La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

PROGETTO MEKONG LEONARDO TOMMASO Siphandone (Khone Falls) area, Sud del Laos.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "PROGETTO MEKONG LEONARDO TOMMASO Siphandone (Khone Falls) area, Sud del Laos."— Transcript della presentazione:

1 PROGETTO MEKONG LEONARDO TOMMASO Siphandone (Khone Falls) area, Sud del Laos

2 INQUADRAMENTO TERRITORIALE In particolare: -In Cina il fiume viene utilizzato per scopi idroelettrici. -In Laos il fiume è utilizzato per la pesca e per la produzione di energia idroelettrica -In Cambogia le acque alimentano il lago di Tonle Sap dal quale dipende gran parte dell’agricoltura e della pesca. -In Vietnam il corso d’acqua deve soddisfare la richiesta irrigua delle risaie. Il Mê Kông è il fiume più lungo e importante dell'Indocina: dall'altopiano del Tibet il fiume attraversa la provincia cinese dello Yunnan, la Birmania, la Thailandia, il Laos, la Cambogia e il Vietnam; la sua lunghezza stimata è pari a km e il bacino ha un'ampiezza di km². 2

3 La gestione delle acque del fiume Mekong è coordinata dalla Mekong River Commission (MRC), un organismo intergovernativo istituito nel 1995 e composto da Cambogia, Laos, Thailandia e Vietnam. L’alto bacino del Mekong è compreso nei territori di Cina e Birmania che non fanno parte della MRC. La Cina regola il Mekong attraverso numerose dighe e preserva il proprio interesse esclusivo senza preoccuparsi delle regioni a valle dei propri serbatoi. Inoltre non ha mai avuto interesse a far parte della MRC e inizialmente era decisa a non dialogare; solo dal 2007 un accordo ha previsto che la Cina fornisca alla MRC il livello d'acqua ogni 24 ore e i dati delle precipitazioni ogni 12 ore per le previsioni di alluvione in cambio dei dati sui flussi mensili del fiume. LA GESTIONE ATTUALE 3

4 Diga Don Sahong Diga Xayaburi CINA VIETNAM CAMBOGIA LAOS Affluenti Mar Cinese meridionale SISTEMA [ THAILANDIA ] Maggio - Ottobre Novembre - Aprile Tonle Sap Risaie 4

5 COMMESSA Lo stato del Laos in collaborazione con la MRC, in seguito a una rapida crescita demografica e del conseguente aumento della domanda elettrica, vuole studiare la fattibilità di realizzazione della diga di Don Sahong utilizzando un processo di decisione negoziata per garantire un accordo pacifico tra tutti gli stati influenzati dal progetto. 5

6 LAOS Lo Stato del Laos rappresenta il fulcro gestionale del progetto. Essendo lo stato più povero della MRC cerca di trarre tutte le risorse possibili dal fiume Mekong costruendo centrali idroelettriche per produrre energia sufficiente per l’esportazione in Thailandia. Oltre alla diga, in costruzione, di Xayaburi e alle molte altre dighe presenti nell’alto bacino del Mekong, il governo del Laos vuole iniziare un’altra grande opera per la costruzione della diga di Don Sahong. Se la costruzione di questa diga non passasse attraverso una procedura decisionale di negozia- zione, l’autorità della MRC verrebbe sconfessata, aprendo la strada a uno sfruttamento incontrollato del fiume Mekong. Progetto diga Xayaburi, Laos 6

7 Il fiume Mekong è fondamentale anche per la Cambogia poiché principale immissario, durante la stagione delle piogge, del Tonlé Sap, un sistema combinato tra lago e fiume di enorme importanza. Per la maggior parte dell'anno il lago è relativamente piccolo, circa km². Durante la stagione dei monsoni tuttavia, il fiume Tonle Sap che collega il lago con il fiume Mekong lo alimenta in abbondanza. L'acqua è spinta dal Mekong verso il lago, facendone aumentare l'area fino a km². Tutta la zona soggetta all'allagamento diventa una zona perfetta per la riproduzione dei pesci, favorendo la pesca e fornendo cibo a più di 3 milioni di persone e nelle regioni costiere; inoltre nelle regioni costiere, rese fertili, è intensamente praticata l'agricoltura (riso). Durante la stagione secca il flusso del fiume Tonlé Sap si inverte diventando affluente del Mekong e fornendo circa il 50% del flusso del delta del Mekong in Vietnam. CAMBOGIA 7

8 VIETNAM Questo grava ulteriormente sulla MRC che deve trovare una soluzione pacifica sia per non perdere la sua influenza sul processo decisionale del fiume, sia per evitare conflitti armati fra i diversi Stati, tenendo conto della potenza bellica del Vietnam Il Vietnam, che si trova alla foce del fiume Mekong gioca un ruolo di grande importanza nel processo di negoziazione, è un attivo membro della MRC ed inoltre vede minacciata la sua agricoltura a causa del sempre maggiore utilizzo delle acque a monte. Lo scenario nel quale ci troviamo vede Vietnam e Cambogia fortemente contrari alla costruzione della diga mentre Laos e Thailandia a favore. Delta del Mekong, Vietnam 8

9 OBIETTIVO Valutare le possibili decisioni di pianificazione e gestione delle componenti del sistema e trovare l’alternativa migliore tenendo conto di tutti i portatori d’interesse e dello scenario descritto tutelando l’ambiente naturale e la biodiversità presente. 9


Scaricare ppt "PROGETTO MEKONG LEONARDO TOMMASO Siphandone (Khone Falls) area, Sud del Laos."

Presentazioni simili


Annunci Google