La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 (OGGI : DigitPA). 2 La posta elettronica È uno strumento semplice, immediato, efficace ed economico utilizzato nelle comunicazioni interpersonali e.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 (OGGI : DigitPA). 2 La posta elettronica È uno strumento semplice, immediato, efficace ed economico utilizzato nelle comunicazioni interpersonali e."— Transcript della presentazione:

1 1 (OGGI : DigitPA)

2 2 La posta elettronica È uno strumento semplice, immediato, efficace ed economico utilizzato nelle comunicazioni interpersonali e d’ufficio, per scambi di messaggi, file e documenti digitali 1.L’utente invia il messaggio al proprio server specificando l’indirizzo del destinatario 2.Il server lo spedisce attraverso Internet al server dove risiede la mailbox del destinatario 3.Il server del destinatario lo memorizza nella casella postale 4.Il destinatario si connette ad Internet, controlla la casella e scarica il nuovo messaggio

3 3 È possibile facilmente falsificare il mittente, l’orario di invio, la notifica di ricezione e altro. Non fornisce garanzie certe di effettivo invio e consegna di un messaggio, né tracciare il percorso del messaggio durante la fase di trasmissione La posta elettronica: Debolezze

4 4 LA POSTA ELETTRONICA STA ALLA LETTERA ORDINARIA COME LA PEC STA ALLA RACCOMANDATA A/R LA PEC: Supera le debolezze della posta elettronica tradizionale: è una comunicazione “ufficiale” che certifica invio e ricezione Rappresenta un enorme risparmio economico nei settori pubblici e privati Favorisce la digitalizzazione dei processi amministrativi Semplifica rapporti tra privati e tra costoro e la PA È obbligatoria per i professionisti È gratuita per i cittadini che ne fanno richiesta La Posta Elettronica Certificata

5 5 1.l’ utente mittente, cioè chi ha l’esigenza di inviare un documento informatico 2.l’ utente destinatario, a cui sarà destinato l’oggetto dell’invio; 3.il gestore del mittente che garantisce al mittente la disponibilità del servizio di PEC 4.il gestore del destinatario, che garantisce al destinatario la disponibilità del servizio di PEC; 5.la rete di comunicazione, che tipicamente può essere considerata Internet; 6.il documento informatico, realizzato dal mittente e inviato verso il destinatario LE COMPONENTI DELLA PEC

6 6 L’ utente mittente, autenticato (mediante user-id/password) o identificato con maggior livello di sicurezza (mediante smart card), compone il messaggio mediante classico client di posta elettronica o web browser L’UTENTE MITTENTE

7 7 Controlla eventuale: 1.scorrettezza formale del messaggio 2.presenza di virus il messaggio In tal caso non inoltra il msg ed invia al mittente una ricevuta, (firmandola digitalmente) contenente le motivazioni del mancato invio In caso contrario inserisce, come allegato, il messaggio preparato dal mittente, lo firma digitalmente per garantire l’inalterabilità del messaggio (integrità) e invia il messaggio al gestore destinatario IL GESTORE DELL’UTENTE MITTENTE

8 8 Controlla 1.la provenienza del messaggio ricevuto dal Gestore mittente 2.l’integrità del messaggio ricevuto e la presenza di virus: in tal caso blocca l’inoltro del messaggio verso il destinatario e notifica, al mittente, la mancata consegna del messaggio inviato conservando il messaggio in un apposito archivio per un periodo di 30 mesi per eventuali successive verifiche IL GESTORE DELL’UTENTE DESTINATARIO

9 9 1.Deposita il messaggio nella casella del destinatario 2.Invia la ricevuta di avvenuta consegna (firmata elettronicamente al fine di garantirne la validità giuridica ) al mittente per attestare che il messaggio inviato dal mittente è stato depositato nella casella del destinatario ed inoltre può evidenziare anche il contenuto dell’invio IL GESTORE DELL’UTENTE DESTINATARIO

