La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Parrocchia S. Martino V. PP. Somaschi - Velletri I L C REDO - I NTRODUZIONE Preghiera iniziale  Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Parrocchia S. Martino V. PP. Somaschi - Velletri I L C REDO - I NTRODUZIONE Preghiera iniziale  Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo."— Transcript della presentazione:

1

2 Parrocchia S. Martino V. PP. Somaschi - Velletri I L C REDO - I NTRODUZIONE Preghiera iniziale  Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. T.Amen.  La pace di Dio Padre e del Signore nostro Gesù Cristo sia con tutti voi. T.E con il tuo spirito.

3 I L C REDO - I NTRODUZIONE Spirito Santo, Spirito di sapienza, di scienza, di intelletto, di consiglio, riempici, ti preghiamo, della conoscenza della volontà del Padre, riempici di ogni sapienza e intelligenza spirituale. Apri il nostro cuore alla consolazione del tuo dono, perché possiamo conoscere il mistero che da tempo si va rivelando, il mistero nascosto da secoli eterni: la gloria di Cristo nell'uomo vivente. E tu, Maria, frutto privilegiato e primo di questa gloria di Cristo, rendi il nostro cuore sensibile alle vie di Dio, ai suoi modi di manifestarsi nella nostra storia. Aiutaci a camminare nella verità per poter incontrare il suo mistero. Amen. Parrocchia S. Martino V. PP. Somaschi - Velletri

4 I L C REDO - I NTRODUZIONE Premessa Per tanti cristiani la fede rappresenta un sentimento, seppur importante e profondo, da vivere nel segreto del proprio cuore, esclu- dendo del tutto la ragione. Non si sente l'importanza di riflettere sulla fede che i padri ci hanno consegnato, al fine di arricchirla e di custodirla con responsabilità per trasmetterla alle generazioni future. Parrocchia S. Martino V. PP. Somaschi - Velletri

5 I L C REDO - I NTRODUZIONE Il Credo costituisce l’essenziale, il punto di partenza affinché il cristiano recuperi la memoria della propria fede e ne tragga impulso per il suo impegno missionario di evangelizzare. È necessario che le comunità cristiane espri- mano in maniera sempre più autentica la spe- ranza della verità di Cristo, affinché si percepisca la realtà di una fede contemplata, pregata, incarnata e vissuta nella società del nostro tempo. Parrocchia S. Martino V. PP. Somaschi - Velletri

6 I L C REDO - I NTRODUZIONE Parrocchia S. Martino V. PP. Somaschi - Velletri P RELIMINARI La professione di fede del cristiano comincia con un secco: "I O C REDO !" Da questa affermazione scaturisce una domanda: "T U IN QUALE D IO C REDI ?"

7 I L C REDO - I NTRODUZIONE Parrocchia S. Martino V. PP. Somaschi - Velletri Man mano che di professa il C REDO la risposta si dipana come una matassa: Dio è Padre Dio è Onnipotente Dio è Creatore Ma…

8 I L C REDO - I NTRODUZIONE Parrocchia S. Martino V. PP. Somaschi - Velletri È il Dio dei Cristiani?

9 I L C REDO - I NTRODUZIONE Parrocchia S. Martino V. PP. Somaschi - Velletri È il Dio di Abramo, Isacco e Giacobbe?

10 I L C REDO - I NTRODUZIONE Parrocchia S. Martino V. PP. Somaschi - Velletri È il Dio che si è rivelato a Mosè?

11 I L C REDO - I NTRODUZIONE Parrocchia S. Martino V. PP. Somaschi - Velletri È il Dio che ha liberato il popolo d'Israele?

12 I L C REDO - I NTRODUZIONE Parrocchia S. Martino V. PP. Somaschi - Velletri È il Dio che Gesù chiama Abbà (Papà)?

13 I L C REDO - I NTRODUZIONE Parrocchia S. Martino V. PP. Somaschi - Velletri È il Dio che ha resuscitato Gesù?

14 I L C REDO - I NTRODUZIONE Parrocchia S. Martino V. PP. Somaschi - Velletri È il Dio presenza in noi perché è Spirito Santo?

