La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Comunicazioni di massa e digital divide Prof. SILVIA SILLANO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Comunicazioni di massa e digital divide Prof. SILVIA SILLANO."— Transcript della presentazione:

1 Comunicazioni di massa e digital divide Prof. SILVIA SILLANO

2 La comunicazione di massa Con la fine dell’ottocento la stampa perde il monopolio nel mondo della comunicazione. Con la fine dell’ottocento la stampa perde il monopolio nel mondo della comunicazione. Fotografia, riproduzione sonora e cinema modificano la circolazione dell’informazione Fotografia, riproduzione sonora e cinema modificano la circolazione dell’informazione Il telegrafo ed il telefono comprimono all’istantaneità il tempo di comunicazione e dilatano lo spazio della comunicazione verso la globalità. Il telegrafo ed il telefono comprimono all’istantaneità il tempo di comunicazione e dilatano lo spazio della comunicazione verso la globalità. Il nuovo sistema è detto delle comunicazioni di massa. Il nuovo sistema è detto delle comunicazioni di massa. Il concetto rende l’idea degli apparati della produzione culturale (radio e televisione) e delle loro interazioni economia e politica. Il concetto rende l’idea degli apparati della produzione culturale (radio e televisione) e delle loro interazioni economia e politica.

3 Differenze fra comunicazione preindustriale e comunicazione successiva (nota anche come “delle industrie culturali”). Scrittura e stampa richiedono abilità richiedono abilità fruizione individuale fruizione individuale convenienti a prodursi, ma costose per il consumatore convenienti a prodursi, ma costose per il consumatore utilizzabili dalle minoranze utilizzabili dalle minoranze Tecnologie di riproduzione e trasmissione(foto, disco, cinema, telegrafo e telefono) non richiedono particolari abilità non richiedono particolari abilità fruizione collettiva fruizione collettiva molto costose a prodursi, ma convenienti per il consumatore molto costose a prodursi, ma convenienti per il consumatore utilizzabili dalla maggioranza degli individui utilizzabili dalla maggioranza degli individui

4 Il concetto di massa La massa è un aggregato omogeneo di individui: che sono uguali, indistinguibili, anonimi, isolati, atomizzati, distaccati, anche se appartengono a classi diverse che sono uguali, indistinguibili, anonimi, isolati, atomizzati, distaccati, anche se appartengono a classi diverse che non si conoscono e non hanno possibilità di relazionarsi che non si conoscono e non hanno possibilità di relazionarsi che sono privi di regole di comportamento, strutture organizzative e leadership che sono privi di regole di comportamento, strutture organizzative e leadership che sono facile preda della comunicazione, intesa come manipolazione o propaganda che sono facile preda della comunicazione, intesa come manipolazione o propaganda

5 Digital divide definizione Con digital divide (divario digitale, spesso abbreviato in DD) si intende il divario esistente tra chi può accedere alle nuove tecnologie (internet, personal computer) e chi no Con digital divide (divario digitale, spesso abbreviato in DD) si intende il divario esistente tra chi può accedere alle nuove tecnologie (internet, personal computer) e chi no Il termine Digital Divide è stato utilizzato inizialmente dalla amministrazione americana Clinton-Gore per indicare la non omogenea fruizione dei servizi telematici tra la popolazione statunitense Il termine Digital Divide è stato utilizzato inizialmente dalla amministrazione americana Clinton-Gore per indicare la non omogenea fruizione dei servizi telematici tra la popolazione statunitense

6 …cause Il digital Divide è riconducibile a un insieme di cause: l'assenza di infrastrutture a banda larga; l'assenza di infrastrutture a banda larga; l'analfabetismo informatico degli utenti, riguardo il computer in genere, e le potenzialità di Internet l'analfabetismo informatico degli utenti, riguardo il computer in genere, e le potenzialità di Internet

7 L’uso di internet nel mondo

8 Rilevazioni per continente

9

10 Internet può essere, come ha detto Negroponte, la vera “arma di istruzione di massa” e di sostegno della futura crescita economica africana!

