La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Prof. Mauro SALVEMINI Automated Mapping / Facilities Management 1 Il Forum della Pubblica Amministrazione 2005 - Roma, 9-13 maggio 2005 La “Comunità di.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Prof. Mauro SALVEMINI Automated Mapping / Facilities Management 1 Il Forum della Pubblica Amministrazione 2005 - Roma, 9-13 maggio 2005 La “Comunità di."— Transcript della presentazione:

1 Prof. Mauro SALVEMINI Automated Mapping / Facilities Management 1 Il Forum della Pubblica Amministrazione Roma, 9-13 maggio 2005 La “Comunità di interesse per i dati territoriali” di AMFM nell’ambito della direttiva INSPIRE: stato e programma Mauro Salvemini Presidente Automated Mapping Facilities Management Geographic Information Systems Membro fondatore Promotore SDIC

2 Prof. Mauro SALVEMINI Automated Mapping / Facilities Management 2 Il Forum della Pubblica Amministrazione Roma, 9-13 maggio 2005 Contenuti L’associazione missione ed attività Obiettivi INSPIRE e La SDIC ( Spatial Data Community Interest Group ) di AMFM

3 Prof. Mauro SALVEMINI Automated Mapping / Facilities Management 3 Il Forum della Pubblica Amministrazione Roma, 9-13 maggio 2005 Caratteristiche di AM/FM AM/FM è un’associazione, senza fini di lucro, di istituzioni, aziende ed utenti (professionisti e studenti) di GI (Informazione Geografica) in Italia ha sede in Roma Costituita nel 1990 come sezione italiana dell’AMFM Internazionale Ha un consiglio elettivo che elegge un presidente, un segretario ed un consiglio scientifico È un membro fondatore italiano di Eurogi (European Umbrella Organisation for Geographic Information),

4 Prof. Mauro SALVEMINI Automated Mapping / Facilities Management 4 Il Forum della Pubblica Amministrazione Roma, 9-13 maggio 2005 Membership AM/FM Italia ha circa 100 soci composti da soci Sponsor ed Onorari, soci Industriali, soci Utenti (Regioni,Comuni, Aziende di servizi ) e soci Individuali

5 Prof. Mauro SALVEMINI Automated Mapping / Facilities Management 5 Il Forum della Pubblica Amministrazione Roma, 9-13 maggio 2005 Obiettivi Promuovere interesse nella GI/IT in Italia Diffondere informazioni e conoscenze sulla GI/IT in Italia Incentivare collaborazione fra settore pubblico e privato nell’ambito della GI/IT Favorire il coordinamento tra differenti livelli della P.A. (centrale, locale e sub-local)

6 Prof. Mauro SALVEMINI Automated Mapping / Facilities Management 6 Il Forum della Pubblica Amministrazione Roma, 9-13 maggio 2005 Le attività 1di 2 AM/FM tiene ogni anno un congresso nazionale Workshop specialistici sono tenuti ogni anno Una newsletter viene pubblicata e distribuita nella comunità della GI italiana via

7 Prof. Mauro SALVEMINI Automated Mapping / Facilities Management 7 Il Forum della Pubblica Amministrazione Roma, 9-13 maggio 2005 Le attività 2 di 2 AM/FM partecipa come membro fondatore a EUROGI ricoprendone la vicepresidenza Partecipa alla iniziativa INSPIRE come SDIC AM/FM partecipa a progetti Europei Ha stipulato un accordo di collaborazione con il Forum/PA per la promozione della GI/IT e le attività ad essa relative.

8 Prof. Mauro SALVEMINI Automated Mapping / Facilities Management 8 Il Forum della Pubblica Amministrazione Roma, 9-13 maggio 2005 Azioni di AMFM nel 2004 /2005 Seminario sulla interoperabilità(02/2004) e la prima giornata nazionale (03/2005) sulla interoperabilità con Open Geospatial Consortium Pubblicazione e diffusione della Direttiva in bozza in Italiano ( in distribuzione) ; Partecipazione ai lavori direttamente tramite EUROGI e direzione del WG su INSPIRE di EUROGI; Organizzazione di tre convegni tematici dal 2000 e coinvolgimento delle Istituzioni Centrali ;

9 Prof. Mauro SALVEMINI Automated Mapping / Facilities Management 9 Il Forum della Pubblica Amministrazione Roma, 9-13 maggio 2005 Alcune riflessioni e domande su INSPIRE ( I nfrastruttura per l’informazione territoriale nella Comunità ) Non è un programma di ricerca ma una direttiva e non ha finanziamenti diretti (nella fase preparatoria); Ci si aspetta che abbia un notevole impatto; Altri paesi stanno investendo molto su di essa; Perché ? Regolamenti, specifiche, opportunità industriali ; Ha collegamenti con programmi quali GMES, GALILEO, e-content-plus ; Le fasi si decisione e di attuazione si trovano nel presente mandato politico ed amministrativo di molte Regioni.

