La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Quaresima è vivere e dar senso al sacrificio tuo e di chi ami.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Quaresima è vivere e dar senso al sacrificio tuo e di chi ami."— Transcript della presentazione:

1 Quaresima è vivere e dar senso al sacrificio tuo e di chi ami.

2 Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. AMEN. Il Signore sia con voi. E COL TUO SPIRITO. Presentiamoci sulla via della Croce con umiltà: CONFESSO A DIO ONNIPOTNETE ALLA BEATA SEMPRE VERGINE MARIA …. Dio onnipotente abbia misericordia di noi, perdoni i nostri peccati e ci conduca alla Vita Eterna. O Dio, aiutaci, nel cammino della croce a comprendere il tuo amore che ci salva col sacrificio di Gesù. AMEN Chiusa in un dolore atroce, Eri la sotto la croce, Dolce Madre di Gesù. Santa Madre, deh Voi fate Che la piaghe del Signore Siano impresse nel mio cuore.

3 GESÙ ’ E’ CONDANNATO Ti adoriamo Cristo e ti benediciamo. PERCHÉ CON LA TUA SANTA CROCE HAI REDENTO IL MONDO I capi religiosi con gli anziani del popolo si riunirono in consiglio contro Gesù, per farlo morire. Quindi legatolo, lo consegnarono a Pilato, il governatore romano. Pilato, dopo averlo fatto flagellare, lo consegnò ai soldati perché fosse crocifisso. SALVACI SIGNORE. Tu sei venuto per salvare e non per condannare. SALVACI SIGNORE. Tu ci doni lo Spirito Santo per comprendere il tuo amore. SALVACI SIGNORE. Tu sei ancora condannato da quanti ti rifiutano. SALVACI SIGNORE. Il tuo cuore desolato, Fu in quell’ora trapassato, Dallo strazio più crudel Santa Madre, deh Voi fate Che la piaghe del Signore Siano impresse nel mio cuore.

4 GESÙ E’ CARICATO DELLA CROCE Ti adoriamo Cristo e ti benediciamo. PERCHÉ CON LA TUA SANTA CROCE HAI REDENTO IL MONDO La croce, dopo che Gesù l’ha portata sulle spalle, nel momento della sofferenza, diventa per tutti una segno di amore che in unione a Cristo porta alla salvezza. È Gesù stesso che porta la sua croce e la nostra, rendendocela più leggera. SIGNORE, ADORIAMO LA TUA CROCE Durante le nostre sofferenze. SIGNORE, ADORIAMO LA TUA CROCE Nel momento delle incomprensioni SIGNORE, ADORIAMO LA TUA CROCE Nella partecipazione ai dolori del mondo intero SIGNORE, ADORIAMO LA TUA CROCE Quanto triste e quanto affranta, Ti sentivi, o Madre santa, Del divino Salvator Santa Madre, deh Voi fate Che la piaghe del Signore Siano impresse nel mio cuore.

5 GESÙ CADE LA PRIMA VOLTA Ti adoriamo Cristo e ti benediciamo. PERCHÉ CON LA TUA SANTA CROCE HAI REDENTO IL MONDO I peccati di tutto il mondo, e i nostri, gravano su Gesù. È un peso che dolorosamente lo abbatte. Ma il Redentore non rinuncia all’impegno dell’amore, vuole continuare ad amarci e dunque a soffrire per salvarci. SIGNORE, SOLLEVACI QUANDO CADIAMO Siamo tentati dallo scoraggiamento. SIGNORE, SOLLEVACI QUANDO CADIAMO Difficili sono tante esperienze della vita. SIGNORE, SOLLEVACI QUANDO CADIAMO Desideriamo rifiutare di amare per non soffrire. SIGNORE, SOLLEVACI QUANDO CADIAMO E vedesti il tuo figliolo, Così afflitto e così solo, Dare l’ultimo respir. Santa Madre, deh Voi fate Che la piaghe del Signore Siano impresse nel mio cuore.

6 GESÙ INCONTRA SUA MADRE Ti adoriamo Cristo e ti benediciamo. PERCHÉ CON LA TUA SANTA CROCE HAI REDENTO IL MONDO Quando Gesù ci presentò a sua madre, invitandola ad essere madre nostra, volle che per noi ci fosse tutta la sua premura nella nostra sofferenza, come già l’aveva avuta per lui. Così Maria è accanto a noi come sul Calvario fu accanto a Gesù. O MARIA FACCI SENTIRE LA TUA PRESENZA Quando ci pare d’essere abbandonati a noi stessi. O MARIA FACCI SENTIRE LA TUA PRESENZA Quando il dolore ci affligge. O MARIA FACCI SENTIRE LA TUA PRESENZA Quando ci sembra che alcuno possa comprenderci. O MARIA FACCI SENTIRE LA TUA PRESENZA Se ti fossi stato accanto, Forse che non avrei pianto, O Madonna, anch’io con te. Santa Madre, deh Voi fate Che la piaghe del Signore Siano impresse nel mio cuore.

