La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

PGEU La Farmacia e l’Unione Europea, Roma, 13/12/07Giovanni Mancarella 1 Analisi della situazione europea del servizio farmaceutico e prospettive future.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "PGEU La Farmacia e l’Unione Europea, Roma, 13/12/07Giovanni Mancarella 1 Analisi della situazione europea del servizio farmaceutico e prospettive future."— Transcript della presentazione:

1 PGEU La Farmacia e l’Unione Europea, Roma, 13/12/07Giovanni Mancarella 1 Analisi della situazione europea del servizio farmaceutico e prospettive future Giovanni Mancarella Communications & Policy Officer, PGEU Roma, 13 Dicembre 2007

2 PGEU La Farmacia e l’Unione Europea, Roma, 13/12/07Giovanni Mancarella 2 Austria Belgio Bulgaria Cipro Rep.Ceca Danimarca Finlandia Francia Germania Grecia Ungheria Irlanda Italia Lettonia Lussemburgo Malta Paesi Bassi Polonia Portogallo Romania Slovacchia Slovenia Spagna Svezia Regno Unito Croazia Macedonia (FYR) Norvegia Svizzera Turchia Introduzione al PGEU Membri: Gli ordini nazionali e le organizzazioni dei farmacisti 2007: 30 paesi

3 PGEU La Farmacia e l’Unione Europea, Roma, 13/12/07Giovanni Mancarella 3 Stati Membri dell’UE con regolamentazioni che riservano la proprietà della farmacia ai farmacisti Sì: Austria, Bulgaria, Cipro, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Italia, Lettonia, Lussemburgo, Slovenia e Spagna.

4 PGEU La Farmacia e l’Unione Europea, Roma, 13/12/07Giovanni Mancarella 4 Stati Membri dell’UE con regolamentazioni riguardanti i criteri di pianta organica (criteri geo-demografici) Sì: Austria, Belgio, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Grecia, Italia, Lettonia, Lussemburgo, Malta, Portogallo, Slovenia, Spagna e Regno Unito.

5 PGEU La Farmacia e l’Unione Europea, Roma, 13/12/07Giovanni Mancarella 5 Stati Membri dell’UE in cui i farmaci non soggetti a prescrizione sono venduti esclusivamente nelle farmacie Sì: Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Romania, Slovacchia, Spagna e Svezia. IN NESSUN PAESE I FARMACI SOGGETTI A PRESCRIZIONE SONO VENDUTI FUORI DALLA FARMACIA

6 PGEU La Farmacia e l’Unione Europea, Roma, 13/12/07Giovanni Mancarella 6 Fonti di deregolamentazione del settore della farmacia in Europa Azione legale della Commissione Europea (Norme sulla titolarità e pianta organica) Politiche di deregolamentazione a livello nazionale: –Esempi recenti: Norvegia, Ungheria, Portogallo.

7 PGEU La Farmacia e l’Unione Europea, Roma, 13/12/07Giovanni Mancarella 7 Le procedure di Infrazione Contro: Italia Austria Spagna E ora anche Francia Germania => Rinvio pregiudiziale da parte di un tribunale nazionale alla Corte di Giustizia Europea

8 PGEU La Farmacia e l’Unione Europea, Roma, 13/12/07Giovanni Mancarella 8 Procedure di infrazione – Stato attuale 2007Tipo di azione legale Stato attuale Paesi intervenientiProbabile decisione CGE GermaniaRinvio pregiudiziale (caso Doc Morris) Stesso giudice relatore [Jiri Malenovsky (Republica Ceca)] e Avvocato Generale [Yves Bot (Francia)] sono stati nominati per i due casi che riguardano la regolamentazione in materia di criteri di titolarità della farmacia Difendono la posizione tedesca: Austria; Finlandia; Francia; Germania; Grecia; Italia Difendono la posizione della Commissione: Polonia Neutrale: Irlanda +/- Fine 2008 ItaliaProcedura di infrazione Difendono la posizione italiana: Austria; Francia; Grecia; Italia; Lettonia; Spagna +/ AustriaProcedura di infrazione In attesa di possibile deferimento alla Corte SpagnaProcedura di infrazione In attesa di possibile deferimento alla Corte FranciaProcedura di infrazione In attesa di possibile Parere Motivato Corte Asturie (Spagna) Rinvio pregiudiziale Il 13 Giugno 2007, la CGE ha pubblicato un ordine in cui si dichiarava l’inammissibilità delle domande pregiudiziali riferite dalla Corte Regionale delle Asturie, in ragione della mancanza di una chiara descrizione del contesto fattuale e legale. Le domande sono state inviate nuovamente alla Corte delle Asturie.

