La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Gruppo di imprenditori contro l’imposta federale sulle successioni : Come l’iniziativa per l'imposta federale sulle successioni mette in pericolo le imprese.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Gruppo di imprenditori contro l’imposta federale sulle successioni : Come l’iniziativa per l'imposta federale sulle successioni mette in pericolo le imprese."— Transcript della presentazione:

1 Gruppo di imprenditori contro l’imposta federale sulle successioni : Come l’iniziativa per l'imposta federale sulle successioni mette in pericolo le imprese familiari e l'economia nazionale svizzera Presentatore [da aggiungere] Evento, data [da aggiungere]

2 Ordine del giorno 1.Introduzione 2.Una valutazione dell'iniziativa a livello del diritto tributario dalla prospettiva dei Cantoni 3.Una valutazione dell'iniziativa a livello del diritto tributario dalla prospettiva delle imprese 4.L'iniziativa dalla prospettiva degli imprenditori 5.Le vostre domande

3 1. Introduzione Le imprese familiari si oppongono – L’iniziativa prevede che la Confederazione riscuota un’imposta nazionale sulle successioni e sulle donazioni, mentre i Cantoni provvedano all’imposizione e all’esazione. – L’aliquota d’imposta è del 20% sul totale del lascito, che comprende anche le donazioni effettuate a partire dal 1° gennaio – L’iniziativa è da considerarsi esplosiva: rischia di trovare ampio consenso nell’attuale contesto antieconomico. 3 L’approvazione dell’iniziativa sull’imposta di successione avrebbe gravi ripercussioni sullo stato dell’economia svizzera. Ostacolerebbe profondamente i normali piani di successione delle PMI e delle imprese a gestione familiare, mettendo a rischio un ingente numero di posti di lavoro.

4 Ordine del giorno 1.Introduzione 2.Una valutazione dell'iniziativa a livello del diritto tributario dalla prospettiva dei Cantoni 3.Una valutazione dell'iniziativa a livello del diritto tributario dalla prospettiva delle imprese 4.L'iniziativa dalla prospettiva degli imprenditori 5.Le vostre domande

5 2. Una valutazione dell'iniziativa dalla prospettiva dei Cantoni: attacco al sistema fiscale dei Cantoni – L'accentramento di competenze dai Cantoni alla Federazione, auspicato dall'iniziativa, modificherebbe drasticamente le responsabilità federaliste in materia fiscale. – L'iniziativa rappresenta un importante attacco contro la sovranità fiscale e il sostrato fiscale dei Cantoni. – In particolare la maggior parte dei Cantoni ha abolito l'imposta sulle successioni per i discendenti diretti, soprattutto quando si tratta di pratiche di successione più piccole. 5 L'iniziativa tarpa le ali alla sovranità fiscale dei Cantoni, minando il federalismo e mettendo in discussione le decisioni democratiche a livello cantonale.

6 2. Una valutazione dell'iniziativa dalla prospettiva dei Cantoni: perdita dei vantaggi del federalismo – L'autonomia fiscale cantonale porta con sé responsabilità autonoma, vicinanza ai cittadini e, nel complesso, una profonda pressione fiscale. – Non è ancora chiaro come, in futuro, gli introiti derivanti dall'imposta nazionale sulle successioni saranno ripartiti tra i Cantoni. C'è da aspettarsi una probabile lotta per la ripartizione. – L'iniziativa contraddice le ingenti quote legittime e le richieste di eredità da parte dei discendenti di cui al diritto successorio svizzero. – Di fatto lo Stato diventa un coerede. 6 L'accentramento della sovranità fiscale comporta la perdita dei vantaggi del federalismo e una battaglia tra Cantoni risulterebbe inevitabile.

7 Ordine del giorno 1.Introduzione 2.Una valutazione dell'iniziativa a livello del diritto tributario dalla prospettiva dei Cantoni 3.Una valutazione dell'iniziativa a livello del diritto tributario dalla prospettiva delle imprese 4.L'iniziativa dalla prospettiva degli imprenditori 5.Le vostre domande

8 3. Una valutazione dell'iniziativa dalla prospettiva delle imprese: le agevolazioni promesse sono uno specchietto per le allodole – I promotori dell'iniziativa promettono agevolazioni per le PMI e le imprese familiari. L'ammontare non è ancora chiaro e dovrebbe essere stabilito dal Parlamento dopo infiniti dibattiti. – Le agevolazioni sarebbero valide solo a condizione che l'erede mantenga la direzione dell'azienda per altri dieci anni almeno. – EBBENE: Un termine di dieci anni è fin troppo esagerato vista la dinamicità della realtà economica di oggi. Che succede se gli eredi, dopo nove anni, si vedono costretti a vendere l'impresa? 8 Le agevolazioni promesse a PMI e imprese familiari sono uno specchietto per le allodole e provocano insicurezza giuridica e incertezze.