10 10 L’UTENTE DESTINATARIO Può consultare il messaggio ricevuto nella sua casella Il sistema di PEC, essendo un sistema di trasporto, non considera la lettura del messaggio prova dell’effettiva consegna: il messaggio si intende consegnato quando il Gestore lo rende disponibile nella casella di posta elettronica certificata del destinatario Il destinatario di un messaggio di PEC non può negarne l’avvenuta ricezione in quanto la ricevuta di avvenuta consegna, firmata ed inviata al mittente dal Gestore di PEC scelto dal destinatario, riporta la data e l’ora in cui il messaggio è stato consegnato nella casella di PEC del destinatario

11 11 Le ricevute di invio e ricezione –in caso di contestazione sono opponibili a terzi; –in caso di smarrimento è garantito l’accesso all’archivio delle operazioni svolte (log) che deve essere conservato dal Gestore per 30 mesi

12 12 SE UNO DEI DUE INTERLOCUTORI È NON PEC Il servizio di PEC è “completo”, ovvero produce le certificazioni – a valore legale – attestanti l’invio e la consegna di un messaggio, solo se entrambi gli interlocutori dispongono di caselle PEC, anche facenti capo a Gestori diversi Contrariamente, qualora da una casella di PEC si spedisca un messaggio ad un destinatario che non ha una casella di posta certificata, l’unica ricevuta prodotta dal sistema è quella di accettazione, proveniente dal Gestore del mittente. Qualora un messaggio di posta elettronica ordinaria venga spedito ad un destinatario PEC possono presentarsi due distinte situazioni: il messaggio non viene accettato dal Gestore (che per limitare lo spam non accetta messaggi provenienti da domini non PEC) e quindi non arriva al destinatario, ovvero il messaggio entra nel sistema PEC e giunge al destinatario all’interno di una busta di anomalia

13 13 I Gestori di posta elettronica certificata possono essere sia aziende (con capitale sociale non inferiore ad un milione di euro) sia Pubbliche Amministrazioni, e devono aver superato con successo l’istruttoria di accreditamento del CNIPA per la verifica del possesso dei requisiti organizzativi, tecnici e di sicurezza al fine di garantire la qualità dei servizi offerti all’utenza L’utente può stipulare un contratto con il proprio Gestore richiedendo singole caselle, un intero dominio cui fanno capo più caselle L’ELENCO PUBBLICO DEI GESTORI

14 14 L’ elenco pubblico dei Gestori è gestito dal CNIPA Ad oggi risultano accreditati i seguenti Gestori: Actalis S.p.A. Amministrazione Provinciale di Nuoro Ancitel S.p.A. Aruba PEC S.p.A. Cedacri S.p.A. Consiglio Nazionale del Notariato EDS Italia S.p.A. Fastweb S.p.A. I.NET S.p.A. Infocert S.p.A. IN.TE.S.A. S.p.A. ITnet S.r.l. IT Telecom S.r.l. IWBank S.p.A. Lombardia Integrata S.p.A. Namirial S.p.A. Numera Sistemi e Informatica S.p.A. Postecom S.p.A. Poste Italiane S.p.A. Regione Marche Sogei – Società Generale d’Informatica S.p.A. Tecnopolis Csata S.c.a.r.l. TWT S.p.A.

15 15

16 16 VANTAGGI La PEC comporta un significativo risparmio di costi e tempi, ad esempio, da parte di: aziende possono utilizzare la PEC con i propri fornitori, clienti, partner, ecc., per l’invio di fatture o di contratti o l’invio alla Camera di Commercio, di bandi di gara, la richiesta di atti/certificati, ecc., trasmissione degli F24 alle banche banche (es.invio estratti conto) assicurazioni per la consegna di contratti e delle utenze studi legali comunicano con la Cancelleria del Tribunale, Prefetture, ecc La PEC comporta anche una serie di vantaggi per il cittadino: consultazione da ogni luogo in cui sia accessibile internet archiviare e ricercare i documenti riduzione dei costi dei singoli contratti


Scaricare ppt "1 (OGGI : DigitPA). 2 La posta elettronica È uno strumento semplice, immediato, efficace ed economico utilizzato nelle comunicazioni interpersonali e."

Presentazioni simili


Annunci Google