La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Dipartimento di Scienze dell’Ambiente e del Territorio a.a. 2007/2008 Quarta Edizione MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN IN GESTIONE SOSTENIBILE DELLO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Dipartimento di Scienze dell’Ambiente e del Territorio a.a. 2007/2008 Quarta Edizione MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN IN GESTIONE SOSTENIBILE DELLO."— Transcript della presentazione:

1 Dipartimento di Scienze dell’Ambiente e del Territorio a.a. 2007/2008 Quarta Edizione MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN IN GESTIONE SOSTENIBILE DELLO SVILUPPO LOCALE a.a. 2007/2008 Quarta Edizione MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN IN GESTIONE SOSTENIBILE DELLO SVILUPPO LOCALE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO - BICOCCA REQUISITI PER L’AMMISSIONE AL MASTER ENTI STAGE Accesso L’accesso è consentito a tutti i possessori di Laurea di primo livello, Laurea Specialistica e Laurea, che presenteranno la domanda di ammissione secondo le indicazioni contenute nel Bando di Ammissione. Il corso è aperto a 30 studenti. La selezione dei partecipanti sarà effettuata mediante: valutazione del percorso formativo universitario, post-universitario e CV esito del colloquio con apposita Commissione Certificazione Finale Il corso rilascia il titolo di Master di I Livello in Gestione Sostenibile dello Sviluppo Locale Durata Le attività formative del Corso hanno la durata di 800 ore di cui 480 di formazione in aula e 320 di tirocinio. La frequenza alle varie attività è obbligatoria. Per il conseguimento del titolo di Master Universitario è obbligatoria la frequenza ad almeno il 75% delle attività complessive. Iscrizioni Il termine per le iscrizioni è il 30 settembre 2007 Presidente del Comitato di Coordinamento Prof. Demetrio Pitea Dipartimento di Scienze dell’Ambiente e del Territorio Universita’ degli Studi di Milano-Bicocca PER INFORMAZIONI Dott.ssa PhD Serenella Sala Dott.ssa Gaia Gusso Tel: 02/ Per gli stage sono stati individuati Enti pubblici e privati che già da tempo attuano politiche nel campo dello sviluppo sostenibile e che garantiscono una buona integrazione tra la specializzazione e la capacità di comprendere le problematiche nel loro contesto più ampio. ABCittà; Ambiente Italia; Agenzia Innova 21; AMA-Agenzia Mobilità e Ambiente: APA brianza, Assoscai; Avanzi; Blizz; Ecobilancio; Ecosistemi; Ecosportello; Focus Lab; Galgano & Associati ; Garcia Consulting; Igeam; Il Poliedro; Macroscopio; Montana; Poliedra-Centro Ambiente; SCS consulting; Scuola Agraria del Parco di Monza; Sernet; Studio Ares; Techne Consulting; ST Microelectronics; ABB; IdroSolart - sistemi solari; Aspic - Azienda Speciale per il Compost, Siemens, Coop Lombardia Assolombarda; Unione delle Camere di Commercio della Lombardia; Camera di Commercio di Milano, Agenzia sviluppo Nord Milano; Sviluppo Brianza; AISA Associazione Italiana Scienze Ambientali; Fondazione Lombardia per l’Ambiente; ERSAF; ARPA Lombardia; ARPA Lazio; CRASL Università del Sacro Cuore; Università di Siena; Università di Bologna; Centro Ricerca Delfini CTS Caprera; Life Gate; Comune di Monza; Comune di Biassono; Comune di Muggiò; Comune di Seregno; Comune di Opera; Comune di Pavia; Comune di Ravenna ; Comune di Reggio Emilia; Comune di Sesto San Giovanni; Comunità Montana Parco Alto Garda Bresciano; Parco Adamello; Comunità Montana Alpi Lepontine; Sistema Turistico dell’OltrePo mantovano; Consorzio Parco Nord Milano; Provincia di Bologna; Provincia di Cremona, Provincia di Milano; Provincia di Varese. MAIN SPONSOR MASTERMASTER Associazione per lo Sviluppo della Competitività Ambientale di Impresa

