La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

I Giullari Riuniti Ovvero,il ritorno dei giullari.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "I Giullari Riuniti Ovvero,il ritorno dei giullari."— Transcript della presentazione:

1 I Giullari Riuniti Ovvero,il ritorno dei giullari.

2 I Giullari Riuniti Dadida: folletto Amakiir alta 15 cm di origini sconosciute. Come da tipico carattere folletto, è molto dolce e amorevole con il prossimo ma è anche dotata di sesto senso che le permette di decidere a pelle se fidarsi o meno di una persona; allo stesso tempo è molto permalosa (anche questo dovuto alla sua natura) quindi se subisce un torto, perseguita la sua preda con scherzi più o meno divertenti. Tra i suoi affetti più cari vi è il Generale dell’Armata Reale Dave:ella conosce infatti la sua vera natura ed egli è il custode della sua pianta simbiotica. Teme un’unica creatura che allo stesso modo rispetta ed è Miriamele, colei che l’ha rapita e donata a Crimilde per stringere un patto con il clan di quest’ultima. Ha una madre adottiva: BlackFlower della quale non va troppo fiera ultimamente per il fatto che questa è passata alla non-vita consapevolmente e perché sta creando disordini all’interno delle due città. Tra le sue conoscenze: Ciaciarùn, GregoireLeFronsac, Lucky, Ladir, Violante, Camille, Giugio, Babette e Gerard.

3 I Giullari Riuniti Storia del pg: Perduta la memoria dopo una rovinosa caduta da un ripido fianco di montagna, Dadida si trova a vagare per i boschi delle due città credendo di aver oramai perduto ogni motivo per sperare in una salvezza quando finalmente giunge al ponte ed incontra un moschettiere grigio che la aiuta ad orientarsi all’interno delle due città e poi la invita alla taverna “Cappa e Spada” per farla rifocillare. Da qui la folletta inizia la sua avventura durante la quale riceve dal nulla (il fato) un flauto del quale non si separa mai più. Poi, soffrendo un po’ la fame vista la scarsità di bacche nel bosco nel periodo di dicembre-gennaio, si informa sulle corporazioni presenti in quei luoghi e decide di far domanda nei giullari. Domanda che viene accolta. Da apprendista arrotonda lo stipendio strimpellando qualcosa ai nuovi nobili (o nobili di basso rango) che poi sarebbero diventati gli attuali Lucky e Ladir. Stringe amicizia con Dave e Gerard che allora erano ancor meno che tenenti e conosce Camille che in seguito le presenta Giugio. Con i due ladri stringe un patto di amicizia e, a richiesta, compie lavori di spionaggio che permetteranno a questi di compiere molti furti (il più clamoroso quello alla nave dell’ambasciata spagnola … o era inglese??). Nel frattempo fa carriera nei giullari grazie anche all’aiuto del suo Maestro ScreemingTree che poi sostituisce in seguito alla sua scomparsa diventando a tutti gli effetti Giullare Capo dei Musici. Quando finalmente comincia a pensare di ambire ad una posizione di Giullare di Corte, ecco vedere sgretolata la corporazione alla quale si era dedicata e così decide di divenire un’artista di strada. Una sua neo-sorellina (dovuta all’alleanza tra paffosi e alati), Eowyn, le propone di entrare nei Liberi Artisti ma ella rifiuta poiché pensa che non siano degni dell’arte; in seguito ci ripensa, ma ecco che proprio il capo corporazione dei L.A., decide di rapirla scacciando dalla sua piccola testolina l’idea di avvicinarsi mai più al Gran Teatro. Dopo l’esperienza del rapimento e della fuga dal Tempio della Nera Essenza nel quale era reclusa, si prende un periodo di pausa decisa a rilassarsi e alla fine del quale ricomincia a pensare seriamente ad un nuovo impiego.

4 I Giullari Riuniti Nome ed età del player: Stefania, 22 anni.

5 I Giullari Riuniti Descrizione dell’opera: Il mio progetto prevede di ristabilire i giullari a due città. I giullari intesi come corporazione di scherzi e lazzi e organizzata con una diretta scala di gerarchia. Questa divisa in due gruppi fondamentali: giullari e buffoni. I primi, addetti al divertimento nobiliare e reale, all’uso privato di nobili che vogliano averne uno personale oppure organizzatori di feste, teatri, giochi di prestigio o piccole orchestre direttamente al palazzo reale, al Cappe e Spada o in casa dei nobili, ambasciatori e tutti gli Alti Rappresentanti. I secondi, formanti una specie di famiglia gitana così da improvvisare piccoli spettacoli per le strade delle città o, su richiesta, all’interno della taverna “Il Brigante” così da attirare gli avventori.

6 I Giullari Riuniti Corpo del progetto: STATUTO: La Corporazione de “I Giullari Riuniti” dedica la sua vita all’arte in qualsiasi sua espressione. Il tipico “Giullare Riunito” ha allineamento neutrale e un buon attaccamento al denaro. I nuovi arrivati scelgono, superato l’apprendistato, di che famiglia vogliono far parte e cioè dei Giullari o dei Buffoni. L’Alto Rappresentante di questa corporazione è il Capo Giullare che ha pieni poteri decisionali. Egli decide infatti riguardo le assunzioni, i licenziamenti e gli interventi disciplinari riguardo i corporati.