15 I L C REDO - I NTRODUZIONE Logicamente la nostra risposta è Sì Parrocchia S. Martino V. PP. Somaschi - Velletri

16 I L C REDO - I NTRODUZIONE Come mai allora il nostro vissuto non sempre coincide con ciò che diciamo di credere? Che senso ha parlare di Dio al mondo di oggi? Quest'ultima domanda è quella che sia il mondo secolarizzato sia il cosiddetto "terzo mondo pone alla riflessione e alla fede dei cristiani. Parrocchia S. Martino V. PP. Somaschi - Velletri

17 I L C REDO - I NTRODUZIONE Che senso ha parlare di Dio all'uomo moderno (o post- moderno) che si ritiene ormai "adulto" e che quindi non sente né nostalgia né bisogno di Colui che l'ha creato? Parrocchia S. Martino V. PP. Somaschi - Velletri

18 I L C REDO - I NTRODUZIONE Che senso ha parlare di Dio di fronte a condizioni umane di oppressione, di ingiustizia, di miseria, di dolore; di fronte al mondo delle non-persone? Parrocchia S. Martino V. PP. Somaschi - Velletri

19 I L C REDO - I NTRODUZIONE Provocazioni alla "pretesa"cristiana di essere apportatrice di salvezza Parrocchia S. Martino V. PP. Somaschi - Velletri Mondo "adulto" Mondo delle "non- persone" Dio non ha più senso di fronte alla maturità dell'uomo moderno!!! Perché Dio sta in silenzio di fronte al- l'ingiustizia che dila- ga nel mondo?

20 I L C REDO - I NTRODUZIONE Dentro questi due mondi c'è Parrocchia S. Martino V. PP. Somaschi - Velletri l'uomo

21 I L C REDO - I NTRODUZIONE Che senso ha Dio per la speranza dell'uomo? Che senso ha per le tante sofferenze di cui ogni giorno si compie la passione del mondo? Anche dalla profondità dell'uomo, dalla tensione fra amore e lacerazione, dalla apertura al futuro e dallo scandalo del dolore che nasce la provocazione alla fede. Parrocchia S. Martino V. PP. Somaschi - Velletri

22 I L C REDO - I NTRODUZIONE Di fronte a questa triplice provocazione, è necessaria una riflessione seria sulla fede. Solo se si accoglie la sfida, nell'ascolto e nel dialogo con il mondo, con l'uomo, con Dio, si potrà percepire il senso del nostro "Io Credo", che diventerà servizio da rendere nella Chiesa per gli uomini del nostro tempo. Parrocchia S. Martino V. PP. Somaschi - Velletri

23 I L C REDO - I NTRODUZIONE Perché la catechesi sul "Credo"? Dalla prima lettera di san Pietro apostolo "Carissimi, siate tutti concordi, partecipi delle gioie e dei dolori degli altri, animati da affetto fraterno, misericordiosi, umili. Non rendete male per male né ingiuria per ingiuria, ma, al contrario, rispondete augurando il bene. A questo infatti siete stati chiamati per avere in eredità la sua benedizione. Parrocchia S. Martino V. PP. Somaschi - Velletri (3,8-18)

24 I L C REDO - I NTRODUZIONE Chi infatti vuole amare la vita e vedere giorni felici trattenga la lingua dal male e le labbra da parole d'inganno, eviti il male e faccia il bene, cerchi la pace e la segua, perché gli occhi del Signore sono sopra i giusti e le sue orecchie sono attente alle loro preghiere; ma il volto del Signore è contro coloro che fanno il male. Parrocchia S. Martino V. PP. Somaschi - Velletri

