La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Elezioni per il rinnovo RSU: 3-4-5- Marzo 2015 Il valore del voto alle liste della FLC CGIL.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Elezioni per il rinnovo RSU: 3-4-5- Marzo 2015 Il valore del voto alle liste della FLC CGIL."— Transcript della presentazione:

1 Elezioni per il rinnovo RSU: Marzo 2015 Il valore del voto alle liste della FLC CGIL

2 Il Governo Renzi vuole “asfaltare” il Sindacato e vuole rendere ininfluenti i lavoratori nello scenario sociale del Paese Non consentiamolo L’importanza di un voto di massa L’importanza di un voto alla FLC CGIL I lavoratori che saranno eletti Rappresentanti Sindacali Unitari sono i “cittadini deputati di docenti e ata” in carne e ossa contro “le voci virtuali delle consultazioni online” LE RSU: LAVORATORI IN CAMPO PER LA DEMOCRAZIA

3 La FLC CGIL in questi anni è sempre stata sulla breccia. Poiché la categoria vuole l’unità sindacale la FLC CGIL ha proposto lotte unitarie Se gli altri Sindacati non ci sono stati ha lottato da sola Roma P.zza S. Giovanni del 25 ottobre 2014 (manifestazione della sola CGIL) Roma P.zza del Popolo dell’8 novembre 2014 (CGIL CISL UIL) Sciopero generale del 12 dicembre 2014 (CGIL UIL) Oggi CISL e UIL vogliono operare insieme? Pronti ad adeguare il nostro calendario delle lotte per il bene dell’unità. UN SINDACATO A VOCAZIONE UNITARIA MA CHE, ANCHE SENZA UNITA’, NON RINUNCIA ALLA LOTTA La FLC CGIL: UN SINDACATO DI LOTTA, UN SINDACATO UNITARIO

4 SU OGNI ARGOMENTO LA FLC CGIL HA UNA SUA PROPOSTA CARRIERA ORARIO SALARIO ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO STABILIZZAZIONE DEL LAVORO E PRECARIATO RECLUTAMENTO VALUTAZIONE DI SISTEMA ORGANI COLLEGIALI INVESTIMENTI SEMPLIFICAZIONE La FLC CGIL E’ UN SINDACATO DI PROPOSTA

5 Rinnovare il contratto nazionale per: -aumentare le retribuzioni e salvaguardare il potere di acquisto a partire dai livelli contrattuali più bassi (almeno +10%) -mantenere l’attuale inquadramento per fasce stipendiali -ottenere risorse aggiuntive per valorizzare impegno e professionalità l LA FLC CGIL E’ L’UNICO SINDACATO AD AVERE LA PIATTAFORMA CONTRATTUALE

6 Tre piste di lavoro 1. Valorizzare il contesto lavorativo r ivisitare le aree a rischio e a forte processo migratorio, includendo situazioni di disagio o a forte complessità organizzativa (piccole isole, aree a rischio legalità, ITS..) 2. Valorizzare l’impegno orario e agli incarichi aggiuntivi funzionali all’organizzazione della scuola (orario di lavoro potenziato ) 3. Valorizzare il lavoro d’aula prestato nel team di docenti, funzionale allo sviluppo del lavoro cooperativo e legato a specifici obiettivi definiti dal collegio docenti, sulla base di una griglia di crediti definiti a livello nazionale che riconosca esperienza, formazione, produzione di materiale didattico e valutativo, attuazione di una didattica innovativa e laboratoriale,… Esclusa qualsiasi valutazione individuale del sapere o della prestazione La valorizzazione della professione docente

7 Facciamo trasparenza, senza aumenti di orario I Docenti italiani sono già in linea con gli altri paesi europei per quanto riguarda la quantità oraria di lavoro prestato. Lasciare inalterati gli obblighi d’insegnamento frontale (25 ore infanzia, 22 ore primaria e di 18 ore nella secondaria) “portare a trasparenza” e formalizzare tutti gli attuali impegni per attività funzionali ( da non convertire in nessun caso in orario di lezione frontale) PERFINO NELLA COSULTAZIONE ONLINE DEL GOVERNO SULLA BUONA SCUOLA LE PROPOSTE DELLA FLC CGIL SONO RISULTATE VINCENTI I docenti e l’orario di lavoro

8 La FLC presenta le piattaforme contrattuali 8 Partecipazione al progetto di istituto (commissioni Pof, sicurezza, viaggi di istruzione) Formazione Innalzamento dei profili professionali (obiettivo non completato nel Ccnl/07) Prosecuzione strada già intrapresa sulla “valorizzazione” (posizioni economiche ed aree intermedie A1 e C) Pieno inquadramento Dsga nell’area D e riconoscimento anzianità maturata Cancellazione minimi assemblee sindacali Le proposte per il personale ATA

9 La FLC presenta le piattaforme contrattuali 9 Relazioni sindacali: il contratto nazionale Il Contratto nazionale deve essere garante di uguaglianza di diritti per tutti i lavoratori; deve rimanere lo strumento centrale che ha in sé il potere di contribuire a garantire in tutto il Paese una eguale erogazione del servizio scolastico e un’eguale tutela dei lavoratori. Prioritaria: abrogazione del decreto Brunetta La contrattazione nazionale deve definire con nettezza le materie attribuite ai vari livelli territoriali, escludendo che sulla stessa materia possa esercitarsi più di un ambito contrattuale

10 La FLC presenta le piattaforme contrattuali 10 Relazioni sindacali: il contratto d’istituto Per rilanciare la contrattazione a livello d’istituto occorre: estendere e qualificare la contrattazione decentrata chiarire ciò che è organizzazione del lavoro (negoziabile) e ciò che invece è organizzazione degli uffici oggetto di informativa consolidare il ruolo delle RSU con regole chiare, in particolare sulla validità del contratto di istituto definire i tempi della negoziazione e renderla esigibile va previsto l’obbligo per la dirigenza di consegnare un atto ricognitivo alle Rsu su tutte le prestazioni che a vario titolo si svolgono nella scuola.

