La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Titolazione con acidi e basi forti. per titolazione si intende la determinazione della concentrazione di una soluzione acida o basica eseguita seguendo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Titolazione con acidi e basi forti. per titolazione si intende la determinazione della concentrazione di una soluzione acida o basica eseguita seguendo."— Transcript della presentazione:

1 Titolazione con acidi e basi forti

2 per titolazione si intende la determinazione della concentrazione di una soluzione acida o basica eseguita seguendo particolari operazioni è basata sul principio che aggiungendo una base forte ad una soluzione contenente un acido forte si ottiene un sale + acqua e al punto di equivalenza,cioè a completa neutralizzazione, la quantità di base espressa in equivalenti di base risulta pari alla quantità di acido pure espressa in equivalenti di acido in formula Nb*Vb = Na*Va equivalenti della base =normalità della base * volume della base=Nb*Vb equivalenti dell'acido=normalità dell'acido*volume dell'acido=Na*Va di conseguenza,conoscendo Nb e il Vb necessario per neutralizzare completamente un Va noto si può calcolare con la formula la Na ignota Na = Nb * Vb / Va

3 per riconoscere il momento nel quale si verifica la completa neutralizzazione si introduce nella soluzione da titolare un opportuno indicatore che cambi colore nell'intorno del punto di completa neutralizzazione si deve quindi operare in modo da poter misurare il volume di base di normalità nota Con il quale si realizza la neutralizzazione: quando cambia colore si cessa di aggiungere soluzione titolante e si misura il volume aggiunto e poi si applica la formula Na = Nb * Vb / Va nel caso di acidi e basi forti si può usare un indicatore che abbia un punto di viraggio attorno a pH=7 (tornasole..fenolftaleina ) Titolazione con base forte a normalità nota di volume acido noto a normalità ignota

4 naturalmente si può titolare una soluzione di base forte mediante una soluzione di acido forte a normalità nota operando come nel caso precedente e scambiando le soluzioni titolante e titolanda nel caso si voglia titolare una base forte con un acido debole oppure una base debole con un acido forte,si deve tenere presente che il sale che si forma alla completa neutralizzazione subisce il fenomeno della idrolisi

5 di conseguenza il pH della soluzione al momento della completa neutralizzazione sarà diverso da 7 e quindi si dovrà usare per evidenziare tale momento un indicatore che abbia un punto di viraggio prossimo al pH prevedibile in base al tipo di idrolisi che si verifica in pratica acido forte con base debole : pH alla neutralizzazione inferiore a 7 :acido (metilarancio) acido debole con base forte: pH alla neutralizzazione maggiore di 7:basico (fenolftaleina)

6

7

8 Buretta graduata in cc. rubinetto Contenitore per liquido da titolare Volume soluzione titolanda Soluzione titolante indicatore Cliccare, grazie

9 Buretta graduata in cc. rubinetto Contenitore per acido da titolare Volume soluzione acida titolanda Soluzione titolante NaOH 1N tornasole Cliccare, grazie

10 Buretta graduata in cc. rubinetto Contenitore per acido da titolare Volume soluzione acida titolanda Soluzione titolante NaOH 1N tornasole Mescolare soluzione finchè colore nuovo, blu, rimane persistente l’ambiente da acido (rosso) è passato a basico (blu) Cliccare, grazie

11 Buretta graduata in cc. rubinetto Contenitore per base da titolare Volume soluzione basica titolanda Soluzione titolante HCl 1N tornasole Mescolare soluzione finchè colore nuovo, rosso, rimane persistente l’ambiente da basico (blu) è passato a acido (rosso) Cliccare, grazie

12 Buretta graduata in cc. Volume soluzione acida titolanda= 50 cc Soluzione titolante NaOH 1N tornasole Mescolare soluzione finchè colore nuovo, blu, rimane persistente l’ambiente da acido (rosso) è passato a basico (blu) Cliccare, grazie Esempio quantitativo Na = Nb * Vb / Va = = 1N * 2 cc / 50 cc = =0.04 N Volume titolante usato = 2 cc

13 Buretta graduata in cc. Volume soluzione basica titolanda=2 cc Soluzione titolante HCl 1N tornasole Mescolare soluzione finchè colore nuovo, rosso, rimane persistente l’ambiente da basico (blu) è passato a acido (rosso) Cliccare, grazie Volume titolante usato = 2 cc Nb = Na * Va / Vb = = 1N * 2 cc/ 2cc = = 1N Se concentrazioni sono uguali, servono uguali volumi


Scaricare ppt "Titolazione con acidi e basi forti. per titolazione si intende la determinazione della concentrazione di una soluzione acida o basica eseguita seguendo."

Presentazioni simili


Annunci Google