2 CONTESTOCONTESTO PIANO DIDATTICO METODOLOGIE DIDATTICHE Il concetto di sviluppo sostenibile nasce dal riconoscimento che lo sviluppo economico e sociale di un territorio e le politiche ambientali non possono essere affrontati separatamente e che è invece necessaria una politica di sistema, nella quale le scelte di programmazione, pianificazione e gestione siano contestualmente basate su parametri economici, sociali, culturali ed ambientali. Lo sviluppo sostenibile nasce a livello globale, ma richiede per una sua realizzazione un impegno a livello locale. Gli strumenti mediante il quale le autorità locali possono contribuire alla concreta realizzazione dell’obiettivo della sostenibilità sono in continua evoluzione e ciò richiede lo sviluppo di specifiche figure professionali in grado di integrare una molteplice varietà di discipline. La pianificazione integrata con la valutazione ambientale ha assunto il ruolo di volano del cambiamento dei modelli di sviluppo per il perseguimento degli obiettivi di sostenibilità auspicati a livello internazionale, comunitario e nazionale. Il master approfondisce, quindi, metodologie e strumenti per lo sviluppo sostenibile, con particolare attenzione a due attori fondamentali dello sviluppo locale: gli Enti Pubblici, sempre più impegnati sul versante della pianificazione integrata e il mondo delle Imprese, nel delicato passaggio verso una nuova etica del fare business, l’esigenza di rendere maggiormente ecoefficienti i processi produttivi e di individuare nuovi prodotti ad elevata compatibilità ambientale, per favorire l’instaurarsi di nuovi modelli di produzione e consumo sostenibili. In particolare, si rivolge all’integrazione con adeguati strumenti e metodologie, delle attuali problematiche dello sviluppo locale e le loro interazioni e integrazioni con i contesti economici, sociali, ambientali, urbani, sanitari e culturali. Il piano didattico prevede cinque aree tematiche, strutturate in più insegnamenti: CORPO DOCENTE I docenti di provenienza accademica sono affiancati da un nutrito numero di professionisti di rilievo, provenienti dalle realtà istituzionali e aziendali nelle quali si stanno sviluppando, sperimentando, implementando e utilizzando metodologie e strumenti per la pianificazione territoriale e l’integrazione in essa della sostenibilità. Sono previsti moduli a cura di istituti stranieri: l’ICLEI, l’Oeko Institute tedesco e l’International Instute of Urban Environment Olandese La metodologia d’apprendimento è basata su: Lezioni frontali, dedicate alla conoscenza delle componenti teoriche del corso. Lezioni di laboratorio, durante le quali la teoria viene implementate mediante l’utilizzo di strumenti operativi. Lavori di gruppo, su temi assegnati dai docenti e Project work e Casi di studio relativi ad Enti Locali Seminari aperti a professionisti di Enti ed aziende, con l’obiettivo di creare un ampio dibattito sui temi dello sviluppo sostenibile e di ampliare specifiche competenze Giornate di orientamento, volte a far incontrare gli studenti con i professionisti della sostenibilità e ad orientarli nel mondo del lavoro. Stage di 320 ore presso enti pubblici e privati che già da tempo attuano politiche di sviluppo sostenibile. Per ciascun modulo sono previsti specifici seminari di 2/3 giornate ai quali è possibile iscriversi separatamente, ottenendo un attestato di partecipazione 1 Politiche di sostenibilità ambientale e governo del territorio. Politiche della sostenibilità Amministrazione e governo del territorio 2 Contesto sociale, economico e ambientale. Metodologie di trattamento dei dati Contesto economico e sociale Territorio, uso del suolo e paesaggio Qualità dell’aria in ambiente urbano Trasporti, mobilità ed energia Qualità delle acque superficiali e sotterranee Gestione dei rifiuti e dei siti contaminati Rischi ambientali 3 Pianificazione territoriale sostenibile e strumenti di sostenibilità per Enti Locali ed imprese Pianificazione territoriale sostenibile Metodologie e strumenti di sostenibilità per imprese ed Enti locali 4 Ecoefficienza ed innovazione di prodotto e processo Processi industriali/produttivi e compatibilità ambientale Metodologie e strumenti per le politiche di sostenibilità di prodotto e processo 5 Comunicazione, partecipazione, etica e responsabilità sociale Partecipazione, comunicazione e forum Metodologie e strumenti per l’etica ambientale


Scaricare ppt "Dipartimento di Scienze dell’Ambiente e del Territorio a.a. 2007/2008 Quarta Edizione MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN IN GESTIONE SOSTENIBILE DELLO."

Presentazioni simili


Annunci Google