11 La FLC presenta le piattaforme contrattuali 11 La valutazione giusta LA FLC CGIL PROPONE Valutare per migliorare non per classificare Valutare tutti i soggetti (Miur, EE.LL. ecc), non solo le scuole Valutare avendo chiari i LEP che oggi non ci sono Valutare il sistema, non il personale (confusione sui Dir Scolastici) Stanziare risorse per retribuire il personale impegnato nel processo di valutazione e per la formazione di tutto il personale OGGI NELLE SCUOLE Si coinvolgano tutti i soggetti nell’autovalutazione (Docenti, ATA, Genitori, Studenti) Il nucleo di valutazione sia formato “come” vuole la scuola non come vuole il MIUR (che non ha titolarità di prevaricare sull’autonomia) Gli OO CC dicano esplicitamente: l’autovalutazione si fa ma NON per pubblicare i risultati, NON per farne derivare finanziamenti diversificati, NON per premiare o punire, NON per migliorare gli esiti dei test (che sono un indicatore non un obiettivo) Gli OO.CC. dicano esplicitamente: fuori l’INVALSI dalle prove di esame, i test INVALSI siano campionari non censuari (Parlamento) IL RICORSO FLC CGIL

12 La FLC presenta le piattaforme contrattuali 12 Relazioni sindacali: il contratto d’istituto le risorse del FIS vanno ripristinate integralmente vanno contrattate tutte le risorse destinate a compensi accessori, qualunque sia la fonte l’uso del Fis va legato alla qualità dell’offerta formativa e agli obiettivi didattici definiti in sede collegiale le risorse del FIS dovranno riconoscere ancor più la didattica in team, l’impegno aggiuntivo nel lavoro d’aula e nel campo della ricerca e innovazione didattica

13 La FLC presenta le piattaforme contrattuali 13 L’ organico funzionale di scuola per docenti e Ata L’equiparazione del trattamento economico e giuridico L’applicazione del Ccnl a tutte le funzioni svolte nella scuola Due vittorie storiche della FLC CGIL 1. sentenza Corte di Giustizia Europea 2. elettorato passivo alle elezioni RSU del marzo 2015 Precari: stabilizzazione, parità di diritti…

14 La FLC presenta le piattaforme contrattuali proposte contro la burocrazia e per l’autonomia Ricordiamo le più importanti: -Graduatorie al 31 agosto -Finanziamenti certi al 1 settembre -Norme nuove da “curvare” sulle esigenze della scuola e da far -valere dal 1 settembre -Lavori seriali da spostare fuori dalle scuole (ricostruzioni di carriera, graduatorie dl personale, pratiche pensionistiche, pagamenti supplenti) -8 per mille per le scuole da centralizzare e da distribuire secondo i bisogni delle istituzioni scolastiche

15 La FLC presenta le piattaforme contrattuali 15 L’importanza delle RSU per la FLC CGIL Le RSU e la contrattazione sui posti di lavoro sono, nel contesto politico attuale, un avamposto della democrazia reale nel nostro Paese La contrattazione di istituto è parte di una battaglia di civiltà e di democrazia finalizzata al rinnovo dei contratti Le RSU sui posti di lavoro sono la garanzia perché il lavoro venga organizzato in modo condiviso, che le norme siano rispettate e che le risorse siano equamente distribuite Le RSU con la contrattazione di scuola possono rappresentare un laboratorio di sperimentazione (valorizzando il lavoro d’aula, favorendo la partecipazione Ata)

16 La FLC presenta le piattaforme contrattuali 16 L’importanza delle RSU per la FLC CGIL Per la FLC CGIL gli eletti nelle RSU sono parte attiva da valorizzare e sostenere Nel rispetto del ruolo autonomo della RSU la FLC CGIL ne sostiene l’azione fornendo le informazioni e il supporto necessario Gli eletti RSU sono elemento costitutivo e basilare della vita organizzativa e delle scelte sindacali e contrattuali della FLC CGIL

17 La FLC presenta le piattaforme contrattuali 17 L’importanza del voto alle liste FLC CGIL L’affermazione delle liste FLC CGIL servirà: a rafforzare il diritto al rinnovo del CCNL a rafforzare il diritto a contrattare nei luoghi di lavoro a difendere il principio della partecipazione e della democrazia sul lavoro a contrastare i propositi di chi ritiene di poter intervenire in modo autoritario nei confronti dei lavoratori e della scuola pubblica

18 Elezioni per il rinnovo RSU: Marzo 2015 ADESSO CONTA. Vota FLC CGIL


Scaricare ppt "Elezioni per il rinnovo RSU: 3-4-5- Marzo 2015 Il valore del voto alle liste della FLC CGIL."

Presentazioni simili


Annunci Google