La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Agenzia Regionale di Sanità della Toscana Osservatorio di Epidemiologia AREA DI EPIDEMIOLOGIA SOCIALE XXX Convegno Annuale Associazione Italiana di Epidemiologia.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Agenzia Regionale di Sanità della Toscana Osservatorio di Epidemiologia AREA DI EPIDEMIOLOGIA SOCIALE XXX Convegno Annuale Associazione Italiana di Epidemiologia."— Transcript della presentazione:

1 Agenzia Regionale di Sanità della Toscana Osservatorio di Epidemiologia AREA DI EPIDEMIOLOGIA SOCIALE XXX Convegno Annuale Associazione Italiana di Epidemiologia - Palermo, 4-6 Ottobre INFORTUNI STRADALI E STILI DI VITA NEGLI ADOLESCENTI Jacopo Pasquini

2 L’INFORTUNISTICA STRADALE  10a causa di morte (2002)  8a causa di disabilità (2002) Incidenti Feriti Decessi 443 IN EUROPA: (x anno) (Who, 2004) Feriti Decessi 2,4M  1a causa di morte tra 5-29 anni NEL MONDO : (Who, 2005) IN TOSCANA: (media annua: ) Incidenti Feriti Decessi IN ITALIA: (2004; Istat, 2005)  9,8% decessi  13,4% feriti tra anni UE: ROAD SAFETY PROGRAM  RIDUZIONE 50% DECESSI ENTRO 2010 (Istat, 2004) ITALIATOSCANA RL RM25,025,2

3 Perché un’ indagine tra gli studenti della scuola superiore di II Grado? I giovani sono il gruppo a maggior rischio di incidenti stradali Una vittima su 3 ha tra 15 e 29 anni Fare un’indagine su gli adulti ha grossi problemi: sono più difficilmente raggiungibili, i campioni più difficilmente rappresentativi I giovani rappresentano quella fascia di popolazione in cui attività di prevenzione efficace sui comportamenti alla guida avrebbero come conseguenza più importante la evitabilità di molti decessi Per prevenire bisogna “conoscere”: talvolta essere un soggetto a rischio di incidente stradale si evidenzia attraverso l’adozione di altri stili di vita che possono essere considerati a rischio

4 INDAGINE MULTIRISCHIO AREE DI STUDIO INDAGATE: - Sicurezza stradale - Consumo di alcol - Consumo di tabacco - Consumo di sostanze psicotrope - Comportamenti sessuali - Bullismo - Abitudini alimentari - Relazioni con la famiglia e con il gruppo dei pari - L’attività sportiva ed altri stili di vita - Capitale culturale genitori - Status socio economico famiglia  Questionario anonimo (+ pilota)  75 domande su PALMARE!  Periodo: Feb-Giu 2005  Studenti: ( M:45,8%;F:54,2%)  Km percorsi!  Rappresentativo degli Istituti Superiori di II grado toscani: 56 scuole  Rappresentativo per ASL CAMPIONE

5 I MASCHI: - imparano a guidare prima - sono più “interessati” al mondo dei motori - utilizzano più mezzi di locomozione - guidano più spesso A 18 anni (con la patente per auto) le differenze tra M/F diminuiscono Al crescere dell’età, la percentuale degli utilizzatori di ogni mezzo, varia in maniera del tutto similare nei maschi e nelle femmine. Dalle analisi descrittive… I GUIDATORI DI AUTO, MOTO O CICLOMOTORE SONO (80,3%)

6 “Hai mai avuto un incidente stradale …” (soli guidatori) PROBLEMA: cosa significa “INCIDENTE STRADALE” MASCHI 46,4% FEMMINE 32,3% % fino a 14 anni12,4 15 anni31,0 16 anni39,3 17 anni45,6 18 anni49,7 TOTALE39,4

7 “Hai mai avuto un incidente stradale …” (soli guidatori) PROBLEMA: cosa significa “INCIDENTE STRADALE” MASCHI 46,4% FEMMINE 32,3% % fino a 14 anni12,4 15 anni31,0 16 anni39,3 17 anni45,6 18 anni43,9 19 anni61,1 TOTALE39,4

8 “Hai mai avuto un incidente stradale …” (soli guidatori) PROBLEMA: cosa significa “INCIDENTE STRADALE” MASCHI 46,4% FEMMINE 32,3% % fino a 14 anni12,4 15 anni31,0 16 anni39,3 17 anni45,6 18 anni43,9 19 anni59,5 oltre 20 anni65,2 TOTALE39,4

