La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IL GOVERNO LOCALE. LE AUTONOMIE LOCALI E TERRITORIALI ORIGINI STORICHE Dal Comune medievale allo Stato assoluto.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IL GOVERNO LOCALE. LE AUTONOMIE LOCALI E TERRITORIALI ORIGINI STORICHE Dal Comune medievale allo Stato assoluto."— Transcript della presentazione:

1 IL GOVERNO LOCALE

2 LE AUTONOMIE LOCALI E TERRITORIALI ORIGINI STORICHE Dal Comune medievale allo Stato assoluto

3 LO STATO PLURALISTA L’ARTICOLO 5 DELLA COSTITUZIONE La Repubblica, una e indivisibile, riconosce e promuove le autonomie locali; attua nei servizi che dipendono dallo Stato il più ampio decentramento amministrativo; adegua i principi ed i metodi della sua legislazione alle esigenze dell'autonomia e del decentramento. Titolo V e Art. 5 Profili costituzionali Titolo V – Le Regioni, le Province i Comuni

4 La composizione della Repubblica Il nuovo art. 114 La Repubblica è costituita dai Comuni, dalle Province, dalle Città metropolitane, dalle Regioni e dallo Stato. I Comuni, le Province, le Città metropolitane e le Regioni sono enti autonomi con propri statuti, poteri e funzioni secondo i principi fissati dalla Costituzione. Roma è la capitale della Repubblica. La legge dello Stato disciplina il suo ordinamento il vecchio testo: La Repubblica si riparte in Regioni, Provincie e Comuni.

5 NOVITA’ DI RILIEVO Scompare l’articolo che fondava nella legge dello Stato le funzioni degli enti locali (vecchio art. 128) Le Provincie e i Comuni sono enti autonomi nell'ambito dei principî fissati da leggi generali della Repubblica, che ne determinano le funzioni Abrogazione del vecchio art. 115 Le Regioni sono costituite in enti autonomi con propri poteri e funzioni secondo i principî fissati nella Costituzione Il nuovo riparto di competenze stato – regioni ex art. 117 La legislazione esclusiva delle regioni Le funzioni amministrative agli EE.LL Il principio di sussidiarietà orizzontale verticale Art. 118, 1° co Le funzioni amministrative sono attribuite ai Comuni salvo che, per assicurarne l'esercizio unitario, siano conferite a Province, Città metropolitane, Regioni e Stato, sulla base dei principi di sussidiarietà, differenziazione ed adeguatezza.

6 L’attuale disciplina Degli ENTI LOCALI IL TUEL (Testo Unico degli Enti Locali) D. lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Il simbolo più evidente delle Perplessità di un legislatore In ritardo….

7  Principi di autonomia  Programmazione regionale e locale  Autonomia statutaria e Regolamentare  Partecipazione popolare  Azione popolare  Diritto di accesso  Difensore civico TUEL - TIT. I


Scaricare ppt "IL GOVERNO LOCALE. LE AUTONOMIE LOCALI E TERRITORIALI ORIGINI STORICHE Dal Comune medievale allo Stato assoluto."

Presentazioni simili


Annunci Google