La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

De naturalis Philosophia De atomorum historia et principia Thomas Michaels e Daniele Milani.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "De naturalis Philosophia De atomorum historia et principia Thomas Michaels e Daniele Milani."— Transcript della presentazione:

1 De naturalis Philosophia De atomorum historia et principia Thomas Michaels e Daniele Milani

2 Atomismo Materia Non continua Non infinitamente divisibile Raggruppamenti di ATOMI Indivisibili ( ἄτομος = indivisibile) Incorruttibili Solidi Capaci di movimento

3 Storia dell’atomismo Antichità Medioevo Rinascimento Cinquecento Seicento Settecento Ricezione nella chimica e nella fisica

4 Antichità Leucippo (V sec. a.C.) Democrito (V-VI sec. a.C.) atomi ( ἄτομα ) necessità Opinione il dolce, opinione l'amaro, opinione il caldo, opinione il freddo, opinione il colore; verità gli atomi e il vuoto (SEXT. EMP. Adv. Math., VII 135) vuoto ( κενόν )

5 Antichità Epicuro (VI-III sec. a.C.) Formazione e dissoluzione dei corpi Libertà del volere umano Τὸ πᾶν ἐστι. Il tutto consiste in corpi e vuoto Novità: Deviazione dal moto verticale

6 Antichità Nunc age, res quondam docui non posse creari de nilo neque item genitas ad nil revocari Ho dimostrato che le cose non possono crearsi dal nulla né poi generate risolversi nel nulla Lucrezio (I sec. a.C.) Consumarsi di una statua Entità corporee avvertibili con altri sensi (caldo, freddo, …) Manifestazioni

7 Medioevo Scarsissimo successo in ambiente occidentale Adelardo di Bath Guglielmo di Conches Nicolò d’Autrecourt Critica al meccanicismoAteismo Perdita testi

8 Al-Ash’ari (arabo) necessità providentia Atomo minima unità temporale Corpi puntuali Durano un istante

9 Rinascimento 1417 riscoperta di un manoscritto di Lucrezio Leonardo da VinciFracastoro

10 Girolamo Fracastoro De sympathia et antipathia rerurm Contagio contatto Oggetti contaminati Trasmissione a distanza “Semi” Viventi Piccoli

11 Cinquecento e seicento Francesco Bacone Galileo Galilei Grande sviluppo Recupero meccanicismo

12 Cinquecento e seicento Giordano Bruno Tutto muta e nulla si annihila Mens insita omnibus Mens super omnia Dio

13 Gassendi Epicureismo clinamen Pondus  cfr. Lucrezio Movimento

14 Boyle «Io ora intendo per elemento ciò che quei chimici, che parlano con maggiore precisione, chimamano principi, cioè corpi primitivi e semplici, perfettamente puri, i quali essendo costituiti da altri corpi sono gli ingredienti di cui sono composti tutt i corpi che noi chiamiamo misti (composti) e nei quali questi alla fine si scompongono» (trad. it. The Sceptical Chymits) Atomi Elementi Composti Divisibili

15 Boscovich Atomismo moderno Settecento Interpretazione convenzionalisticaTheoria Philosophiae naturalis Atomi “puntuali”

16 “Atomi puntuali” Privi di estensione Materiali Centri di forza Tutti uguali Leibniz Epicuro

17 Centri di forza Moto uniforme Deviazione Interazione atomi Newton

18 Ricezione nella fisica e nella chimica Atomismo Quantificabile Riportabile all’esperienza Qualità macroscopiche Quantità microscopiche

19 Dalton Peso atomico Riportabile all’esperienza Chimica e FisicaAtomismo Quantificabile Teoria di Dalton

20 XX secolo Thomson Atomo “a panettone” […] gli atomi dei diversi elementi chimici sono aggregati differenti di atomi dello stesso genere. Dalton Elettrone

21 XX secolo Rutherford Protone Vuoto ElettroneAtomo

22 XX secolo Bohr Livelli elettronici Neutrone Atomo

23 Meccanica quantistica OndaParticella Atomo Probabilità

24 Differenze e affinità Atomismo modernoAtomismo classico ≠

25 Spunti di riflessione ATOMISMO SCIENZAREALTÀ SPIEGARE FENOMENI

26 Spunti di riflessione E pertanto sarà manifesto che vi è grande difficoltà a conoscere conforme a verità come sia costituito ogni oggetto (SEXT. EMP. adv. math. VII 137 Riduzionismo della scienza Strumentalismo Democrito

27 Spunti di riflessione Livelli di discorso Macroscopico Molecolare Elettronico

28 Esempio: Aspirina Macroscopico Molecolare Elettronico Bianca e solida Formula molecolare Elettroni delocalizzati

29 Livello macroscopico Livello molecolare 2 perossido + * * Stato eccitato stato stabile Livello elettronico

30 Definizione In una trasformazione fisica la forma della sostanza muta, ma non le sue proprietà chimiche. Lo strappare la carta, il fondere del ghiaccio e lo sciogliere del sale o dello zucchero in acqua sono tutti esempi di processi fisici… Una trasformazione chimica, invece, coinvolge interazioni tra Processo fisico/chimico gli elettroni della sostanza coinvolta nella trasformazione.

31 Conclusione Confusione Mescolamento Teoria Realtà Dogmatismo ?

32 VISITATECI !!!


Scaricare ppt "De naturalis Philosophia De atomorum historia et principia Thomas Michaels e Daniele Milani."

Presentazioni simili


Annunci Google