La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LESOTHO HIGHLANDS WATER PROJECT Lucrezia Salvadori 773479 Chiara Samale 776272

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LESOTHO HIGHLANDS WATER PROJECT Lucrezia Salvadori 773479 Chiara Samale 776272"— Transcript della presentazione:

1 LESOTHO HIGHLANDS WATER PROJECT Lucrezia Salvadori Chiara Samale

2 IL LESOTHO Il Lesotho è un’enclave del Sudafrica, collocata in mezzo al sistema montuoso dei Drakensberg, la principale catena montuosa dell'Africa meridionale. Il suo territorio, interamente al di sopra della quota dei 1000 m, è prevalentemente montuoso e caratterizzato da vasti altipiani. Nella zona orientale del Paese nasce il fiume Orange che scorre per 2200 km attraverso l’Africa meridionale e sfocia nell’oceano Atlantico; molti altri fiumi, in gran parte affluenti dell’Orange, attraversano il territorio del Lesotho. Il Paese è uno dei meno sviluppati al mondo e la sua economia dipende essenzialmente da quella del Sudafrica, perciò le abbondanti risorse idriche costituiscono la sua unica vera ricchezza.

3 Il progetto Nel 1986 la Repubblica del Sud Africa e il Governo del Lesotho firmano un trattato bilaterale per l’implementazione del Lesotho Highlands Water Project (LHWP) il cui obiettivo principale è il trasferimento di ingenti quantità d’acqua dal Lesotho alla regione sudafricana del Gauteng dove si concentrano le principali attività industriali e minerarie del paese. È prevista la costruzione di cinque grandi dighe, una rete di circa 200 km di tunnel e condutture che attraversano la catena montuosa del Maloti e due impianti per la produzione idroelettrica che forniranno energia al Lesotho. L’accordo prevede che il Sudafrica, sostenuto dalla Banca Mondiale, copra l’intero costo del progetto, ad eccezione dell’impianto idroelettrico che sarà completamente finanziato dal Lesotho tramite prestiti internazionali. Il Sudafrica pagherà al Lesotho circa 55 milioni di dollari annui per la fornitura idrica. Muela Kobong Polihali

4 Fasi completate Fase 1a: diga di Katse alta 185 m sul fiume Malibamatso; diga di Muela alta 45 m con un impianto idroelettrico adiacente di 72 MW; tunnel di trasferimento lungo 45 km che collega il serbatoio di Katse a quello di Muela; tunnel di consegna lungo 37 km dal serbatoio di Muela al bacino del fiume Vaal in Sudafrica. Fase 1b: diga di Mohale alta 145 m nel fiume Senqunyane; tunnel di trasferimento lungo 32 km dal serbatoio di Mohale al serbatoio di Katse; sbarramento alto 15 m sul fiume Matsoku; tunnel di trasferimento lungo 6.4 km dal fiume Matsoku alla diga di Katse Muela dam and power station Muela dam and power station Katse Dam Mohale Dam Muela Power station Matsoku Weir

5 Fase in esecuzione Fase 2: diga di Polihali alta 165 m nel distretto di Mokhotlong, alla confluenza tra i fiumi Senqu e Khubelu; tunnel di trasferimento lungo 38 km tra la diga di Polihali e il serbatoio di Katse; incremento della portata d’acqua (da 29 m 3 /s a 50 m 3 /s) trasferita dal Lesotho in Sudafrica tramite la costruzione di un secondo tunnel di trasferimento lungo 46 km e uno di consegna lungo 37 km; diga di Kobong alta 101 m; centrale ad accumulazione con sistema di pompaggio da 1000 MW (diga di Kobong a monte e diga di Katse a valle). Tunnel Kobong Polihali Dam Transfer Tunnel 38 km Kobong Dam Discharge tunnel to Katse Dam Powerhouse

6 Fasi conclusive Fase 3: diga di Tsoalike alta 120 m alla confluenza tra i fiumi Tsoelike e Senqu. Fase 4: diga di Ntoahae alta 120 m sul fiume Senqu; tunnel di trasferimento e pompaggio lungo 4 km dal serbatoio Ntoahae al serbatoio Tsoelike. Fase 5: diga Malatsi alta 120 m; tunnel di trasferimento e pompaggio lungo 4 km dal serbatoio Malatsi al serbatoio Ntoahae.

7 SERBATOIO DI MOHALE KOBONG SERBATOIO DI POLIHALI SERBATOIO DI TSOELIKE SERBATOIO DI NTOAHAE SERBATOIO DI MALATSI SERBATOIO DI KATSE SERBATOIO DI MATSOKU SERBATOIO DI MUELA VAAL

8 Portatori di Interesse Massimizzare il profitto IDROELETTRICI Minimizzare la superficie allagata POPOLAZIONI RESIDENTI SFOLLATE Minimizzare la superficie allagata Massimizzare il profitto AGRICOLTORI E ALLEVATORI Garantire l’apporto idrico per uso civile Minimizzare i danni strutturali POPOLAZIONE Mantenere la biodiversità Minimizzare i danni strutturali AMBIENTE Massimizzare il guadagno MINISTERO DELLE FINANZE Massimizzare il profitto INDUSTRIE E MINIERE DEL GAUTENG Garantire l’apporto idrico AGRICOLTORI E ALLEVATORI DEL SUDAFRICA MERIDIONALE Garantire l’apporto idrico per uso civile POPOLAZIONE DEL SUDAFRICA MERIDIONALE Mantenere la biodiversità AMBIENTE Minimizzare i costi MINISTERO DELLE FINANZE


Scaricare ppt "LESOTHO HIGHLANDS WATER PROJECT Lucrezia Salvadori 773479 Chiara Samale 776272"

Presentazioni simili


Annunci Google