7 GESÙ AIUTATO DAL CIRENEO Ti adoriamo Cristo e ti benediciamo. PERCHÉ CON LA TUA SANTA CROCE HAI REDENTO IL MONDO Simone, il cireneo, partecipando alla passione di Gesù, è un invito per tutti a condividere con l’amore, e dunque col sacrificio, a fare della nostra vita un dono per la salvezza di tutti. Con San Paolo diciamo:«Sono lieto delle sofferenze che sopporto per voi e completo quello che manca alla passione di Cristo». GESÙ, DACCI IL SENSO DELLA NOSTRA CROCE Nella vita di ogni giorno. GESÙ, DACCI IL SENSO DELLA NOSTRA CROCE Nei rinnovati richiami all’amore e alla sofferenza. GESÙ, DACCI IL SENSO DELLA NOSTRA CROCE Nella partecipazione all’impegno della Chiesa. GESÙ, DACCI IL SENSO DELLA NOSTRA CROCE Dopo averti contemplata, Col tuo figlio addolorata, Quanta pena sento in me. Santa Madre, deh Voi fate Che la piaghe del Signore Siano impresse nel mio cuore.

8 LA VERONICA ASCIUGA IL VOLTO DI GESÙ Ti adoriamo Cristo e ti benediciamo. PERCHÉ CON LA TUA SANTA CROCE HAI REDENTO IL MONDO Più che sul suo fazzoletto la Veronica porta il volto di Gesù nel suo cuore. Così deve essere per noi che con amore contempliamo la passione del Signore, per farla conoscere al mondo intero. GESÙ, FA SPLENDERE SU DI NOI IL TUO VOLTO Perché nella nostra fede tu sia conosciuto nel mondo. GESÙ, FA SPLENDERE SU DI NOI IL TUO VOLTO Perché tutti siano attratti da te e dal tuo amore. GESÙ, FA SPLENDERE SU DI NOI IL TUO VOLTO Perché la tua presenza ci guidi in ogni momento. GESÙ, FA SPLENDERE SU DI NOI IL TUO VOLTO Santa Vergine, hai contato Tutti i colpi del peccato, Nelle piaghe di Gesù. Santa Madre, deh Voi fate Che la piaghe del Signore Siano impresse nel mio cuore.

9 GESÙ CADE LA 2 VOLTA Ti adoriamo Cristo e ti benediciamo. PERCHÉ CON LA TUA SANTA CROCE HAI REDENTO IL MONDO È difficile perseverare nell’amore e si è tentati di abbandonare, perché l’impegno diventa rinnovata sofferenza, ma la difficoltà è anche misura della autenticità dell’amore,avere sempre la forzae il coraggio di continuare.. GESÙ, SOSTIENICI COI TUOI SACRAMENTI Quando ci sembra di non trovare più alcuna risorsa. GESÙ, SOSTIENICI COI TUOI SACRAMENTI Quando vorremmo rinunciare ad ogni ideale di carità. GESÙ, SOSTIENICI COI TUOI SACRAMENTI Quando ci sembra di non reggere più al tuo passo. GESÙ, SOSTIENICI COI TUOI SACRAMENTI Fa che il tuo materno affetto, Per tuo Figlio benedetto, Mi commuova e infiammi il cuor. Santa Madre, deh Voi fate Che la piaghe del Signore Siano impresse nel mio cuore.

10 GESÙ INCONTRA LE PIE DONNE Ti adoriamo Cristo e ti benediciamo. PERCHÉ CON LA TUA SANTA CROCE HAI REDENTO IL MONDO La pietà di queste donne vuole essere invito a tutti, uomini e donne, di mantenere un contatto stretto con Gesù, così da condividere con lui i momenti di amore e di sofferenza che sono sempre al principio della vita umana e soprannaturale. GESÙ, AIUTACI A GENERARE IL BENE Il nostro fine non si fermi mai solo all’interesse materiale. GESÙ, AIUTACI A GENERARE IL BENE Il nostro impegno comunichi il desiderio della salvezza eterna. GESÙ, AIUTACI A GENERARE IL BENE La nostra vita spirituale raggiunga e coinvolga ogni persona. GESÙ, AIUTACI A GENERARE IL BENE Dolce madre dell’more, Fa che il grande tuo dolore, Io lo senta pure in me. Santa Madre, deh Voi fate Che la piaghe del Signore Siano impresse nel mio cuore.

