La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Presidente On. Ing. Antonio Cancian Sofia, 4 dicembre 2014 Sviluppo locale, sviluppo europeo: il ruolo cruciale dei Fondi strutturali e a gestione diretta.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Presidente On. Ing. Antonio Cancian Sofia, 4 dicembre 2014 Sviluppo locale, sviluppo europeo: il ruolo cruciale dei Fondi strutturali e a gestione diretta."— Transcript della presentazione:

1 Presidente On. Ing. Antonio Cancian Sofia, 4 dicembre 2014 Sviluppo locale, sviluppo europeo: il ruolo cruciale dei Fondi strutturali e a gestione diretta

2 2 Le opportunità di Finanziamento nel Quadro Finanziario Pluriennale Ue  Fondi diretti, gestiti da INEA:  CEF: Connecting Europe Facility – Meccanismo per collegare l’Europa  Horizon 2020: il più grande programma europeo destinato a ricerca ed innovazione  Fondi in co-gestione:  Fondi strutturali  Politica di coesione

3 3 Sviluppo locale, sviluppo europeo: il ruolo cruciale dei Fondi strutturali e a gestione diretta Programmi di iniziativa europea: I principi di intervento devono essere complementari alle priorità nazionali, regionali e locali, coerenti con il Quadro Strategico Nazionale e conformi al Trattati eruopei Complementarietà, coerenza e conformità devono essere realizzati (spesso) in partenariato con le autorità regionali e gli enti locali, nonché con le parti economiche e sociali, con la società civile, con le organizzazioni per la tutela dell’ambiente e per la difesa delle pari opportunità Partenariato l’Unione interviene solo laddove un’azione può essere meglio realizzata a livello europeo piuttsto che a livello nazionale, regionale o locale, e deve scegliere l’intervento più adeguato al perseguimento degli obiettivi fissati Sussidiarietà e proporzionalità Gli Stati membriee la Commissione condividono la responsabilità del controllo finanziario sulle modalità di utilizzo dei fondi Gestione condivisa Principi trasversali che devono essere rispettati in tutte le fasi della gestione dei fondi Cross-cutting issues I Fondi strutturali non possono sostituirsi alla spesa pubblica nazionale: ciò significa che sono sempre in aggiunta al finanziamento degli Stati (ad es. un fondo strutturale non dovrebbe essere utilizzato per la ordinaria manutenzione di un’infrastruttura ma utilizzato per la costruzione di un’arteria stradale strategica o per l’incentivazione di mezzi di trasporto sostenibili) Addizionalità

4 4 Sviluppo locale, sviluppo europeo: il ruolo cruciale dei Fondi strutturali e a gestione diretta

5 5 I Fondi diretti UE  HORIZON 2020: Ricerca e innovazione  CEF – Connecting Europe Facility (Meccanismo per collegare l’Europa): Investimenti La gestione di questi fondi è: “centralizzata”, in quanto le procedure di selezione, assegnazione, controllo e audit sono gestite da parte di INEA (Innovation and Network Executive Agency) “diretta”, in quanto il trasferimento dei fondi viene effettuato senza ulteriori passaggi da INEA ai beneficiari

6 6 Sviluppo locale, sviluppo europeo: il ruolo cruciale dei Fondi strutturali e a gestione diretta CEF: Connecting Europe Facility Regolamento (EU) N. 1316/2013 Fondo destinato al potenziamento delle reti europee di trasporto, energia e digitali.  Budget destinato alle infrastrutture di trasporto rientranti nel programma TEN-T: 26,250 miliardi di euro (+ 86,5% rispetto al precedente programma TEN-T ), da ripartirsi tra:  potenziamento infrastrutturale dei corridoi multimodali  sviluppo di progetti orizzontali di contenuto informatico Ulteriori finanziamenti nell’ordine di 14,945 MLD € e 11,305 MLD € sono previsti per i paesi rientranti nel Fondo di Coesione

7 7 Sviluppo locale, sviluppo europeo: il ruolo cruciale dei Fondi strutturali e a gestione diretta PROGRAMMA TEN-T Regolamento (EU) N. 1315/2013 Nuovi Orientamenti per lo sviluppo della Rete transeuropea di trasporto (TEN-T):  Rete estesa (Comprehensive network – entro 2050)  Rete centrale (Core network – entro 2030)  9 Corridoi multimodali della rete centrale (almeno 3 modi, attraverso almeno 3 SM), nodi urbani, porti e aeroporti.