11 Il computer a 100 dollari ?

12

13 …conseguenze Il Digital Divide potrebbe incrementare le già esistenti diseguaglianze di tipo economico incrementare le già esistenti diseguaglianze di tipo economico avere effetti drammatici anche nell'accesso all'informazione implicando ulteriori conseguenze avere effetti drammatici anche nell'accesso all'informazione implicando ulteriori conseguenze creare un circolo vizioso che porta i paesi poveri ad impoverirsi ulteriormente dato che vengono ulteriormente esclusi dalle nuove forme di produzioni di ricchezze che sono basate sui beni immateriali dell'informatica. creare un circolo vizioso che porta i paesi poveri ad impoverirsi ulteriormente dato che vengono ulteriormente esclusi dalle nuove forme di produzioni di ricchezze che sono basate sui beni immateriali dell'informatica.

14 La situazione italiana Tra i paesi industrializzati, l’Italia di sicuro non si pone in una situazione privilegiata Tra i paesi industrializzati, l’Italia di sicuro non si pone in una situazione privilegiata si avverte un grosso divario tra nord e sud del Paese. si avverte un grosso divario tra nord e sud del Paese. nel nord e nel centro della nostra penisola solo il 43% della popolazione ha dichiarato di utilizzare Internet nel nord e nel centro della nostra penisola solo il 43% della popolazione ha dichiarato di utilizzare Internet sud e nelle isole la percentuale è addirittura inferiore al 35%. sud e nelle isole la percentuale è addirittura inferiore al 35%. l’Italia è tra i paesi che presentano il più alto divario digitale in Europa. l’Italia è tra i paesi che presentano il più alto divario digitale in Europa.

15 perché? Problemi con la banda larga Il nostro divario digitale è rappresentato, in buona parte, dall’assenza di infrastrutture. il segnale ADSL in Italia è arrivato quasi dieci anni dopo il suo arrivo in Europa il costo di un normale abbonamento ADSL FLAT italiano è addirittura il doppio rispetto alla media europea. Nel 2009 ancora in tantissimi comuni non vi è alcuna copertura ADSL.

16 CONFINDUSTRIA Il RAPPORTO 2009 DELL'OSSERVATORIO ITALIA DIGITALE 28 settembre 2009 fonte: Confindustria ( La Rete è "abitata" da meno del 50% degli italiani La Rete è "abitata" da meno del 50% degli italiani Banda Larga: il 92% delle linee è abilitata alla Banda Larga ma resta il DIGITAL DIVIDE soprattutto nelle aree e nei Distretti Industriali Banda Larga: il 92% delle linee è abilitata alla Banda Larga ma resta il DIGITAL DIVIDE soprattutto nelle aree e nei Distretti Industriali L'innovazione digitale nelle imprese ancora poco associata allo sviluppo del business L'innovazione digitale nelle imprese ancora poco associata allo sviluppo del business I Comuni: molti contenuti informativi, poche procedure interattive Le Scuole: le tecnologie sono ancora fuori dalla didattica La Sanità: risparmi del 10% della spesa nazionale con l'uso delle tecnologie ICT e della telemedicina I Comuni: molti contenuti informativi, poche procedure interattive Le Scuole: le tecnologie sono ancora fuori dalla didattica La Sanità: risparmi del 10% della spesa nazionale con l'uso delle tecnologie ICT e della telemedicina Nasce un Progetto Paese per l'ITALIA DIGITALE Nasce un Progetto Paese per l'ITALIA DIGITALE

17 Perché? Analfabetismo informatico Ma il problema non si ferma all’assenza di infrastrutture Ma il problema non si ferma all’assenza di infrastrutture la maggior parte della popolazione non è capace di utilizzare un computer la maggior parte della popolazione non è capace di utilizzare un computer Viene tagliata fuori dalle informazioni trasmesse tramite Internet Viene tagliata fuori dalle informazioni trasmesse tramite Internet

18 Tecno-evoluti o paleo-tecnologizzati?


Scaricare ppt "Comunicazioni di massa e digital divide Prof. SILVIA SILLANO."

Presentazioni simili


Annunci Google