La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Le parole della geostoria Catastrofi naturali. Che cosa sono? Il termine “catastrofe” deriva dal greco katastrophé («rovesciamento») Una catastrofe naturale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Le parole della geostoria Catastrofi naturali. Che cosa sono? Il termine “catastrofe” deriva dal greco katastrophé («rovesciamento») Una catastrofe naturale."— Transcript della presentazione:

1 Le parole della geostoria Catastrofi naturali

2 Che cosa sono? Il termine “catastrofe” deriva dal greco katastrophé («rovesciamento») Una catastrofe naturale è un evento improvviso e devastante Esondazioni Sismicità della crosta terrestre Cicloni Inondazioni Terremoti Eruzioni vulcaniche Maremoti

3 Catastrofi e civiltà antiche A causa dell’innalzamento dei mari, nel VI millennio a.C. il Mediterraneo si riversò nel mar Nero: il ricordo di questa catastrofe è forse all’origine del mito del diluvio universale Intorno al 1450 a.C. un’eruzione vulcanica provocò uno tsunami che travolse la civiltà minoica La fine della civiltà micenea è probabilmente connessa anche a profondi cambiamenti climatici Nel corso della storia, catastrofi naturali particolarmente violente hanno decretato la fine di intere civiltà G. Doré, Il diluvio

4 Il maremoto, o tsunami, è un moto ondoso anomalo causato da fenomeni sismici sottomarini; le onde possono superare i 10 metri di altezza Inondazioni e cicloni Precipitazioni molto intense e l’incuria dell’uomo possono provocare lo straripamento dei fiumi Esondazioni Maremoti Inondazioni Firenze inondata dall’Arno nel 1966 I cicloni sono perturbazioni atmosferiche associate a zone di bassa pressione; sono caratterizzati da venti violenti, accompagnati da intense precipitazioni (tifoni o uragani, a seconda della zona in cui si verificano) Nel 2011 uno tsunami devastò le coste del Giappone

5 Terremoti e vulcani I terremoti sono oscillazioni improvvise della crosta terrestre L’eruzione è una fuoriuscita di magma dal cratere di un vulcano L’eruzione del Vesuvio del 1872 La capitale di Haiti devastata dal terremoto del 2011 Il terremoto di Valdivia (Cile) del 1960 è il più violento che si sia mai verificato Il terremoto di Haiti del 2011 è stato quello con più vittime L’eruzione del Krakatoa (Indonesia) dell’agosto 1883 fu una delle più disastrose

6 Sicurezza e prevenzione Le catastrofi naturali sono imprevedibili, ma attraverso lo studio meteorologico, geologico e idrologico del territorio si possono tracciare mappe di rischio sono approntabili strategie di prevenzione Attive Intervento diretto sul paesaggio Passive Intervento della Protezione civile durante il terremoto d’Abruzzo del 2009 Edifici antisismici Sistemi di evacuazione Protezione civile efficiente


Scaricare ppt "Le parole della geostoria Catastrofi naturali. Che cosa sono? Il termine “catastrofe” deriva dal greco katastrophé («rovesciamento») Una catastrofe naturale."

Presentazioni simili


Annunci Google