9 PGEU La Farmacia e l’Unione Europea, Roma, 13/12/07Giovanni Mancarella 9 Le procedure di infrazione La Commissione asserisce che: (i) Le norme che limitano la proprietà della farmacia ai farmacisti e limitano il numero di farmacie che possono essere possedute sono contrarie alla libertà dei capitali e alla libertà di stabilimento (ii) Le norme che stabiliscono criteri geografici/demografici per la pianta organica delle farmacie sono contrari alla libertà di stabilimento (iii) Che questo tipo di restrizioni non sono giustificate nel pubblico interesse e quindi sono sproporzionate / non necessarie.

10 PGEU La Farmacia e l’Unione Europea, Roma, 13/12/07Giovanni Mancarella 10 Posizione del PGEU Criteri di titolarità Art.152 Competenza degli Stati Membri Dal punto di vista della salute pubblica: 1.Assicurare che siano evitati conflitti tra obiettivi commerciali e quelli relativi alla salute. 2.Assicurare la prevalenza del rapporto farmacista/paziente. Da un punto di vista economico 1.Evitare fenomeni di integrazione verticale e orizzontale 2.Supportare economie basate sulle piccole e medie imprese.

11 PGEU La Farmacia e l’Unione Europea, Roma, 13/12/07Giovanni Mancarella 11 Posizione del PGEU Criteri di stabilimento della pianta organica distribuzione delle farmacie equa nel territorio dello stato evitare il concentramento delle farmacie nelle aree urbane prevenire un ingresso eccessivo nel mercato farmaceutico

12 PGEU La Farmacia e l’Unione Europea, Roma, 13/12/07Giovanni Mancarella 12 Grigio – Recenti cambiamenti legislativi tendenti ad una liberalizzazione Arancio – Procedure di infrazione o rinvii prgiudiziali Giallo – Dibattiti in corso per una liberalizzazione o maggiore deregolamentazione Verde – Dibattiti in corso per un sistema maggiormente regolamentato

13 PGEU La Farmacia e l’Unione Europea, Roma, 13/12/07Giovanni Mancarella 13 Le conseguenze (I)La rilevanza e gli effetti delle sentenze della Corte per paesi con legislazione simile a quella italiana (II)Procedure di infrazione e questioni pregiudiziali. Procedure differenti – stesso effetto dal punto di vista del diritto Comunitario (III)Un modello unico di regolamentazione per la farmacia in Europa?

14 PGEU La Farmacia e l’Unione Europea, Roma, 13/12/07Giovanni Mancarella 14 Il PGEU e i farmacisti europei… Ritengono che non esista un modello unico di farmacia che debba essere introdotto attraverso un’azione giudiziaria da parte della Commissione Supportano l’idea che ogni stato Membro debba regolare i servizi sanitari ed adattarli alle esigenze della popolazione locale Ritengono che ogni azione legislativa debba garantire servizi farmaceutici efficienti e tutelare al contempo la salute pubblica.

15 PGEU La Farmacia e l’Unione Europea, Roma, 13/12/07Giovanni Mancarella 15 Grazie


Scaricare ppt "PGEU La Farmacia e l’Unione Europea, Roma, 13/12/07Giovanni Mancarella 1 Analisi della situazione europea del servizio farmaceutico e prospettive future."

Presentazioni simili


Annunci Google