11 GESÙ CADE LA TERZA VOLTA Ti adoriamo Cristo e ti benediciamo. PERCHÉ CON LA TUA SANTA CROCE HAI REDENTO IL MONDO Vivere l’amore è molto difficile, ci si può anche accorgere delle nostre imperfezioni, carenze e ritardi. Chi ha visto cadere Gesù non ha dubitato della sua determinazione, ha piuttosto notato la grandezza del suo proposito. Così sia anche per noi LA TUA STESSA DIFFICOLTA’ CI DIA CORAGGIO Quando si fa soverchiante la stanchezza. LA TUA STESSA DIFFICOLTA’ CI DIA CORAGGIO Quando le contrarietà si fanno prepotenti. LA TUA STESSA DIFFICOLTA’ CI DIA CORAGGIO Quando ogni sforzo contro il male ci sembra inutile. LA TUA STESSA DIFFICOLTA’ CI DIA CORAGGIO Con che spasimo piangevi, Mentre trepida vedevi, Il tuo figlio nel dolor. Santa Madre, deh Voi fate Che la piaghe del Signore Siano impresse nel mio cuore.

12 GESÙ SPOGLIATO Ti adoriamo Cristo e ti benediciamo. PERCHÉ CON LA TUA SANTA CROCE HAI REDENTO IL MONDO “Nudo uscii dal seno di mia madre, e nudo vi ritornerò. Il Signore ha dato, il Signore ha tolto, sia benedetto il nome del Signore!” Durante la spogliazione Gesù ha senza dubbio ricordato le parole di Giobbe per insegnarci l’abbandono totale a Dio. GESÙ, DAMMI FIDUCIA NELLA PROVVIDENZA Nella mia vita ci sia sempre uno spazio per la volontà di Dio. GESÙ, DAMMI FIDUCIA NELLA PROVVIDENZA Desidero imparare a rispettare i ritmi dei tempi di Dio. GESÙ, DAMMI FIDUCIA NELLA PROVVIDENZA Vorrei riconoscere la presenza di Dio in ogni circostanza. GESÙ, DAMMI FIDUCIA NELLA PROVVIDENZA Le ferite che il peccato Sul tuo corpo ha provocato Siano impresse, o Madre, in me. Santa Madre, deh Voi fate Che la piaghe del Signore Siano impresse nel mio cuore.

13 GESÙ CONFITTO IN CROCE Ti adoriamo Cristo e ti benediciamo. PERCHÉ CON LA TUA SANTA CROCE HAI REDENTO IL MONDO Col segno della croce tracciato su di noi vogliamo unirci a Gesù, rispondendo alla sua attesa. Disse Gesù: “Quando sarò elevato da terra attirerò tutti a me”. Abbracciando Gesù in croce abbracciamo anche tutti coloro che stanno attorno a lui. GESÙ, AIUTACI A RESTARE FEDELI AL TUO AMORE Sia per me sempre una gioia tracciare il segno di croce. GESÙ, AIUTACI A RESTARE FEDELI AL TUO AMORE Col segno di croce desidero rinnovare tutta la fede nel Vangelo. GESÙ, AIUTACI A RESTARE FEDELI AL TUO AMORE Nel mio segno di croce non manchi mai l’amore per tutti. GESÙ, AIUTACI A RESTARE FEDELI AL TUO AMORE Le ferite che il peccato Sul tuo corpo ha provocato Siano impresse, o Madre, in me. Santa Madre, deh Voi fate Che la piaghe del Signore Siano impresse nel mio cuore.

14 GESÙ MUORE IN CROCE Ti adoriamo Cristo e ti benediciamo. PERCHÉ CON LA TUA SANTA CROCE HAI REDENTO IL MONDO “Padre nelle tue mani consegno il mio spirito. Detto questo spirò”. Luca ci racconta le ultime parole di Gesù. A questo momento di fiducioso abbandono si era preparato per tutta la vita, insegnandoci come si deve ben vivere e ben morire. GESÙ, SII CON NOI NELL’ULTIMA NOSTRA ORA Per salvarci dalle nostre debolezze e dalle nostre paure. GESÙ, SII CON NOI NELL’ULTIMA NOSTRA ORA Perché la morte sia un atto di grande fiducia nella misericordia. GESÙ, SII CON NOI NELL’ULTIMA NOSTRA ORA Perché il pensiero della morte sia più intima unione alla Verità. GESÙ, SII CON NOI NELL’ULTIMA NOSTRA ORA Di dolore quale abisso, Presso, o Madre, al crocifisso Voglio piangere con te. Santa Madre, deh Voi fate Che la piaghe del Signore Siano impresse nel mio cuore.

