La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

AFRICA SETTENTRIONALE Sara Morbin e Giulio Fanton.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "AFRICA SETTENTRIONALE Sara Morbin e Giulio Fanton."— Transcript della presentazione:

1 AFRICA SETTENTRIONALE Sara Morbin e Giulio Fanton

2 L’ Africa settentrionale si distingue in 4 zone geografiche: -deserto del Sahara -terre del Sahel -gruppo montuoso Atlante -valle del Nilo

3 La zona nord occidentale dell’Africa è divisa negli stati di Marocco,Algeria,Tunisia definita Maghreb.

4 Il Massiccio dell’Atlante è il complesso montuoso più imponente dell’Africa settentrionale. Un’ altra catena montuosa è l’Alto Atlante dove si trovano le vette più alte come il monte Toubkal. I fiumi principali sono il Nilo il divide il Nilo Bianco e il Nilo Azzurro e il Kagera. Come lago ricordiamo il lago Ciad.

5 Il Sahel arido ma non desertico è dominato dalla savana. Il clima della zona occupata dal deserto è decisamente inospitale;caldissimo durante il giorno e gelido durante la notte. Le zone costiere hanno un clima temperato

6 I paesi nella fascia mediterranea praticano l’agricoltura coltivando cereali,cotone,ortaggi,agrumi ulivi e viti. Si pratica allevamento e il turismo è in crescita. Il sottosuolo e ricco di petrolio gas naturali e fosfati.

7 Il Sahel,una delle aree più povere dell’Africa colpita da frequenti carestie. L’economia si basa sull’ agricoltura di sussistenza e sull’allevamento;insieme non riesco però a coprire il fabbisogno locale.

8 https://www.youtube.com/watch?v=yDxgF1uzicM

9

10 Da Verona Marsa Alam Compagnia aerea NEOS S.P.A ClasseeconomicaPartenza7.00Arrivo11.10 NO SCALO Costo andata £ 528 Compagnia aerea NEOS S.P.A ClasseeconomicaPartenza8.00Arrivo NO SCALO Costo ritorno £ 470

11 Xperience St. George Homestay € 39,64 al giorno per due settimane,tutto incluso e 2 cemere.

12 L’Egitto confina a ovest con la Libia,sud con Sudan,nord-est con Israele e la Striscia di Gaza,è bagnato a est dal Mar Rosso e a nord dal Mar Mediterraneo.

13 L’Egitto è ricco di deserti;i più importanti sono: Deserto Libico(fa parte del Sahara) Deserto della Nubia Deserto Arabico

14 I rilievi più imponenti dell’Egitto sono il Monte Katharina e il Monte Sinai. I fiumi Nilo e Kagera sono i principali corsi d’acqua. Il Nilo è formato da due corsi principali il Nilo Bianco e Nilo Azzurro. Il clima è mediterraneo è desertico. Le piogge sono scarse ma si verificano i Khamsin.

15 https://www.youtube.com/watch?v=klJj1dcA-74www.youtube.com/watch?v=klJj1dcA-74

16 La diga di Assuan fu costruita tra il 1960 e 1968 per fornire corrente elettrica all’Egitto e per tenere sotto controllo le piene del fiume. Quando l’acqua della diga straripava portava il limo un fango che rendeva la terra fertile. La costruzione della diga ha anche conseguenze negative: trattiene il limo; ha dovuto far spostare un importante reperto archeologico il tempio di Abu Simbel

17 Fu attuata un’ importante riforma agraria e iniziata una politica socialista;chiuse le porte alle imprese occidentali scatenando un conflitto tra Francia e Gran Bretagna alleate con Israele. L’intervento dell’ONU pose fine alla guerra. L’Egitto fu occupato da Israele (guerra dei 6 giorni). Lungo la valle del Nilo si sviluppo la civiltà egizia nel IV secolo. La civiltà egiziana fu indipendente e soggetta all’ autorità di Costantinopoli.

18 In Egitto la religione più praticata è l’Islam ma c’è anche una minoranza di popolazione che segue la religione cristiana copta.

19 L‘economia è in via di sviluppo ma la sua produzione non è ancora sufficiente. Molto praticata è l’agricoltura e la pesca;l’allevamento è poco praticato. Settore industriale e il turismo sono in crescita. In Egitto sono molto importanti anche le saline;come quella di Porto Said e di Alessandria.

20 Venerdì 20 marzo 2015 c’è stata una strage a Tunisi in Tunisia;avvenuta davanti al museo Bardo da parte dell’Isis. In un primo momento il vero obiettivo dell'attacco sembrava essere il Parlamento tunisino, che si trova accanto al museo del Bardo. La gente di Tunisi cerca di rialzarsi e di reagire e per dare prova della loro forza organizzano una manifestazione contro il terrorismo.


Scaricare ppt "AFRICA SETTENTRIONALE Sara Morbin e Giulio Fanton."

Presentazioni simili


Annunci Google