La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

I ferri del mestiere I SITI ISTITUZIONALI. I Siti istituzionali… DOMANDA A cosa serve consultare siti istituzionali?

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "I ferri del mestiere I SITI ISTITUZIONALI. I Siti istituzionali… DOMANDA A cosa serve consultare siti istituzionali?"— Transcript della presentazione:

1 I ferri del mestiere I SITI ISTITUZIONALI

2 I Siti istituzionali… DOMANDA A cosa serve consultare siti istituzionali?

3 I Siti istituzionali… Quando un relatore pubblico DEVE consultarli?

4 Come analizzare i siti istituzionali: un modello vicino a noi… Un esempio è il MONITORAGGIO DEI SITI ISTITUZIONALI realizzato nel 2006 dal Prof. Francesco Pira nel Laboratorio di Comunicazione Pubblica, Università di Udine. I criteri di analisi: GRAFICA USABILITA’ CONTENUTI COMUNICAZIONE INTERATTIVA

5

6 Un esempio.. GOVERNO Grafica: La home page si presenta al visitatore dopo pochi secondi. Colpisce immediatamente l’ordine della struttura e l’accurata scelta del carattere e delle dimensioni utilizzate. La pagina iniziale è composta in maniera semplice, ma elegante. Il colore predominante è il blu, sia per il testo che per lo sfondo delle immagini, che rende la lettura rilassante e composta.

7 Un esempio: il sito Usabilità: Il sito si può giudicare positivo per la chiarezza e composizione delle sue parti. Grazie ad uno schema ordinato e semplice, è possibile accedere alle informazioni e servizi in maniera logica ed intuitiva. La navigazione del sito è molto soddisfacente, sia in termini di velocità e di reperimento delle informazioni nella parte contenutistica. Contenuti: Il sito raccoglie tutte le comunicazioni del Governo attraverso comunicati stampa,approfondimenti e dossier e campagne di informazioni. Inoltre, grazie alla sezione dedicata agli audiovisivi e alla newsletter permette un rapporto di reciproco scambio e partecipazione fra il cittadino e il Governo. Da segnalare, una sezione dedicata interamente ai rapporti con i giornalisti (sala stampa).

8 Un esempio: il sito Comunicazione interattiva: Giudizio globale: Considerato nella sua globalità il sito del Governo continua a conseguire un punteggio vicino all’eccellenza. Non c’è nulla da eccepire sia a livello di accessibilità che di usabilità. La grafica semplice, curata ed elegante caratterizza tutto il sito e non solo l’home page agevolando in questo modo la fruizione divenuta piacevole e intuitiva. Le informazioni e comandi sono facili da capire ed utilizzare. Apprezzabile l’accessibilità da parte di disabili, oramai divenuta fondamentale per un qualsiasi sito istituzionale. I contenuti sono comprensibili e coerenti ed il linguaggio è chiaro e sintetico. A differenza degli anni scorsi, si riscontra però una lentezza di aggiornamenti e presenza di alcuni errori dovuti probabilmente al cambio di Legislatura, dopo l’elezioni politiche del 2006, periodo esattamente antecedente al monitoraggio.

9 Un modello italiano Rapporto annuale Citta’ Digitali

10 La classifica Rur: i migliori siti  Regioni: Liguria, Emilia Romagna e Toscana  Province: Bologna e Milano  Comuni: Bologna, Torino e Prato  Comuni con meno di abitanti: Sesto San Giovanni, Empoli, Senigaglia.

11 I criteri RUR  Contenuti istituzionali e trasparenza amministrativa  Qualità e interattività dei servizi  Usabilità e accessibilità  Cooperazione e communities  Marketing territoriale e sviluppo economico  Professionalizzazione dei dispositivi tecnologici

12 Esempi  Liguria  Bologna  Empoli

13 Ministeri,organi dello stato  Presidenza della Repubblica   Presidenza del Consiglio  Ministero della Pubblica Istruzione  Ministero Università e Ricerca

14

15

16 Authority, commissioni  Garante Concorrenza e Mercato  Garante nelle Comunicazioni  Garante Protezione dati personali  Centro nazionale per l’informatica nella PA

17 Amministrazioni dello Stato: Province, comuni e….   Rete dei comuni d’Italia  Associazione nazionale piccoli comuni d’Italia  Unione Province d’Italia Aggregatore di fonti

18 Siti a confronto   Analizziamo insieme le peculiarità nelle scelte comunicative di queste due realtà….

19 Europa  Unione Europea  Parlamento Europeo  Consiglio d’Europa, sezione italiana

20 E quando parliamo di partecipazione dei cittadini? L’esperienza delle reti civiche 1995 nasce la prima rete civica italiana a Bologna, Iperbole, oggi ancora attiva.

21

22

23

24

25 Istituti di ricerca     Istituto Superiore di Sanità

26 Altri siti..  Camere di Commercio  Associazioni di Categoria  Rappresentanze sindacali  Rappresentanze economiche ecc, ecc, ecc…

27 E adesso… Prime conclusioni?

28 Arrivederci e grazie! A lunedì 21 maggio ore 12.00


Scaricare ppt "I ferri del mestiere I SITI ISTITUZIONALI. I Siti istituzionali… DOMANDA A cosa serve consultare siti istituzionali?"

Presentazioni simili


Annunci Google