La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale Dipartimento di Scienze Umane, Sociali e della Salute Lingua Inglese a.a. 2014-2015 (Dott. Saverio.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale Dipartimento di Scienze Umane, Sociali e della Salute Lingua Inglese a.a. 2014-2015 (Dott. Saverio."— Transcript della presentazione:

1 Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale Dipartimento di Scienze Umane, Sociali e della Salute Lingua Inglese a.a (Dott. Saverio Tomaiuolo) Il verbo in inglese: problemi generali

2 Dobbiamo distinguere innanzi tutto 3 elementi dei verbi: - Il tempo (in inglese tense), che è una categoria gramaticale caratterizzata dal’uso di desinenze/ausiliari ecc…Esso definisce una relazione cronologica (presente, passato o futuro) - L’aspetto. A differenza del tempo esso è una catagoria non grammaticalizzata ed indica l’atto verbale secondo la prospettiva della durata, ella momentaneità, della ripetitività, dell’inizio o della conclusion (questo accade, come vedremo, in relazione al tempo presente e passato in inglese) - Il modo indica la relazione dell’evento con l’interlocutore (questo avviene soprattutto in relazione al future tense)

3 Non esiste, soprattutto nel caso del’inglese e dell’italiano, una traduzione “univoca” di un tempo italiano in inglese, perché l’aspetto (se si parla di presente o passato) o il modo (se si parla di future) in inglese è molto importante nella formulazione del tempo, e si discosta dall’italiano. Per esempio, il presente indicativo (vedo), il passato prossimo (ho visto), il passato remoto (vidi) o l’imperfetto (vedevo) non si traducono necessariamente con 4 tempi diversi in inglese, ma in base all’aspetto della frase si rendono in maniera diversa.

4 Il Present Simple

5 Forma affermativa SOGG + VERBO (all’infinito senza “to”) [+ “s” alla 3° persona] + OGGETTO I work (as a trainer/as a teacher) You work (as a trainer/as a teacher) He/she/it works (as a trainer/as a teacher) We work (as a trainer/as a teacher) You work (as a trainer/as a teacher) They work (as a trainer/as a teacher)

6 Forma negativa SOGG + AUSILIARE (do /does) + NOT+ VERBO (all’infinito senza “to”) + OGGETTO I do not (don’t) play tennis/the piano You do not (don’t) play tennis/the piano He/She/It does not (doesn’t) play tennis/the piano We do not (don’t) play tennis/the piano You do not (don’t) play tennis/the piano They do not (don’t) play tennis/the piano

7 Forma interrogativa AUSILIARE (do/does) + SOGGETTO + VERBO (all’infinito senza “to”) + OGGETTO Do I watch TV….? Do you watch TV ….? Does he watch TV …? Do we watch TV …? Do you watch TV …? Do they watch TV …?

8  Il present simple si adopera per indicare un’azione abituale, svolta con una certa frequenza. Si accompagna ad avverbi di tempo e di modo come: often, usually, never, always (che seguono di solito il SOGGETTO: “I usually watch TV on Sundays”), mentre le espressioni three times a week, every two days vengono di solito poste a conclusione della frase.  In inglese le frasi impersonali (piove, nevica etc..) vengono indicate attraverso il soggetto “it”. Esempio: It rains, It snows etc..  Le espressioni come “si dice”, “si pensa”, “si ritiene” possono essere espresse con il soggetto “they” o al limite con “People” o con “one” (They think / people think /one thinks. They say / People say /One says)

9  Le VARIAZIONI ORTOGRAFICHE riguardano la “s” della terza persona, nei seguenti casi:  - con i verbi che terminano in “y” preceduti da consonante come “to cry”= he cries; to try= he tries  - con i verbi che terminano ad esempio con “ch”, “ss”, “sh” (“to crash”= he crashes; “to stress”= he stresses; “to stretch”= she stretches; “to watch”= he watches)

10  Esempi:   Do you go to the cinema three times a month? No, I don’t.   I think that he swims very well.   Does she do a lot of reading? Yes, she reads a new book almost every week.   I know that he usually sits in front of the computer every morning.  He works as a doctor(vuol dire che è un medico) DIVERSO DA  He works like a doctor (somiglia ad un medico ma non lo è)