25 I L C REDO - I NTRODUZIONE E chi potrà farvi del male, se sarete ferventi nel bene? Se poi doveste soffrire per la giustizia, beati voi! Non sgomentatevi per paura di loro e non turbatevi, ma adorate il Signore, Cristo, nei vostri cuori, pronti sempre a rispondere a chiunque vi domandi ragione della speranza che è in voi. Tuttavia questo sia fatto con dolcezza e rispetto, con una retta coscienza, perché, nel momento in cui si parla di voi, rimangano svergognati quelli che malignano sulla vostra buona condotta in Cristo. Parrocchia S. Martino V. PP. Somaschi - Velletri

26 I L C REDO - I NTRODUZIONE Se questa infatti è la volontà di Dio, è meglio soffrire operando il bene che facendo il male, perché anche Cristo è morto una volta per sempre per i peccati, giusto per gli ingiusti, per ricondurvi a Dio; messo a morte nel corpo, ma reso vivo nello spirito". Parrocchia S. Martino V. PP. Somaschi - Velletri Questa la MOTIVAZIONE della catechesi sul "Credo" "Siate pronti sempre a rispondere a chiunque vi domandi ragione della speranza che è in voi".

27 I L C REDO - I NTRODUZIONE Parrocchia S. Martino V. PP. Somaschi - Velletri Siate pronti sempre… Mt 24,43-44 Cercate di capire questo: se il padrone di casa sapesse a quale ora della notte viene il ladro, veglierebbe e non si lascerebbe scassinare la casa. Perciò anche voi tenetevi pronti perché, nell'ora che non immaginate, verrà il Figlio dell'uomo. Mc 12,35-36 Siate pronti, con le vesti strette ai fianchi e le lampade accese; siate simili a quelli che aspettano il loro padrone quando torna dalle nozze, in modo che, quando arriva e bussa, gli aprano subito.

28 I L C REDO - I NTRODUZIONE Parrocchia S. Martino V. PP. Somaschi - Velletri Si tratta di "attrezzarsi" (lampade accese) per non lasciarsi sorprendere: in ogni momento ci potranno chie- dere "Perché credi in Dio?". Se si è pronti a rispondere in maniera sensata e ragione- vole, si sta adempiendo alla vocazione di evangelizzatori.

29 I L C REDO - I NTRODUZIONE Parrocchia S. Martino V. PP. Somaschi - Velletri Essere pronti significa anche non essere ancorati alle nozioni di fede imparate al catechismo tanti anni fa, perché la vita cambia, le situazioni cambiano, si cresce. Le verità di fede rimangono in eterno, ma sono da incarnare nell'oggi che non è ieri. Questo significa che la comprensione del Vangelo oggi non può essere la stessa di tanto tempo fa. Dobbiamo leggere il tempo secondo il Vangelo e non leggere il vangelo secondo il tempo in cui viviamo.

30 I L C REDO - I NTRODUZIONE Parrocchia S. Martino V. PP. Somaschi - Velletri …a rispondere… Io Credo è certezza, non dubbio. Un solo "ma" o "però" è sintomo che il nostro credere non ha fondamenta solide. Non sono ammessi tentenna- menti o incertezze: ne va della credibilità.

31 I L C REDO - I NTRODUZIONE Parrocchia S. Martino V. PP. Somaschi - Velletri …chiunque… La domanda "Perché credi in Dio?" può venire dal ricco e dal povero, dal giovane e dal vecchio; dall'impiegato e dall'operaio; dal figlio come dalla madre o dal padre. E… devo saper rispondere tenendo conto che non esiste una risposta preconfezionata che va bene per tutti.

32 I L C REDO - I NTRODUZIONE Parrocchia S. Martino V. PP. Somaschi - Velletri …la ragione della speranza che è in voi. La nostra fede è aperta alla speranza o è solo qualcosa di intimistico che fa bene a se stessi e… gli altri??? La risposta alla provocazione sulla fede non può essere né semplicistica né basata su opinioni personali. La risposta del cristiano deve essere ragionata, ragionevole, sensata.