8 8 Sviluppo locale, sviluppo europeo: il ruolo cruciale dei Fondi strutturali e a gestione diretta

9 9 Il bando multi-annuale TEN-T 2014 per CEF Budget totale: 11,000 MLD € Linee di Budget: 1.Removing bottlenecks and bridging missing links: 6,000MLD € 2.Ensuring sustainable and efficient transport in the long run: 250 Mil € 3.Optimising the integration and interconnection of transport modes and enhancing interoperability: 750 Mil € 4.Connecting Europe Facility (CEF) – Cohesion Fund Allocation: 4,000 MIL €

10 10 Sviluppo locale, sviluppo europeo: il ruolo cruciale dei Fondi strutturali e a gestione diretta Il bando multi-annuale TEN-T 2014 per CEF Priorità 1  Pre-identified projects on the Core Network Corridors (railways, inland waterways, roads, maritime and inland ports)  Pre-identified projects on the other sections of the Core Network (railways, inland waterways, roads, maritime and inland ports)  Rail interoperability  European Rail Traffic Management Systems Si finanziano anche azioni di supporto agli Stati membri per entrare nel corridoio ed attività di assistenza tecnica

11 11 Sviluppo locale, sviluppo europeo: il ruolo cruciale dei Fondi strutturali e a gestione diretta HORIZON 2020 Il più grande programma europeo destinato ad innovazione e ricerca: 80 miliardi di euro stanziati. Due forme di finanziamento previste:  100% per le e per le  70% per le Link utili: HORIZON 2020: Participant portal:

12 12 Sviluppo locale, sviluppo europeo: il ruolo cruciale dei Fondi strutturali e a gestione diretta HORIZON 2020 Excellent science Elevare il livello di eccellenza della base sccientifica europea e garantire una produzione costante di ricerca a livello mondiale per assicurare la competitività dell’Europa a lungo termine Industrial technologies Fare dell’Europa un luogo attraente per investire in R&I. Portare grandi investimenti in tecnologie industriali essenziali, incentivare il potenziamento di crescita delle aziende europee Societal challenges grandi sfide europee. Attività che spaziano dalla ricerca alla commercializzazione, connesse all’innovazione, quali progetti pilota, dimostrativi, banchi di prova. Partenariati europei per l’innovazione European Institute of Innovation and Technology Spreading Escellence and Widening Participation Science with and for society Joint Research Center (JRC) Euratom

13 13 Sviluppo locale, sviluppo europeo: il ruolo cruciale dei Fondi strutturali e a gestione diretta Temi trasversali :  Diffondere l’eccellenza e ampliare la partecipazione: Obiettivo generale di migliorare e incrementare la partecipazione al nuovo Programma Quadro per la R&I di alcuni Stati Membri e regioni dell’UE con prestazioni non soddisfacenti nel quadro della R&I  La scienza per e con la società: Azione volta ad approfondire la cooperazione tra scienza e società nonché promuovere una ricerca e un’innovazione responsabile, una cultura ed educazione scientifica e rafforzare la fiducia del pubblico nella scienza favorendo un impegno dei cittadini e della società civile sulle questioni di ricerca e innovazione.  Istituto Europeo di innovazione e tecnologia (EIT): Integrare il triangolo della conoscenza, costituito da ricerca, da innovazione e da istruzione, rafforzare la capicità in innovazione dell’Unione e affrontare le problematiche della nostra società  Joint Research Center (JRC): Servizio scientifico interno della Commissione Europea, che ha l’obiettivo di fornire un supporto tecnico indipendente e basato sull’evidenza scientifica, alle politiche dell’UE al momento della loro definizione  Euratom: Contribuisce oggi alla condivisione delle conoscenze, delle infrastrutture e del finanziamento dell’energia nucleare. Esso garantisce la sicurezza dell’approvvigionamento di energia atomica nell’ambito di un controllo centralizzato

14 14 Sviluppo locale, sviluppo europeo: il ruolo cruciale dei Fondi strutturali e a gestione diretta HORIZON 2020 : Organismi beneficiari: Tutti i soggetti giuridici (Università, Centri di Ricerca, Imprese,…) che siano:  residenti in uno Stato membro o in un paese associato o costituiti a norma del diritto dell’Unione;  Organizzazioni inernazionali di interesse europeo;  Soggetti giuridici stabiliti in un paese terzo individuato nel programma di lavoro Regole di finanziamento: Esistono due diversi tetti di co-finanziamento, a seconda della tipologia di progetto:  100% per le e per le  70% per le L’ammontare della sovvenzione può arrivare fino a milioni di euro per specifici progetti strategici

