La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IL CENSIMENTO GISE Emanuela Piccaluga XXXI Congresso Nazionale della Società Italiana di Cardiologia Invasiva Genova 19 – 22 Ottobre 2010.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IL CENSIMENTO GISE Emanuela Piccaluga XXXI Congresso Nazionale della Società Italiana di Cardiologia Invasiva Genova 19 – 22 Ottobre 2010."— Transcript della presentazione:

1 IL CENSIMENTO GISE Emanuela Piccaluga XXXI Congresso Nazionale della Società Italiana di Cardiologia Invasiva Genova 19 – 22 Ottobre 2010

2 Da circa 30 anni la Società Italiana di Cardiologia Invasiva – GISE raccoglie in modo sistematico i dati di attività dei laboratori di Emodinamica di tutta Italia, fornendo in modo aggiornato e dettagliato il numero delle diverse procedure interventistiche, dei devices utilizzati, etc. La raccolta dei dati permette di valutare, in termini quantitativi, la situazione della cardiologia interventistica e le sue variazioni nel corso degli anni. A parte un’indagine conoscitiva condotta negli anni ’70 su cartelle, attrezzature ed esposizione radiologica, mancano a tutt’oggi dati relativi all’organizzazione del lavoro nei laboratori di cardiologia interventistica in Italia. Lo scopo del censimento promosso dal GISE Nazionale è stato quello di ottenere una fotografia della situazione logistico- organizzativa e demografica delle emodinamiche italiane.

3 Il censimento, che prevedeva 27 domande relative agli operatori medici, alla struttura e agli angiografi, ai software gestionali di data base e all’organizzazione operativa, è stato inviato attraverso il sito GISE Network ai 260 laboratori di Emodinamica presenti in Italia. I laboratori di Emodinamica che hanno risposto sono stati 245, pari al 94% del totale. I laboratori che non hanno risposto sono: 4 in Puglia, 2 in Toscana, 1 Sicilia, 1 Lazio, 1 Abruzzo,1 Basilicata, 1 Calabria, 1 Campania, 1 Lombardia, 1 Piemonte, 1 Veneto.

4 Operatori medici censiti totali 990 Età mediana degli operatori 45 anni. Età mediana operatori maschi 46 anni; Età mediana operatori donne 40 anni % 17 % > 35 ≤35anni

5 Operatori % 14 % UOMINI DONNE % 6 % RESPONSABILI UOMINI DONNE

6 Operatori n = 990 % TEMPO PIENO TEMPO PARZIALE 67 Presenza in Emodinamica ATTIVITA’ REPARTO % SOCI GISE

7 245 Laboratori di Emodinamica in tutta Italia 184 Aziende Ospedaliere pubbliche, 56 private Cardiochirurgia in sede A.O.PUBBLICAA.O.PRIVATA % %

8 80 Centri con numero Medici ≥ 4 76% Reperibilità/mese per operatore (media ±SD) 8 ± 4 Bonus per le PPCI eseguite in Reperibilità 6% Recupero ore lavorate in Reperibilità 11% Attività h24 – 7/7 giorni %

9 Raccolta dati Data Base % 89 % 44 56

10 Raccolta dati di outcome Ambulatorio PCI dedicato 46 % F.U. Telefonico 48 % 52

11 Tecnici di Radiologia Organizzazione di sala 32 % % 58 Affiancamento primo operatore 67

12 Sale angiografiche Angiografi Organizzazione di sala

13 Conclusioni Il censimento dei laboratori di emodinamica promosso dal GISE fornisce la prima fotografia reale delle emodinamiche italiane. Nelle intenzioni dei promotori, i risultati del censimento GISE potranno essere un valido punto di partenza per la discussione e il miglioramento, sia a livello nazionale che regionale, dei diversi aspetti della cardiologia interventistica, in particolare l’acquisizione dei dati di outcome dei pazienti trattati, l’inserimento di operatori giovani nei laboratori, un più ampio spazio per le donne e una migliore organizzazione e valorizzazione del nostro lavoro.

14


Scaricare ppt "IL CENSIMENTO GISE Emanuela Piccaluga XXXI Congresso Nazionale della Società Italiana di Cardiologia Invasiva Genova 19 – 22 Ottobre 2010."

Presentazioni simili


Annunci Google