15 “Padre nelle tue mani consegno il mio spirito. Detto questo spirò”. Luca ci racconta le ultime parole di Gesù. A questo momento di fiducioso abbandono si era preparato per tutta la vita, insegnandoci come si deve ben vivere e ben morire. GESÙ, SII CON NOI NELL’ULTIMA NOSTRA ORA Per salvarci dalle nostre debolezze e dalle nostre paure. GESÙ, SII CON NOI NELL’ULTIMA NOSTRA ORA Perché la morta sia un atto di grande fiducia nella misericordia. GESÙ, SII CON NOI NELL’ULTIMA NOSTRA ORA Perché la morte sia più intima unione alla verità rivelata. GESÙ, SII CON NOI NELL’ULTIMA NOSTRA ORA Di dolore quale abisso, Presso, o Madre, al crocifisso Voglio piangere con te. Santa Madre, deh Voi fate Che la piaghe del Signore Siano impresse nel mio cuore. GESÙ DEPOSTO DALLA CROCE Ti adoriamo Cristo e ti benediciamo. PERCHÉ CON LA TUA SANTA CROCE HAI REDENTO IL MONDO

16 Dal sepolcro Gesù si ripresenta nel suo splendore, e ci invita a vivere il nostro isolamento in preparazione alla risurrezione. S. Paolo ci propone la meditazione del Battesimo come esperienza di sepoltura e risurrezione. GESÙ, AIUTACI A RESTARE NEL NASCONDIMENTO. Aiutaci a fare del silenzio il discorso della fraternità. GESÙ, AIUTACI A RESTARE NEL NASCONDIMENTO. Aiutaci a vedere nella nostra stanza luogo di preghiera. GESÙ, AIUTACI A RESTARE NEL NASCONDIMENTO. Aiutaci perché in questa dimora crescano fede e pietà. GESÙ, AIUTACI A RESTARE NEL NASCONDIMENTO. O Madonna o Gesù buono, Vi chiediamo il grande dono Dell’eterna gloria in ciel. Santa Madre, deh Voi fate Che la piaghe del Signore Siano impresse nel mio cuore. GESÙ POSTO NEL SEPOLCRO Ti adoriamo Cristo e ti benediciamo. PERCHÉ CON LA TUA SANTA CROCE HAI REDENTO IL MONDO

17 La sera di quello stesso giorno, che era il primo della settimana, mentre erano chiuse le porte del luogo dove si trovavano i discepoli per timore dei Giudei, Gesù venne e si presentò in mezzo a loro, e disse: «Pace a voi!». E, detto questo, mostrò loro le mani e il costato. I discepoli dunque, veduto il Signore, si rallegrarono. Allora Gesù disse loro di nuovo: «Pace a voi! Come il Padre mi ha mandato, anch'io mando voi». Detto questo, soffiò su di loro e disse: «Ricevete lo Spirito Santo. A chi perdonerete i peccati, saranno perdonati; a chi li riterrete, saranno ritenuti». Giovanni 20,19-23 O Padre, principio e modello di unità e di vita, fa di noi una cosa sola come il tuo Figlio è una cosa sola con te: il tuo Spirito ci renda perfetti nell’amore, perché il mondo creda in colui che hai mandato, Gesù nostro Signore. Amen.

18 Signore Gesù che sulla croce hai sofferto per noi, Insegnaci a portare ogni giorno la nostra croce. Tu che hai amato il Padre fino al sacrificio della croce, Aiutaci ad amare Dio con tutto il cuore, facendo la sua volontà. Tu che hai dato la vita per noi, Aiutaci a donare ogni giorno la nostra vita per i fratelli. Tu che ci hai salvati morendo sulla croce, Rendici annunciatori coraggiosi del tuo Vangelo di salvezza. Tu che hai perdonato ai tuoi crocifissori, Aiutaci a perdonare quanti ci fanno del male. Tu che hai vinto la morte e sei risorto a vita nuova, Aiutaci a diffondere nel mondo la speranza della risurrezione. Vi benedica Dio onnipotente, Padre e Figlio e Spirito Santo. Amen. PREGHIERE DI CONCLUSIONE La passione di Gesù non è finita: egli continua a soffrire nell'umanità sofferente per il peccato e per l'ingiustizia e anelante alla vera libertà. Oggi siamo noi, la sua Chiesa, membri del suo corpo mistico, che dobbiamo «completare in noi la sua passione» per la redenzione del mondo, portando nel nostro cuore e nella nostra carne la sofferenza di tutti gli uomini. La morte di Gesù non è la fine, ma si apre sulla risurrezione: la nostra vita è illuminata dalla speranza che noi, e tutto il mondo con noi, saremo trasformati per essere partecipi della vita gloriosa del Signore risorto.


Scaricare ppt "Quaresima è vivere e dar senso al sacrificio tuo e di chi ami."

Presentazioni simili


Annunci Google