11 Aggettivi e Avverbi di Modo

12  1. Gli Aggettivi in inglese precedono il sostantivo al quale si riferiscono e non sono numerabili, dunque non esistono al plurale. Esempio: I have three red pens; He works in two big gyms. Gli unici aggettivi numerabili sono The Olds=I vecchi; The Youngs =I giovani  Per ragioni di sintesi e per “compattare” le frasi i sostantivi possono essere collocati in posizione aggettivale, come nei seguenti casi: He is a qualified spinning trainer; Muscle building is importanti if you ski.   Esistono inoltre delle notevoli differenze tra l’italiano e l’inglese. Mentre in inglese l’aggettivo normalmente precede il sostantivo, in italiano l’aggettivo attributivo (ad esempio) può avere carattere descrittivo o restrittivo in base alla sua posizione. Si prenda la frase:   E’ un grande ragazzo (funzione descrittiva) He is a great boy   E’ un ragazzo grande (funzione restrittiva)He is a grown-up boy

13  Gli Avverbi di Modo si formano: AGGETTIVO + suffisso “-LY (in italiano: “-mente”). Esempi: Useful – usefully;  Usual – usually;  Careful – Carefully  ATTENZIONE: friendly non è avverbio bensì aggettivo; l’avverbio corrispondente è “in a friendly way”.

14 Formazione degli agenti in inglese In numerosi casi per indicare l’agente (animato o inanimato) di una certa azione si utilizza il suffisso “- er” che segue in verbo nella forma all’infinito senza to.

15 “to train” (allenarsi) → trainer “to work” → worker “to dance” → dancer “to play” → player “to heat” → heater “to lift” → lifter “to teach” → teacher “to lead” → leader “to run” → runner (notare raddoppiamento dell’ultima consonante, se preceduta da vocale) “to swim” → swimmer (vedi sopra) “to typewrite” → typewriter DIVERSO DA typist= dattilografo

16  Spesso è possibile creare anche neologismi, come ad esempio: Spinning is a fat burner! People say that pineapple is a fat eater fruit.  Ovviamente questo non si applica per TUTTI gli agenti, come nel caso di student, policeman, politician, mathematician, physician, chemist, doctor, professor, etc…

17 “WH-” Questions  - What (che), come ad esempio: What is this noise?  - Which (quale), se c’è un confronto: Which food is the fittest for an athlete?  - How (quanto), come ad esempio: how much, how long, how many etc…  - When (quando) come nell’espressione: When is John coming to meeting?  - Where (dove), come nell’espressione: Where is the Swimming Pool?  - Who (chi) riferito a persona: Who is that boy with green eyes (green-eyed boy)?  - Whose (di chi), come ad esempio: Whose pencils are these?  - Why (perché) come ad esempio: Why are they unfair?

18 Il Present Continuous

19 Forma affermativa I am (I’m) + VERBO (all’infinito senza to) + -suffisso “-ING”  I am playing football You are (You’re) + VERBO (all’infinito senza to) + -suffisso “-ING”  You are playing football He is (he’s)/she is (she’s)/ it is (it’s) + VERBO + -suffisso “-ING”  He/she /it is playing football We are (we’re)+ VERBO (all’infinito senza to) + -suffisso “-ING”  We are playing football You are (You’re) + VERBO (all’infinito senza to) + -suffisso “-ING”  You are playing football They are (They’re) + VERBO (all’infinito senza to) + -suffisso “-ING”  They are playing football

20 Forma Negativa  I am NOT playing football  You are NOT playing football  He/She/It is NOT playing football  We are NOT playing football  You are NOT playing football  They are NOT playing football

21 Forma interrogativa  Am I playing football?  Are you playing football?  Is He/She/It playing football?  Are We playing football?  Are You playing football?  Are They playing football?

22 Il Present Continuous si utilizza per indicare:  1) un’azione che si svolge in questo esatto momento: I am talking to you now  2) un’azione che si svolge in un periodo limitato di tempo, sia esso un’ora, un giorno, una settimana, un mese, un anno etc: I am studying English in this period We’re preparing for an exam during this week  In entrambi i casi il verbo si accompagna ad avverbi o espressioni che indicano la circostanza (limitata) in cui avviene un’azione: now, in this period, in this moment, in the last days, in these days, during the last month, during this year…

23 Esempi: I am readinging a lot this month. What is she doing now? She’s not working. We are improving our results. Look! Are they leaving with all that luggage?


Scaricare ppt "Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale Dipartimento di Scienze Umane, Sociali e della Salute Lingua Inglese a.a. 2014-2015 (Dott. Saverio."

Presentazioni simili


Annunci Google