La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 RECLUTAMENTO DEL PERSONALE Programma triennale del fabbisogno Piano annuale delle assunzioni Regolamento.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 RECLUTAMENTO DEL PERSONALE Programma triennale del fabbisogno Piano annuale delle assunzioni Regolamento."— Transcript della presentazione:

1 1 RECLUTAMENTO DEL PERSONALE Programma triennale del fabbisogno Piano annuale delle assunzioni Regolamento

2 2 PROGRAMMA TRIENNALE DEL FASBBISOGNO DOTAZIONE ORGANICA PER ANNO ORGANICO DI FATTO PREVISIONI DI CESSAZIONE INCREMENTI PREVISTI PER PROFILO PREVISIONE MOBILITA VERTICALE PREVISIONE ASSUNZIONI OBIETTIVO TENDENZIALE RIDUZIONE

3 3 PROGRAMMA ANNUALE DELLE ASSUNZIONI Dotazione prevista dal P.T.F.P. organico al anno precedente cessazioni previste nell’anno incrementi necessari per profilo e per tipologia modalità reclutamento(riserve/graduatorie vigenti,concorsi, prove selettive ) piano di sviluppo verticale(posti disponibili per interni) piano delle assunzioni dal mercato

4 4 REGOLAMENTO Principi ex articolo 36 definizione tipologie selettive descrizione modalità per tipologia requisiti di accesso attività attuative: –le fasi del procedimento –le attività della commissione –le competenze dell’Amm.ne

5 5 Accesso alla qualifica di DIRIGENTE Procedure selettive: –concorso per esami –valutazione curricula per tempo determinato commissioni: –a chi spetta la nomina –come deve essere formata –incompatibilità per politici o rapp.sindacali –componenti femminili –esperti in lingue aggregati

6 6 Segue accesso dirigenti Modalità di svolgimento: –concorso per esami mediante due prove scritte e colloquio a contenuto teorico pratico attinente alle attività proprie dell’Ente –corso concorso con preselezione per titoli ed esami con ammessi in numero superiore ai posti del 25-50% Requisiti dei candidati al concorso per esami: –dipendenti P.A.di ruolo in qualifiche di area direttiva con diploma di laurea e 5 anni di servizio; –dirigenti in strutture pubbliche o private in possesso del titolo di studio

7 7 Segue accesso dirigenti Requisiti dei candidati al corso concorso: –possesso del diploma di laurea –età non superiore a 35 anni –età non superiore a 45 per dipendenti di ruolo aventi requisiti per concorso per esami. Modalità svolgimento del corso: –ammissione mediante preselezione per titoli e prove selettive; –durata, sistemi di valutazione, applicazioni in strutture pubbliche o private –commissioni –graduatorie

8 8 Assunzioni nei profili delle categorie professionali Requisiti generali: –cittadinanza –età –idoneità fisica –altri specifici per attività di profilo –non esclusi dall’elettorato,né destituiti da p.Amm.ne. Modalità : –concorso per titoli –concorso per esami –concorso per titoli ed esami anche mediante quesiti a risposta predeterminata

9 9 le categorie protette doppio meccanismo di tutela dei disabili aspiranti al lavoro: – L’assunzione obbligatoria diretta mediante gli Uffici competenti del lavoro; –  L’assunzione con riserva dei posti nei procedimenti concorsuali quote di riserva percentuali di riserva si calcolano sull’organico complessivo dell’ente l’obbligo di assunzione si determina calcolando il personale complessivamente occupato.

10 10 La procedura di assunzione D.P.R. 487/94 richiesta di avviamento da parte delle amministrazioni ed enti pubblici, anche a carattere nazionale e regionale, rivolte ai Centri per l’impiego. verranno avviati alla selezione un numero di iscritti pari rispetto ai posti da coprire.. Le prove selettive non comportano valutazione comparativa e sono preordinate ad accertare l’idoneità a svolgere le mansioni del profilo nel quale avviene l’assunzione.

11 11 soggetti da utilizzare valutazione comparativa sulla base di criteri oggettivi e preordinati ad assicurare trasparenza alla propria azione. nel caso dei concorsi pubblici, l’art. 7, comma 2, e l’art. 16 della legge n. 68/99 lavoratori disabili, che risultino iscritti nell’elenco di cui all’art. 8, comma 2, hanno diritto alla riserva dei posti nei limiti della complessiva quota d’obbligo e fino al 50% dei posti messi a concorso. nell’aliquota dei posti riservati non rientrano coloro che sono vincitori per merito proprio, senza far valere il titolo di precedenza collegato allo stato di invalidità

12 12 La mobilità  Consente un risparmio di spesa ;  Garantisce l’acquisizione di personale già in possesso di un’esperienza professionale; – Determina un’accelerazione del procedimento in termini temporali


Scaricare ppt "1 RECLUTAMENTO DEL PERSONALE Programma triennale del fabbisogno Piano annuale delle assunzioni Regolamento."

Presentazioni simili


Annunci Google