33 I L C REDO - I NTRODUZIONE Parrocchia S. Martino V. PP. Somaschi - Velletri Lo sarà se siamo consapevoli della nostra vocazione profetica, regale e sacerdotale Alla domanda "Perché credi in Dio?" ne susseguono delle altre di un certo spessore: - perché esisto? - che senso ha la vita? - perché si muore?

34 I L C REDO - I NTRODUZIONE Parrocchia S. Martino V. PP. Somaschi - Velletri - se Dio esiste perché la guerra, la fame, la violenza, il male? -perché preghi? -perché vai a messa?... Capiamo allora che il nostro profes- sare la fede coinvolge tutta la nostra esistenza nei rapporti con gli altri e con il mondo.

35 I L C REDO - I NTRODUZIONE Parrocchia S. Martino V. PP. Somaschi - Velletri Dare ragione della nostra fede di- venta ricerca continua e spassionata della Verità che è Gesù Cristo, che è nel Vangelo. È necessario dedicare del tempo in questa ricerca per… pregare, chie- dendo al Signore il dono dello Spirito Santo perché ci faccia discernere ciò che è buono, giusto, a Lui gradito.

36 I L C REDO - I NTRODUZIONE Parrocchia S. Martino V. PP. Somaschi - Velletri È necessario riflettere, pensare, al fine di essere più coscienti e con- sapevoli del dono di grazia che ci è stato concesso con il battesimo; per essere capaci di rispondere con la parola e la testimonianza della vita, al pressante bisogno di vita (eterna) dell'uomo di sempre.

37 I L C REDO - I NTRODUZIONE Parrocchia S. Martino V. PP. Somaschi - Velletri Se le cose stanno così che cosa dobbiamo fare? È la domanda di coloro cha hanno ascoltato il discorso di san Pietro subito dopo la discesa dello Spirito Santo e che si sentono trafiggere il cuore (At 2,37). Convertitevi e ognuno si faccia battezzare nel nome di Gesù Cristo, per il perdono dei peccati, e riceverete lo Spirito Santo (At 2,38).

38 I L C REDO - I NTRODUZIONE Parrocchia S. Martino V. PP. Somaschi - Velletri Può sembrare che questa risposta non valga per noi: siamo già convertiti e battez-zati! Abbiamo invece bisogno urgente di convertirci dalla cultura di morte che domina il mondo di cui siamo intrisi e che ci allontana da Dio. Abbiamo bisogno di spazi d'incontro, per scambiarci le nostre esperienze di fede, e di spazi di solitudine per metterci in dialo-go con Dio.

39 I L C REDO - I NTRODUZIONE Parrocchia S. Martino V. PP. Somaschi - Velletri Solo quando ci lasceremo purificare dai nostri peccati e dai nostri idoli, splenderà in noi la Signoria di Cristo, e riceveremo un cuore nuovo, uno spirito nuovo, un cuore di carne al posto del cuore di pietra (cfr Ez 34,25-26). E, nella consapevolezza della nuova vita che ci è stata donata professeremo Io credo in Dio!

40 I L C REDO - I NTRODUZIONE Parrocchia S. Martino V. PP. Somaschi - Velletri Ispira al nostro cuore, Spirito Santo, la tenerezza che conviene all'amore; fa' che nella nostra condotta appaia in riflesso la tenerezza di Dio. Ispiraci la vera, sincera bontà che ci apre largamente alle gioie e ai dolori di ogni fratello e sorella. Ispiraci parole di calda simpatia, che possano recare sostegno e conforto a tutti gli afflitti. Ispiraci azioni appropriate, gesti affettuosi che sappiano soccorrere, calmare, rallegrare, far dimenticare la pena. Ispiraci sempre una mitezza più forte degli istinti di lotta, per procurare in mezzo ai conflitti unione e riconciliazione. Amen. Padre nostro… Benedizionecongedo


Scaricare ppt "Parrocchia S. Martino V. PP. Somaschi - Velletri I L C REDO - I NTRODUZIONE Preghiera iniziale  Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo."

Presentazioni simili


Annunci Google