La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Roma le istituzioni repubblicane. Le istituzioni nel periodo dei re.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Roma le istituzioni repubblicane. Le istituzioni nel periodo dei re."— Transcript della presentazione:

1 Roma le istituzioni repubblicane

2 Le istituzioni nel periodo dei re

3 I fondamenti originari dello stato romano: la famiglia e i pater familias Senato Senato: patres conscripti l’assemblea dei patres conscripti, composta da 100 senatori eletti tra i membri più autorevoli delle famiglie patrizie elegge il re, lo consiglia nel governo ratifica le decisioni dei Comizi famiglia La famiglia: l’insieme non solo delle persone: moglie, figli, nuore, nipoti patri-monio”ma anche dei beni materiali: terre, case, denaro, animali e schiavi (= il “patri-monio”) all’autorità assoluta pater familias. soggetti all’autorità assoluta del pater familias. patrizi patrizi i discendenti dei patres patroni patrizi che proteggono una clientela patres i capostipiti delle famiglie nobili i capostipiti delle famiglie nobili

4 gentilizio: Ordinamento gentilizio: sistema che fa capo alle gentes, sistema che fa capo alle gentes, le famiglie che discendono da un unico capostipite I fondamenti originari dello stato romano patrizi e plebei Comizi curiati Esercito Comizi centuriati Comizi tributi Esercito riforma di Servio Tullio patrizi divisi in 3 TRIBÙ ciascuna divisa in 10 CURIE ciascuna in 10 DECURIE plebei clienti Patrizi e plebei divisi per tribù territoriali e in 6 classi di reddito (censo) censitario Ordinamento censitario

5 L’ordinamento centuriato l’ordinamento centuriato introdotto da Servio Tullio era finalizzato al reclutamento nei ranghi dell’esercito la cui unità era costituita dalla legionel’ordinamento centuriato introdotto da Servio Tullio era finalizzato al reclutamento nei ranghi dell’esercito la cui unità era costituita dalla legione ogni classe forniva all’esercito un certo numero di centurie in base al redditoogni classe forniva all’esercito un certo numero di centurie in base al reddito e disponeva, di conseguenza, dello stesso numero di voti nei comizi centuriatie disponeva, di conseguenza, dello stesso numero di voti nei comizi centuriati in totale 193 centuriein totale 193 centurie Classireddito in “assi” centurie/voti 1a1a1a1a > a2a2a2a > a3a3a3a > a4a4a4a > a5a5a5a > Soprannumerarie 18 di cavalieri fornite dalla prima classe 2 di tecnici 2 di musicisti 1 di riserva costituita dai proletari, ossia chi aveva un reddito inferiore a assi

6 La legione legione 10 coorti 3 manipoli 2 centurie di 60 uomini triarii principes hastati ala ala cavalleria cavalleria la struttura lo schieramento

7 Il complesso ordinamento delle istituzioni repubblicane le istituzioni repubblicane furono la risultante di un complesso rapporto tra assemblee e magistraturele istituzioni repubblicane furono la risultante di un complesso rapporto tra assemblee e magistrature le nuove che si venivano a crearele nuove che si venivano a creare –in genere non annullarono le precedenti –ma si integrarono in un complesso sistema, la cui struttura non è unanimemente ricostruita dagli storici.in un complesso sistema, la cui struttura non è unanimemente ricostruita dagli storici. comunque può essere così descritta:comunque può essere così descritta:

8 votano Comizi centuriati: aperti a tutti i cittadini voto per centurie (193) Comizi tributi: aperti a tutti i cittadini voto per tribù (35) Concilio della plebe: riservato ai plebei voto per tribù (35) Senato dirige la politica estera e interna controlla l’operato dei magistrati propone le leggi Consoli Imperium civile e militare diritto di veto reciproco Dittatore Pretori: amministrano la giustizia civile Tribuni della plebe tutelano gli interessi della plebe Censori: rilevano il censo dei cittadini Questori: amministrano il tesoro pubblico e la giustizia penale Edili: sovrintendono i lavori pubblici sono al servizio dei tribuni eleggono Comizi curiati ratificano l’ imperium LEGGI “plebisciti” hanno valore di legge veto nominanopropone

9 I poteri e la legge Caratteristiche delle magistratureCaratteristiche delle magistrature –collegialità –annualità sistema di controllo reciproco tra magistrature e tra istituzioni quale garanzia contro:sistema di controllo reciproco tra magistrature e tra istituzioni quale garanzia contro: –tirannia –arbitrio il sistema, pur complesso, garantiva ai cittadini la certezza del diritto i romani inaugurarono il principio, moderno e contemporaneo, in base al quale “non governano gli uomini ma le LEGGI”

10 Nella complessità del sistema il SENATO mantiene un ruolo determinante


Scaricare ppt "Roma le istituzioni repubblicane. Le istituzioni nel periodo dei re."

Presentazioni simili


Annunci Google