo periodo è del 3% Fonte: Eurostat, Labour Force Survey IL CONTESTO gli effetti della crisi su individui e famiglie - Rapporto annuale ISTAT ,9% della pop. UE in cerca di occupazione; in Italia il 7,8% 19,6% della pop. UE giovanile (15-24 anni) in cerca di occupazione (15,4% nel 2008); in Italia il 25,3% 1 disoccupato europeo su 3 è alla ricerca di un’occupazione da oltre 12 mesi; in Italia 1 su 2 nel 2009

3 In Italia, per il secondo anno consecutivo aumentano i disoccupati (+15%, pari a 253 mila unità), che giungono a quasi 2 milioni e risultano ancora in crescita nei primi tre mesi del 2010 IL CONTESTO gli effetti della crisi su individui e famiglie - Rapporto annuale ISTAT 2009 La crescita della disoccupazione riguarda soprattutto il Nord (37,0%) e il Centro (18,9%), mentre è limitata nel Mezzogiorno (1,4%) Quasi il 90% dell’aumento di disoccupati nel 2009 è dovuto a persone che hanno perso il posto di lavoro e gli ex occupati rappresentano nel complesso metà dell’intera platea dei disoccupati

4 … IN EMILIA-ROMAGNA La crisi economica ha colpito anche l’economia della nostra Regione: il “Rapporto sull’economia regionale 2009” (Unioncamere e RER) evidenzia che gli effetti della crisi sono complessivamente più attenuati che nel resto d’Italia Il tasso di disoccupazione nel I trimestre 2010 è salito al 6,2% della forza lavoro (era del 4,1% nello stesso periodo del 2009) Fonte: Profilo di salute RER (5 luglio 2010) Il PIL regionale ha subito un calo del 4,8% rispetto al 5% nazionale; variazioni più marcate a Modena e Reggio Emilia, province a forte vocazione manifatturiera, in particolare meccanica, settori questi tra i più penalizzati

5 in questa fase, la nostra società sente gli effetti di una minore ricchezza dovuta soprattutto alla situazione economica contingente … IN EMILIA-ROMAGNA il sostegno alle famiglie colpite dalla crisi: le motivazioni possono determinare difficoltà di accesso ai servizi socio sanitari esistenti e quindi al sistema di cure GENERANDO NUOVE POVERTA’ emerge con evidenza come le situazioni di criticità sociale

6 limitano le prospettive di autonomia nel progetto di vita … INFATTI la precarizzazione dell’accesso al lavoro e la sua instabilità: incidono sui comportamenti individuali, rischiando di portare a stili di vita non adeguati. condizionano l’atteggiamento rispetto all’accesso alle cure

7 La Regione ha promosso un patto per attraversare la crisi con Accordi ed interventi a favore di imprese, lavoratori e famiglie … E QUINDI Intesa tra Regione e parti sociali

8 … TUTELARE LA SALUTE DELLE FAMIGLIE Il Provvedimento regionale di sostegno ai lavoratori colpiti dalla crisi e alle loro famiglie per l’accesso alle prestazioni sanitarie Destinatari persone che hanno perso il posto di lavoro o sono in cassa integrazione e familiari a loro carico famiglie indigenti in carico/individuate dai Servizi Sociali dei Comuni Periodo dal 1 agosto 2009 al 31 dicembre 2010

9 … TUTELARE LA SALUTE DELLE FAMIGLIE Gli interventi esenzione dal ticket su visite ed esami di laboratorio distribuzione gratuita dei farmaci in fascia C presenti nei prontuari aziendali alle famiglie in difficoltà, con modalità concertate tra AUSL e Servizi Sociali dei Comuni Indicatori Risorse regionali n° di persone che hanno usufruito dell’esenzione dal ticket per le prestazioni specialistiche ambulatoriali n° di prestazioni effettuate importo del ticket non incassato 2 milioni di euro Il monitoraggio

10 RISULTATI complessivamente sono le persone che hanno usufruito dell’esenzione dal ticket per le prestaz. spec. amb. AMBITI TERRITORIALI DI RESIDENZA II semestre 2009I semestre 2010II semestre 2009 e I semestre 2010

11 RISULTATI II semestre 2009I semestre 2010 II semestre 2009 e I semestre 2010 AMBITI TERRITORIALI DI RESIDENZA complessivamente sono le prestazioni effettuate

12 RISULTATI II semestre 2009I semestre 2010 II semestre 2009 e I semestre 2010 AMBITI TERRITORIALI DI RESIDENZA complessivamente ammonta a € ,32 l’importo del ticket non incassato

13 RISULTATI Aziende USL complessivamente ammonta a € ,47 la spesa dei farmaci in fascia C per persone indigenti II semestre 2009 e I semestre 2010

14 CONCLUSIONI la salute delle persone è fortemente influenzata da fattori socioeconomici e di contesto povertà, esclusione sociale e discriminazione, condizioni di lavoro e di vita disagiate, in particolare durante l’infanzia, sono importanti determinanti delle differenze nella severità e occorrenza delle disabilità, delle malattie e della mortalità occorre cioè continuare ad investire sulla costruzione del WELFARE DI COMUNITA’ per contrastare le disuguaglianze nella salute, occorrono strategie ed interventi che richiedono una presenza autorevole del pubblico nel territorio


Scaricare ppt "Convegno Nazionale come normalità Diversità “ Interventi sanitari di sostegno alle famiglie colpite dalla crisi “ a cura di Clara Curcetti Assessorato."

Presentazioni simili


Annunci Google