La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

I media della comunicazione didattica Luciano Galliani in “Le tecnologie didattiche”, Pensa, 1998.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "I media della comunicazione didattica Luciano Galliani in “Le tecnologie didattiche”, Pensa, 1998."— Transcript della presentazione:

1 I media della comunicazione didattica Luciano Galliani in “Le tecnologie didattiche”, Pensa, 1998

2 sommario 11. Sviluppo storico dei media didattici 1.a.1.a. Primo impatto media-scuola 1.b1.b. La nascita della tecnologia dell’istruzione 1.c1.c. L’ultima fase dello sviluppo: multimedialità e interattività 22. Cultura dei media e cultura della scuola 2.a2.a. La linea didattico-operativa tecnologica 2.b2.b. La linea didattico-operativo linguistica 2.c2.c. Il conflitto tra media e scuola 2.d2.d. L’integrazione culturale e didattica dei media nella scuola

3 1. Sviluppo storico dei media didattici 1899, Georges Méliès, primo film 1910, Cabiria Prima fase: anni Venti-Secondo dopoguerra –Sistema delle comunicazioni di massa undirezionali : –radio, cinema, televisione

4 1.a. Primo impatto media-scuola 1905, Saint Louis, primo dipartimento di educazione allìimmagine 1921, cineteche scolastiche in Francia , prove Usa di televisione educativa (Jowa) 1956, Italia, Centro nazionale dei sussidi audiovisivi

5 1.b.La nascita della tecnologia dell’istruzione 1954, Skinner, The science of learning and the art of teaching1954, Skinner, The science of learning and the art of teaching La Tecnologia dell’istruzione Anni ‘70, Mc Luhan, i media come protesi fisiopsicologicheAnni ‘70, Mc Luhan, i media come protesi fisiopsicologiche 1974, Olson e Bruner

6 La nascita della tecnologia dell’istruzione 1954, Skinner The science of learning and the art of teaching –Nasce la Tecnologia dell’Istruzione (o del’Educazione) –La Teoria dell’istruzione programmata “anticipa culturalmente la nascita del computer” per 20 anni il pc protagonista degli studi incrocio tra pedagogia dell’apprendimento comportamentista e cognitivista e ricerca sui pc

7 La nascita della tecnologia dell’istruzione Anni ‘60 e ‘70 ricerca pedagogico-didattica incentrata sul pc –Computer Assisted Education –Computer Aided Instruction Studi di Gagnè, Mager, Briggs, Gilbert, Gliser… –teorie dell’apprendimento –individualizzazione dell’insegnamento –formazione delle abilità –programmazione per obiettivi

8 La nascita della tecnologia dell’istruzione Mc Luhan I media come protesi fisiopsicologiche –media e modalità percettive –media caldi e freddi –ere dell’umanità (W.Ong) orale-aurale alfabetico-guthemberghiana elettrico-elettronica

9 La nascita della tecnologia dell’istruzione 1974 Olson Bruner Learning through Experience and learnong through Mind –gli specifici codici simbolici dei media producono specifiche specifiche abilità mentali –scegliere i media funzionalmente all’obiettivo formativo Studi europei sui media –semiologia (Eco, Barthes, Martin) –sociologia (Morin..) –antropologia (Levi Strauss…) –… Riflessioni europee sul rapporto media/formazione –la tecnologia muta la natura della formazione

10 1.c. L’ultima fase dello sviluppo: multimedialità ed interattività 1979, Negroponte –ibridazione tecnologica nei settori dell’audiovisivo, dell’editoria e dell’informatica –digitalizzazione dei media analogici (=newmedia) Internet Digitalizzazione, interattività, l’utente come manipolatore di media –1987, Michael Joyce, Afternoon, primo romanzo elettronico –Pstd

11 2. Cultura dei media e cultura della scuola Dalla fine degli anni Settanta, due linee: –2.2.a. Linea didattico-operativa tecnologica privilegia le tecniche a supporto dei processi comunicativi –2.2.b. Linea didattico-operativa linguistica considera i nuovi linguaggi a supporto dell’innovazione didattica

12 2.a. La linea didattico-operativa tecnologica I media si sono imposti grazie a: –registrabilità (dalla carta al floopy disk) –moltiplicabilità dei messaggi (idem) –trasmissibilità (anche in tempo reale) Essi hanno innovato: –Comunicazione docenti-allievi in presenza e a distanza –Didattica delle discipline: miglioramentodei processi di percezione, analisi, descrizione, schematizzazione...

13 2.b. La linea didattico-operativa linguistica I linguaggi multimediali come nuovi oggetti di istruzione da indagare –educazione all’immagine –educazione motoria.. Progressivo adeguamento dei curricoli ai linguaggi informatici e multimediali

14 2.c. Conflitto media scuola (secolare) cultura dei media: –simultaneità, complessità, continuità, analogia –la parola come corporeità –coinvolgimento, partecipazione –interattività e simulazione = partecipazione –funzione strutturalmente educativa dei media cultura scolastica: –linearità, semplicità, razionalità, unisensorialità –cultura del libro: la parola depurata dal rapporto concreto con il mondo –conoscere/vedere

15 2.d. Integrazione culturale e didattica dei media nella scuola Tecnologie della comunicazione educativa –di processo (analisi, programmazione, progettazione…) –di prodotto (testi stampati e multimediali, cd rom, web..) Nuova alleanza tra tra scuola e media: –a) pari dignità fra fra i linguaggi e i format mediali della comunicazionepari dignità fra fra i linguaggi e i format mediali della comunicazione –b) funzione regolativa della emotività nel rapporto linguaggi- conoscenzefunzione regolativa della emotività nel rapporto linguaggi- conoscenze –c) interazione linguistico-sociale tra contesti di comunicazione critica e contesti di consumo medialeinterazione linguistico-sociale tra contesti di comunicazione critica e contesti di consumo mediale

16 Integrazione culturale e didattica dei media nella scuola Pari dignità fra fra i linguaggi e i format mediali della comunicazione Abolite le gerarchie tra linguaggi analogici e digitali in nome della complessità funzionale –scelta di formati mediali in relazione a formati mentali –Il senso della comunicazione mediale dato nell’interazione sociale

17 Integrazione culturale e didattica dei media nella scuola Funzione regolativa della emotività nel rapporto linguaggi-conoscenze Centralità della funzione emotiva nell’apprendimento Rapporto dialettico tra sistemi simbolici e abilità cognitive –modi della comunicazione (dalla spiegazione alla comprensione) –media della comunicazione (dal libro al multimedia)

18 Integrazione culturale e didattica dei media nella scuola I nterazione linguistico-sociale tra contesti di comunicazione critica e contesti di consumo mediale Rilevanza del contesto di lettura, visione, ascolto... Superamento della dicotomia funzionale media>informazione, scuola>formazione Approccio sistemico alla comunicazione-comprensione: –Processi di conoscenza fondati su: realtà formalizzata (interpretazione scientifica, linguaggi matematici) realtà simulata (interpretazione narrativa, linguaggi analogici)


Scaricare ppt "I media della comunicazione didattica Luciano Galliani in “Le tecnologie didattiche”, Pensa, 1998."

Presentazioni simili


Annunci Google