9 COSA SIGNIFICA INCIDENTE STRADALE? FMTOT NESSUN INCIDENTE67,7%53,6%60,6% INCIDENTE SENZA CONSEGUENZE 18,3%27,5%23,0% INCIDENTE CON ACCESSO PS11,3%12,0%11,6% INCIDENTE CON RICOVERO2,7%6,8%4,8% totale100,0% Tra i soli guidatori di auto, moto o ciclomotore:

10 I FATTORI DI RISCHIO: ALCOL Percentuale di coloro che hanno guidato dopo aver bevuto troppo nell’ultimo anno (soli guidatori) MASCHI31,9% FEMMINE12,9% TOTALE22,5%

11 I FATTORI DI RISCHIO: ALCOL Percentuale di coloro che hanno guidato dopo aver bevuto troppo nell’ultimo anno (soli guidatori) MASCHI31,9% FEMMINE12,9% TOTALE22,5%

12 I FATTORI DI RISCHIO: ALCOL Percentuale di coloro che hanno guidato dopo aver bevuto troppo nell’ultimo anno (soli guidatori) MASCHI31,9% FEMMINE12,9% TOTALE22,5%

13 I FATTORI DI RISCHIO: SOSTANZE Percentuale di coloro che hanno guidato dopo aver assunto almeno una sostanza nell’ultimo anno (%) MASCHI17,6% FEMMINE 9,4% TOTALE13,6%

14 I FATTORI DI RISCHIO: SOSTANZE Percentuale di coloro che hanno guidato dopo aver assunto almeno una sostanza nell’ultimo anno (%) MASCHI17,6% FEMMINE 9,4% TOTALE13,6%

15 I FATTORI DI RISCHIO: SOSTANZE Percentuale di coloro che hanno guidato dopo aver assunto almeno una sostanza nell’ultimo anno (%) MASCHI17,6% FEMMINE 9,4% TOTALE13,6%

16 TRA I FUMATORI REGOLARI MASCHIFEMMINE NESSUN INCIDENTE11,114,4 INCIDENTE SENZA CONSEGUENZE23,134,4 INCIDENTE PS34,941,3 INCIDENTE OSP37,254,7 totale18,320,0 I FATTORI DI RISCHIO: TABACCO %

17 INCIDENTI (OR; IC95%) agg. per età Senza conseguenzeCon accesso PSCon ricovero Bevitore a rischio1,2 (0,9-1,7)1,3 (0,9-2,0)2,4 (1,3-4,6) Ripetente1,1 (0,9-1,4)1,4 (1,1-1,9)2,5 (1,8-3,6) Fumatore regolare1,7 (1,3-2,1)2,2 (1,7-2,9)2,6 (1,8-3,7) Uso di sostanze ultimo mese 1,3 (1,0-1,7)1,5 (1,2-2,0)1,5 (1,0-2,2) Maschi2,0 (1,7-2,4)1,5 (1,2-1,8)3,5 (2,4-4,9)

18 Il 5,5% del campione è stato coinvolto (PS) come PEDONE Il 13,8% è stato coinvolto (PS) come PASSEGGERO L’86,6% di chi va in moto/ciclomotore allaccia sempre il casco Il 76,7% di chi va in auto allaccia sempre la cintura di sicurezza 1 guidatore* maschio su 5 (18,8%) ha avuto incidente PS/OSP 1 guidatrice* femmina su 7 (14,0%) ha avuto incidente PS/OSP LA SICUREZZA STRADALE IN SINTESI ESISTE UNA FORTE ASSOCIAZIONE TRA FATTORI DI RISCHIO (ALCOL, TABACCO, SOSTANZE) E INFORTUNI STRADALI IN PARTICOLAR MODO PER QUELLI CON CONSEGUENZE PIU’ GRAVI Il 32,7% del campione è andato in PS in seguito ad incidente stradale (guidatore, pedone, passeggero …)


Scaricare ppt "Agenzia Regionale di Sanità della Toscana Osservatorio di Epidemiologia AREA DI EPIDEMIOLOGIA SOCIALE XXX Convegno Annuale Associazione Italiana di Epidemiologia."

Presentazioni simili


Annunci Google