La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Corso Integrato Malattie del Sistema Nervoso Centrale Dott.ssa in fisioterapia Antonella Amadio.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Corso Integrato Malattie del Sistema Nervoso Centrale Dott.ssa in fisioterapia Antonella Amadio."— Transcript della presentazione:

1 Corso Integrato Malattie del Sistema Nervoso Centrale Dott.ssa in fisioterapia Antonella Amadio

2 Introduzione al programma didattico Nozioni preliminari,valutazione e trattamento di: Morbo di Parkinson Sclerosi multlipa Atassie e paz.cerebellari Alzheimer

3 Il Morbo di Parkinson …moto tremolante involontario,con forza muscolare ridotta,di parti non in azione,anche quando vengono sorrette; con propensione a piegare il tronco in avanti e a passare da un’andatura al passo alla corsa; assenza di alterazioni sensitive e dell’intelletto. (James Parkinson 1817)

4 Il Morbo di Parkinson è caratterizzato dalla degenerazione della sostanza nigra striatale dei nuclei della base(spopolamento neuronale) che comporta una notevole riduzione nella produzione della dopamina. La patologia si presenta con una importante triade sintomatologica ben definita: Tremore ritmico a riposo Rigidità ( troclea dentata ) Acinesia ( difficoltà nell’iniziare il movimento)

5 Altri sintomi associati bradicinesia festinazione deperimento cognitivo scialorrea riduzione mimica facciale atteggiamento captocormico problemi nella deglutizione problemi respiratori micrografia

6 La malattia di Parkinson va distinta dai cosiddetti parkinsonismi, sindromi che, pur essendo sintomatologicamente simili ad essa, riconoscono una precisa eziologia. Età media di insorgenza anni

7 Esame obiettivo  Postura  Deambulazione  Valutazione tono muscolare  Valutazione cognitiva  Comportamento motorio  Equilibrio e stazione eretta

8 TRATTAMENTO

9 Il trattamento differisce per stadiazione della patologia e quindi per priorità terapeutica. Si distinguono 3 fasi: 1.Fase iniziale 2.Fase intermedia 3.Fase tardiva

10 Obiettivi Breve termine Medio termine Lungo termine

11 Fase iniziale Prevenzione danni muscolo-scheletrici Mobilizzazione articolare Allungamento muscolare (stretching) Esercizi di rilassamento Informazioni ai familiari Sostegno psicologico Tecniche di rieducazione posturale

12 Fase intermedia Quando possibile esercizi precedenti AVQ Es. per equilibrio Es. per deambulazione Es. per la coordinazione Svincolo dei cingoli Esercizi cognitivi Valutazione della depressione Passaggi posturali

13 Fase tardiva Es. di riabilitazione respiratoria Mobilizzazione Posizionamento a letto ed in carrozzina Addestramento dei familiari

14 Essendo il Parkinson una malattia così complessa dal punto di vista riabilitativo si presta a diversi approcci:  Biomeccanici  Neurofisiologici  Teoria dell’apprendimento  biopsicosociali

15 Approccio biomeccanico Approccio tradizionale (prima della L-dopa) Principi meccanici e kinesiologici per controllo motorio (Schenkman 1992) Tecniche di rilassamento, es. per respirazione,escursione articolare e sequenze di movimento

16 Approccio neurofisiologico P.N.F per controllo e riduzione della rigidità con azione su sistema fusomotorio e mm. antagonisti Per migliorare acinesia attraverso l’inizio e la facilitazione del movimento(Irwin e Carruthers 1971) Per migliorare deambulazione (Chan e coll. 1993) Tecniche Bobath e Rood per riduzione del tono

17 Facilitazione sensitive Visive Verbali Acustiche(ritmiche)

18 Teoria dell’apprendimento Riorganizzazione neuropsicologica tramite movimenti funzionali(educazione conduttiva) Riapprendimento di strategie tramite esecuzione di movimenti semplici da eseguire in sequenza per favorire una chiara rappresentazione mentale Uso di regole verbali Motivazione nel contesto di un gruppo sotto la guida di un conduttore AVQ

19 Biopsicosociali Terapia di gruppo per: Aspetto fisico Aspetto psicologico Aspetto cognitivo Effetti su: Motivazione Supporto psicologico Educazione Scambio di informazioni

20 CONCLUSIONI

21 Mai come in questa patologia il trattamento riabilitativo è strettamente legato e condizionato dal corretto dosaggio della terapia farmacologica, inoltre è auspicabile che il paziente venga inserito in un percorso terapeutico pianificato in equipe con le altre figure professionali competenti


Scaricare ppt "Corso Integrato Malattie del Sistema Nervoso Centrale Dott.ssa in fisioterapia Antonella Amadio."

Presentazioni simili


Annunci Google