7 I Giullari Capo Giullare Regista (parigrado del Gran Buffone) Capo dei Musici Trovatore Menestrello Capo dei Prestigiatori Mago Prestigiatore Capo Comico Teatrante Marionetta

8 I Giullari I Giullari sono una sottosezione de “I Giullari riuniti” che basano tutte le loro tecniche sulla raffinatezza e l’eleganza. La gerarchia di questa sezione è la seguente: Regista: E’ secondo al Capo Giullare e quindi suo sostituto in caso di assenza prolungata di questi (insieme al Gran Buffone). Ha poteri decisionali nella sua sottosezione e presiede quindi agli esami di passaggio nella scala corporativa. Organizza le feste a Corte e i grandi spettacoli nobiliari. Capo dei musici: Gestisce l’organizzazione della parte musicale di feste e spettacoli. Ha come collaboratori diretti il Trovatore e il Menestrello. Il suo scopo è di creare la giusta atmosfera per il pubblico. Capo dei prestigiatori: Si occupa di organizzare la parte “magica” di feste e spettacoli avvalendosi della collaborazione del Prestigiatore e del Mago. Il suo scopo è di creare meraviglia nel pubblico. Capo Comico: Dirige la parte Comico/Drammatica degli spettacoli che possono essere interpretati da Teatranti e Marionette. Il suo scopo è allietare il pubblico.

9 I Giullari Trovatore: Si occupa di comporre e musicare i testi delle canzoni che verranno suonati nelle feste e/o per i privati cittadini. Menestrello: Suona nelle feste e/o per i privati su richiesta. Spesso accompagna il Trovatore. Mago: Conosce e inventa giochi di prestigio sempre più difficili da interpretare dal pubblico cittadino. Prestigiatore: Conosce i trucchi base per stupire contadini e persone con non troppa perspicacia. Spesso assiste il Mago nei suoi giochi. Teatrante: Attore comico o drammatico, a seconda della scuola seguita col Capo Comico. Istruisce le Marionette e inventa nuove scenografie. Marionetta: Attore alle prime armi con spesso ruoli da comparsa all’interno dei vari spettacoli. Studia per diventare Teatrante.

10 I Buffoni Capo Giullare Gran Buffone (parigrado del Regista) Buffone Esperto Mangiafuoco Giocoliere Canta Storie Autore Musicista Don Giovanni Compositore Strillone

11 I Buffoni I Buffoni sono una sottosezione de “I Giullari riuniti” che basano tutte le loro tecniche sull’arte di Strada. La gerarchia di questa sezione è la seguente: Gran Buffone: E’ secondo al Capo Giullare e quindi suo sostituto in caso di assenza prolungata di questi (insieme al Giullare Capo). Ha poteri decisionali nella sua sottosezione e presiede quindi agli esami di passaggio nella scala corporativa. Organizza le feste in piazza e teatri nomadi. Buffone Esperto: Conosce tutte le tecniche giocolieristiche tra le quali i trampoli, l’equilibrio sulla fune, i giochi con il fuoco e i salti dal trampolino. Canta Storie: Scrive, racconta e musica favole, poemi epici e i fatti di cronaca mondana con un tono ironico e spesso satirico. Istruisce i musicisti. Don Giovanni: Compone versi in prosa o in poesia e può collaborare con il Canta Storie. Istruisce le giovani menti all’arte del sedurre e dell’adulare al fine di guadagnare il più possibile. Mangiafuoco: Conosce l’arte del sputare il fuoco grazie al petrolio, accende cerchi infuocati per il Buffone Esperto e da lui prende lezioni.

12 I Buffoni Giocoliere: Sa giocare con clave, palline, e qualsiasi piccolo oggetto da far roteare in aria. Conosce anche l’equilibrismo con altalene ma ancora non sul filo. Autore: Scrive e musica versi aiutato dal Canta Storie e a lui propone quelli scritti di suo pugno. Istruisce il musicista. Musicista: Suona le arie scritte dal Canta Storie e dall’Autore e viene istruito dal Musicista. Compositore: Compone versi in prosa o in poesia e li propone al Don Giovanni per affinare la propria tecnica. Istruisce lo Strillone. Strillone: Annuncia l’arrivo dei buffoni nelle città e la loro scaletta nei diversi spettacoli e intanto studia per diventare Compositore.

13 I Giullari Riuniti Spero che la mia proposta vi piaccia. Naturalmente è solo la bozza iniziale che ridefinirò nei minimi particolari nel momento in cui dovessi ricevere un esito positivo.. Un saluto a tutti e un buon lavoro per la valutazione. Stefania, alias Dadida


Scaricare ppt "I Giullari Riuniti Ovvero,il ritorno dei giullari."

Presentazioni simili


Annunci Google