10 Prof. Mauro SALVEMINI Automated Mapping / Facilities Management 10 Il Forum della Pubblica Amministrazione Roma, 9-13 maggio 2005 Obiettivi di INSPIRE Rendere disponibili diverse fonti di informazione geografica in supporto alla formulazione, implementazione, controllo e valutazione delle politiche comunitarie e per i Cittadini europei… … attraverso la messa in opera di servizi informativi geografici integrati, basati su una rete federata di databases, legati da standards e protocolli comuni che ne garantiscano la loro compatibilità ed interoperabilità

11 Prof. Mauro SALVEMINI Automated Mapping / Facilities Management 11 Il Forum della Pubblica Amministrazione Roma, 9-13 maggio 2005 I principi di INSPIRE 1. I dati vanno raccolti una sola volta e gestiti laddove ciò può essere fatto in maniera più efficiente; 2. Deve essere possibile combinare i dati provenienti da differenti fonti e condividerli tra più utenti ed applicazioni; 3. Deve essere possibile la condivisione di informazioni raccolte dai diversi livelli di governo; 4. L’informazione geografica necessaria per il buon governo deve esistere ed essere realmente accessibile a condizioni che non ne limitino il possibile uso; 5. Deve essere facile individuare quale informazione geografica è disponibile, valutarne l’utilità per i propri scopi e le condizioni secondo cui è possibile ottenerla ed usarla

12 Prof. Mauro SALVEMINI Automated Mapping / Facilities Management 12 Il Forum della Pubblica Amministrazione Roma, 9-13 maggio 2005 Come vivere le varie fasi della direttiva ? La fase preparatoria – Sviluppo delle specifiche. La fase di trasposizione – Trasposizione dagli stati membri ; – Procedura “comitologica” – Regolamenti degli stati membri La fase di sviluppo 2009 – 2013 – I regolamenti vengono applicati e monitorati

13 Prof. Mauro SALVEMINI Automated Mapping / Facilities Management 13 Il Forum della Pubblica Amministrazione Roma, 9-13 maggio 2005 Concetti essenziali del piano di lavoro dei MS e della CE Procedere per fasi (preparazione, trasposizione ed implementazione); Votazioni a maggioranza per la adozione delle specifiche; Uso del principio dell’interoperabilità e della prassi della armonizzazione; Accordi per l’ interscambio dei dati spaziali; SDIC – Comunità di interesse sui dati territoriali (per area geografica, settore industriale, area tematica)

14 Prof. Mauro SALVEMINI Automated Mapping / Facilities Management 14 Il Forum della Pubblica Amministrazione Roma, 9-13 maggio 2005 La SDIC-AMFM : la missione 1.Awareness creation and maintenance; 2.Dissemination of INSPIRE related information,handling of multilingual aspects; 3.Discuss aspects of data exchange from local to national level;

15 Prof. Mauro SALVEMINI Automated Mapping / Facilities Management 15 Il Forum della Pubblica Amministrazione Roma, 9-13 maggio 2005 La SDIC-AMFM : la missione 4.Discuss aspects of harmonisation at local and national level; 5.Collaborate and support drafting teams; 6.Possibly, incubator of pilot projects.

16 Prof. Mauro SALVEMINI Automated Mapping / Facilities Management 16 Il Forum della Pubblica Amministrazione Roma, 9-13 maggio 2005 Come partecipare alla SDIC AMFM Chi : singoli esperti ed interessati Chi : Enti ed associazioni Perché : per essere dentro INSPIRE mentre si sviluppa e collaborare alla sua applicazione in Italia. Come : Telefono : FAX:


Scaricare ppt "Prof. Mauro SALVEMINI Automated Mapping / Facilities Management 1 Il Forum della Pubblica Amministrazione 2005 - Roma, 9-13 maggio 2005 La “Comunità di."

Presentazioni simili


Annunci Google