15 15 Sviluppo locale, sviluppo europeo: il ruolo cruciale dei Fondi strutturali e a gestione diretta HORIZON 2020 : Forme di partenariato: 3 partners di 3 paesi per le e per le 1 solo soggetto giuridico per le e per lo strumento per le PMI

16 16 Sviluppo locale, sviluppo europeo: il ruolo cruciale dei Fondi strutturali e a gestione diretta Piano Juncker per rilanciare gli investimenti COM(2014) 903 final:an Investment Plan for Europe  The “investment trap”: Investimenti per 370 MLD € al di sotto dei livelli pre-crisi A fronte di una grande liquidità nei mercati finanziari, investire in Europa non è abbastanza remunerativo La strategia Juncker: creare un contesto favorevole agli investimenti e usare i fondi pubblici per attirare ulteriore capitale privato, che altrimenti non verrebbe attivato Lo strumento: FONDO EUROPEO PER GLI INVESTIMENTI STRATEGICI

17 17 Sviluppo locale, sviluppo europeo: il ruolo cruciale dei Fondi strutturali e a gestione diretta Piano Juncker per rilanciare gli investimenti COM(2014) 903 final:an Investment Plan for Europe FONDO EUROPEO PER GLI INVESTIMENTI STRATEGICI  Fondo di garanzia operativo da giugno 2015  sarà in grado di mobilitare 315 miliardi di euro di investimenti in 3 anni.  Un Investment Committee dovrà approvare i progetti sulla base del loro valore economico, nonché in termini di valore aggiunto rispetto agli obiettivi dell’Unione  puntare sull’effetto leva: ogni euro immobilizzato sarà in grado di generare 15 euro di investimento per progetti di alto valore aggiunto di infrastrutture e ricerca

18 18 Sviluppo locale, sviluppo europeo: il ruolo cruciale dei Fondi strutturali e a gestione diretta Piano Juncker per rilanciare gli investimenti I principi della Strategia : Uso più razionale dei fondi disponibili: puntare sull’effetto leva Maggiore impegno da parte degli Stati membri nelle riforme strutturali Nessuna deroga al patto di stabilità Guardare ai progetti: non solo fattibilità finanziaria, ma anche al valore aggiunto per l’intera Unione Gli attori: Partnership tra BEI e Commissione Europea per la gestione del Fondo Gli Stati membri dovranno continuare a lavorare sulle riforme strutturali e creare un contesto favorevole ad attirare gli investimenti Sollecitare un maggiore coinvolgimento degli Investitori privati

19 19 Sviluppo locale, sviluppo europeo: il ruolo cruciale dei Fondi strutturali e a gestione diretta Fondo Europeo per gli Investimenti Strategici (EFSI) EUROPEAN FUND FOR STRATEGIC INVESTMENTS EUR 21 bn EUR 16 bnEUR 5 bn Long-term investments circa EUR 240 bn SMEs and mid-cap firms circa EUR 75 bn Total extra over : circa EUR 315 bn European Investment Bank EUR 5 bn EU Guarantee EUR 16 bn Possible other public and private contributions

20 20 Sviluppo locale, sviluppo europeo: il ruolo cruciale dei Fondi strutturali e a gestione diretta Dicembre 2014 – Gennaio 2015 Proposta di Regolamento, entro gennaio 2015 Entrata in vigore del regolamento, giugno 2015 La BEI dà il via all’attività del Fondo, usando le sue proprie risorse Gli Stati Membri finalizzano la programmazione dei Fondi Strutturali e di Investimento per massimizzarne l’effetto Accelerazione dell’attività di identificazione dei progetti, sulla base del report fornito congiuntamente da Commissione e BEI Primi passi verso la costituzione di un “Advisory Hub” con BEI e Stakeholders Da giugno 2015 Il Fondo è operativo I Fondi Strutturail e di Investimento producono i loro effetti, in sinergia con gli altri programmi europei Definizione della tabella di marcia dei progetti da svilupparsi nel tempo Il nuovo “Advisory Hub” è operativo Avvio delle attività di follow-up a livello nazionale e regionale, con il coinvolgimento dei principali stakeholders Creazione di un sito web dedicato al fondo Da metà 2016 Prima revisione dei progressi ottenuti, anche a livello nazionale Potranno essere prese in considerazione ulteriori opzioni, anticipatamente rispetto alla mid-term review del Piano Finanziario Pluriennale


Scaricare ppt "Presidente On. Ing. Antonio Cancian Sofia, 4 dicembre 2014 Sviluppo locale, sviluppo europeo: il ruolo cruciale dei Fondi strutturali e a gestione diretta."

Presentazioni simili


Annunci Google