9 – La figlia eredita l'impresa e il genero ne manda avanti l'attività. Cosa succede? Sgravi o tassazione del 20% del valore commerciale? – Un erede è costretto a vendere la sua azienda dopo nove anni. Bisogna versare l'intero importo dell'imposta sulle successioni, pari al 20% del valore commerciale! – A quanto ammontano le agevolazioni straordinarie che vengono prese in considerazione rispetto alla tassazione delle aziende che vengono mandate avanti? – Cosa s'intende per “attività mandata avanti dagli eredi”? Direttore amministrativo, Presidente del Consiglio d'Amministrazione, Consigliere, Titolare? Tutti gli eredi devono mandare avanti l'attività? È sufficiente detenere la maggioranza delle azioni oppure occorre il 100%? 9 L'iniziativa lascia senza risposta alcune domande importanti, a cui il Parlamento dovrà trovare una risposta. Resta ancora da chiarire come sarà tradotta in pratica l'iniziativa. 3. Una valutazione dell'iniziativa dalla prospettiva delle imprese: a gevolazioni poco chiare provocano insicurezza

10 – Per evitare l'imposta sulle successioni le attività vengono portate avanti dagli eredi, anche in presenza di aventi diritto più competenti. – Ne conseguono una struttura amministrativa e una proprietà subottimali. – Questo effetto “Lock-in” provoca ingenti cali nella proprietà e nella crescita. 10 Eventuali agevolazioni connesse al proseguimento dell'attività da parte degli eredi portano a decisioni subottimali e mettono in pericolo l'azienda stessa. 3. Una valutazione dell'iniziativa dalla prospettiva delle imprese: l 'effetto “Lock-in” porta a decisioni subottimali

11 – Già oggi la Svizzera sottopone il patrimonio a un pesante regime di tassazione Una valutazione dell'iniziativa dalla prospettiva delle imprese: patrimonio già fortemente tassato Eccone le conseguenze: a causa della nuova imposta sulle successioni ogni singolo franco guadagnato sarà tassato una terza volta dopo l'imposta sul reddito e sul patrimonio.

12 Ordine del giorno 1.Introduzione 2.Una valutazione dell'iniziativa a livello del diritto tributario dalla prospettiva dei Cantoni 3.Una valutazione dell'iniziativa a livello del diritto tributario dalla prospettiva delle imprese 4.L'iniziativa dalla prospettiva degli imprenditori 5.Le vostre domande

13 Gli imprenditori si oppongono a questa iniziativa a beneficio delle loro imprese e dei loro dipendenti. – Le PMI, le imprese familiari e i loro dipendenti sono coloro che pagano le conseguenze di questa iniziativa. – Il gruppo di imprenditori si impegna per la bocciatura, da parte del popolo e dei Cantoni, dell'iniziativa finalizzata all'introduzione di un'imposta federale sulle successioni. – Il gruppo di imprenditori conta circa 300 membri provenienti da ogni regione e area linguistica della Svizzera Dalla prospettiva degli imprenditori: le imprese familiari si oppongono

14 4. Dalla prospettiva degli imprenditori: compromettere le PMI = compromettere l'economia svizzera – il 99,8% di tutte le aziende svizzere è rappresentato da PMI – le PMI danno lavoro al 70% dei prestatori di lavoro subordinato. – Le PMI rappresentano la spina dorsale dell'economia svizzera di oggi e di domani. – Le PMI sono meno sensibili alle fluttuazioni congiunturali rispetto ai grandi gruppi industriali e quindi hanno un'influenza stabilizzante sul mercato del lavoro. 14 Chi mette in pericolo le PMI e le imprese familiari gioca con il modello di successo della Svizzera!

15 4. Dalla prospettiva degli imprenditori: le procedure di successione si complicano notevolmente – La maggior parte delle famiglie ha investito tutto il suo patrimonio nella sua azienda. – Manca dunque liquidità per il pagamento dell'imposta sulle successioni calcolata sul valore commerciale – È necessario bloccare gli investimenti futuri per poter versare nelle casse dello Stato il gettito derivante dall'imposta sulle successioni. – I discendenti dovranno indebitarsi maggiormente, ridurre il capitale proprio in azienda e adottare drastici provvedimenti di risparmio - compresi i tagli al personale. 15 Sono in gioco il destino di migliaia di PMI e posti di lavoro all'anno.

16 4. Dalla prospettiva degli imprenditori: sono interessate soprattutto le imprese familiari e le PMI – ogni anno PMI devono affrontare la questione della successione: – nel 40 % dei casi la successione avviene in seno al nucleo familiare. – In caso di successioni aziendali 3 PMI su 4 sono interessate dalla riforma dell'imposta sulle successioni: A essere a rischio sono le aziende fortemente capitalizzate con ingenti sostanze aziendali. – Le PMI con almeno 8 dipendenti sono già colpite dall'imposta sulle successioni – I titolari delle PMI non possono trasmettere l'attività ai discendenti, poiché dispongono di troppa poca liquidità per poter pagare l'ingente tassa che ne risulta. 16 Diversamente da quanto credono i promotori dell'iniziativa, anche le piccole aziende sono interessate dall'imposta sulle successioni.

17 4. Dalla prospettiva degli imprenditori: aziende già sotto pressione – La Piazza economica svizzera è già fortemente sotto pressione a causa del la forza del franco svizzero e dei costi elevati. – L'imposta sulle successioni andrebbe a creare disastrose insicurezze in un contesto di per sé già complesso. – L'iniziativa riguarderebbe direttamente posti di lavoro all'interno delle imprese familiari svizzere. – L'iniziativa annienterebbe fino a posti di lavoro all'anno. 17 Nel contesto attuale l'iniziativa per l'imposta sulle successioni cancellerebbe parecchi posti di lavoro e PMI.

18 Ordine del giorno 1.Introduzione 2.Una valutazione dell'iniziativa a livello del diritto tributario dalla prospettiva dei Cantoni 3.Una valutazione dell'iniziativa a livello del diritto tributario dalla prospettiva delle imprese 4.L'iniziativa dalla prospettiva degli imprenditori 5.Le vostre domande

19 19 5. Le vostre domande

20 20 Contatti Gruppo di imprenditori contro l’imposta federale sulle successioni Casella postale Zurigo Telefono Fax Web:


Scaricare ppt "Gruppo di imprenditori contro l’imposta federale sulle successioni : Come l’iniziativa per l'imposta federale sulle successioni mette in pericolo le imprese."

Presentazioni simili


Annunci Google