La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Letteratura e teologia lez 3 07-08 Ist. S'Ilario - Parma 1 Letteratura e teologia Lezione 3: allegoria.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Letteratura e teologia lez 3 07-08 Ist. S'Ilario - Parma 1 Letteratura e teologia Lezione 3: allegoria."— Transcript della presentazione:

1 letteratura e teologia lez Ist. S'Ilario - Parma 1 Letteratura e teologia Lezione 3: allegoria

2 letteratura e teologia lez Ist. S'Ilario - Parma 2 Dante  Epistola a Cangrande (anche se l’autenticità è discussa)  Convivio

3 letteratura e teologia lez Ist. S'Ilario - Parma 3 I quattro sensi della scrittura  Letterale: littera gesta docet  Allegoria: allegoria quid credas  Morale: quid agas  Anagogico: quo tendas Dal distico di Boezio di Dacia

4 letteratura e teologia lez Ist. S'Ilario - Parma 4 Dante  L’interpretazione del salmo 113: –Letterale: la liberazione degli ebrei dall’Egitto –Allegorico: la liberazione dalla schiavitù del peccato ottenuta da Cristo nella Pasqua –Morale: la vittoria interiore sul peccato che si compie ogni volta che l’anima sceglie il bene –Anagogico: la liberazione definitiva dal peccato nella gloria celeste

5 letteratura e teologia lez Ist. S'Ilario - Parma 5 Dante  L’allegoria è stata usata anche dai poeti pagani: corrisponde a una personificazione di un concetto, di una virtù, di un processo; è essenzialmente una finzione con lo scopo di abbellire: Allegoria in verbis  Dante invece rivendica che il suo poema è stato scritto e va letto come la Scrittura, in cui anche il significato letterale, storico ha valore, non è finzione: Allegoria in factis

6 letteratura e teologia lez Ist. S'Ilario - Parma 6 Figura e tipo  E’ stato usato dai Padri anche il concetto di figura (umbra futurorum: ombra delle cose, degli avvenimenti future)  Da Paolo è stato ripreso invece il termine Tipo (typos): evento storico che si configura come un’irradiazione nella storia dell’antitipo Cristo. –Adamo tipo di Cristo (Rm 5,14) –La peregrinazione nel deserto avviene in modo tipico τυπικώς (1Cor, 10,6.11) –Così Eb 9,24, Cristo non entrò in un santuario fatto da mani d’uomo, tipo di quello vero  L’interpretazione tipologica diventa un criterio ermeneutico fondamentale per i Padri : es. Adamo-Eva=Cristo-Chiesa di Gv 19

7 letteratura e teologia lez Ist. S'Ilario - Parma 7 Poesia e storia della salvezza  In Ireneo da Lione la sottolineatura della bellezza nella successione intima della storia della salvezza. E’ la cosiddetta arte temporale di Dio. –E’ il Logos artistico (Demonstratio, 38) mediante il quale Dio crea tutto secondo misura e ritmo (μέτρο καί τάξει, Adv. Haereses 2, 153)

8 letteratura e teologia lez Ist. S'Ilario - Parma 8 La parola conveniente di Dio  Per Agostino l’azione di Dio verso di noi in Cristo è retoricamente conformata ai nostri bisogni ed è loro conveniente (convenientia, aptum) così che ne saremo attratti e risponderemo a Dio (cfr. De doctrina christiana I, e De Trinitate VIII, 4.6).

9 letteratura e teologia lez Ist. S'Ilario - Parma 9 Allegoria barocca  Con l’età moderna, in particolare con l’età barocca, l’allegoria diviene testimonianza della capacità mitopoietica (di produzione delle immagini) dell’uomo.  Tale attività dell’uomo produce immagini e monumenti i cui resti, le cui macerie si accumulano nel tempo in modo iperbolico e al contempo denunciano la sterilità, la vanità e la caducità del fare umano.

10 letteratura e teologia lez Ist. S'Ilario - Parma 10 Allegoria nella poesia novecentesca  Mentre alcuni poeti (la linea simbolista) scelgono di tentare attraverso la parola l’accesso immediato all’assoluto pagando il prezzo della vaghezza delle sensazioni, altri si ostinano a non mettere tra parentesi la concretezza e la precisione del rimando alle cose, agli oggetti, alla storia, anzi indagano incessantemente in essa una verità che la riscatti, alcuni vanamente, alcuni disperatamente, altri ironicamente, altri ancora offrendo la propria ricerca per la “salvezza” dei lettori –Valga per tutti la poetica del correlativo oggettivo di Eliot e la poetica di Montale

11 letteratura e teologia lez Ist. S'Ilario - Parma 11 Studiati da…  Per l’allegoria in Dante gli studi di Charles Singleton  Per il concetto di figura gli studi di Erich Auerbach  Per la lettura tipologica gli studi di Friedrich Ohly  Sull’arte temporale di Dio in Ireneo H.U.von Balthasar, Gloria, vol.II Stili ecclesiastici. … e tanti altri …


Scaricare ppt "Letteratura e teologia lez 3 07-08 Ist. S'Ilario - Parma 1 Letteratura e teologia Lezione 3: allegoria."

Presentazioni simili


Annunci Google