La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Le nuove regole e l’impegno di ACI per la sicurezza e la mobilità – p. 1 Convegno “Le ultime modifiche al Codice della Strada: quali opportunità per la.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Le nuove regole e l’impegno di ACI per la sicurezza e la mobilità – p. 1 Convegno “Le ultime modifiche al Codice della Strada: quali opportunità per la."— Transcript della presentazione:

1 Le nuove regole e l’impegno di ACI per la sicurezza e la mobilità – p. 1 Convegno “Le ultime modifiche al Codice della Strada: quali opportunità per la sicurezza stradale ?” (Grosseto, 26 novembre 2010) Le nuove regole e l’impegno di ACI per la sicurezza e la mobilità ing. Enrico PAGLIARI Comune di Grosseto Provincia di Grosseto

2 Le nuove regole e l’impegno di ACI per la sicurezza e la mobilità – p. 2 Summary Fattori della sicurezza stradale I possibili settori d’intervento Le nuove regole Le aspettative degli utenti Le proposte e le aspettative di ACI

3 Le nuove regole e l’impegno di ACI per la sicurezza e la mobilità – p. 3 I fattori della sicurezza stradale Uomo Veicolo Strada ?? ? ? ?? ? Esternalità L’incidente stradale è un fenomeno complesso APPROCCIO CORRETTO: occorre parlare di concause APPROCCIO ERRATO: considerate separatamente le diverse cause DATO DI FATTO: l’uomo è la principale concausa

4 Le nuove regole e l’impegno di ACI per la sicurezza e la mobilità – p. 4 Benefici Scarsi Buoni Sufficienti Buoni Costi Bassi Medio/Alti Alti Medio/Alti I possibili settori d’intervento Settore d’Intervento Norme Formazione (Uomo) Infrastrutture Veicoli Controlli Massima efficacia ed efficienza se interventi coordinati in più direzioni

5 Le nuove regole e l’impegno di ACI per la sicurezza e la mobilità – p. 5 Le nuove regole: cosa piace ad ACI Norme rilascio patente (artt > modifica artt CdS) Maggiore rigorosità nelle visite mediche (accertamento delle condizioni psico-fisiche del conducente) Prove pratiche in tutte le condizioni di guida Corsi di guida sicura Maggior rigore non solo per il primo rilascio ma anche per i rinnovi successivi L. 120 (29/07/10)

6 Le nuove regole e l’impegno di ACI per la sicurezza e la mobilità – p. 6 Le nuove regole: cosa piace ad ACI Attraversamenti pedonali Comportamento pedone-conducente (art. 34 > modifica art. 191 CdS) Tecnologie innovative (art. 7 > modifica art. 41 CdS) L. 120 (29/07/10) 3 anni di test 23 nazioni 46 città = 795 Attraversamenti Pedonali “testati”

7 Le nuove regole e l’impegno di ACI per la sicurezza e la mobilità – p. 7 Cosa sono gli EuroTEST della FIA ? programma europeo di tutela dei consumatori / utenti della strada che vede coinvolti 18 Automobile Club di 17 paesi europei, membri della alla Federazione Internazionale dell‘Automobile (FIA) applicare alle infrastrutture l’approccio di successo del programma EuroNCAP che ha prodotto significativi miglioramenti in termini di qualità e sicurezza dei veicoli valutazioni indipendenti per verificare la qualità e la sicurezza delle infrastrutture e dei servizi per la mobilità e favorire la diffusione di buone pratiche

8 Le nuove regole e l’impegno di ACI per la sicurezza e la mobilità – p. 8 3 anni, 46 Città, 26 Paesi 795 attraversamenti testati (10-15 per ogni città) team composti da 3 tecnici ACI per misure, rilevazioni, foto e video circa 450 km percorsi 2 liste di controllo utilizzate (intersezione e arco) Test diurno e notturno Aree Test definite con criteri comuni 4 categorie o criteri di sicurezza (Caratteristiche generali, Visibilità Diurna, Visibilità Notturna, Accessibilità) 27 fattori di sicurezza 4 indicatori di valutazione (1 per ogni categoria o criterio di sicurezza) e 1 indicatore sicurezza complessivo Cosa è European Pedestrian Crossing Assessment ?

9 Le nuove regole e l’impegno di ACI per la sicurezza e la mobilità – p. 9 Le nuove regole: cosa piace ad ACI Proventi delle sanzioni (art. 40 > modifica art. 208 CdS) Disciplina delle sostanze dannose: farmaci, alcol, stupefacenti (artt. 33, > modifica artt bis-187 CdS) Educazione stradale (art. 45 > modifica art. 230 CdS) Dati incidentalità stradale (art. 56) L. 120 (29/07/10)

10 Le nuove regole e l’impegno di ACI per la sicurezza e la mobilità – p. 10 Regole semplici: facile comprensione facile applicazione NO alle “vessazioni”, SI al “controllo” Strade sicure Informazione Le aspettative degli utenti Quali ASPETTATIV E per l’utente

11 Le nuove regole e l’impegno di ACI per la sicurezza e la mobilità – p. 11 Rispetto delle regole in un ottica di consapevole cultura della mobilità in sicurezza Comportamenti corretti e responsabili, anche alla luce di una semplificazione normativa che lo consenta e/o preveda (ad es. protezione delle utenze deboli) Guidare solo se in perfetta efficienza, no a farmaci, alcol e droghe I doveri degli utenti Quali DOVERI per l’utente

12 Le nuove regole e l’impegno di ACI per la sicurezza e la mobilità – p. 12 Regole chiare e facili da applicare ! Esempio limiti di velocità:  30 e 50 Km/orari (ambito urbano)  70 e 90 Km/h (ambito extraurbano)  110 e 130 Km/h (autostrade) Semplificazione delle regole Conclusioni: la proposta di ACI n° 1

13 Le nuove regole e l’impegno di ACI per la sicurezza e la mobilità – p. 13 Codice della Strada (280 artt.) Conclusioni: la proposta di ACI n° 2 facile consultazione sistema sanzionatorio semplificato < 100 artt. Codice dei Comportamenti (Utenti) Norme Tecniche Codice dei Veicoli e delle Infrastrutture “delegificate” C.d.S. semplificato

14 Le nuove regole e l’impegno di ACI per la sicurezza e la mobilità – p. 14 Conclusioni: la proposta di ACI n° 3 Strumenti di controllo nei confronti delle Amministrazioni REINVESTIRE I PROVENTI DELLE SANZIONI DA CdS in provvedimenti che migliorano la sicurezza in particolare e la mobilità in generale Le fonti di finanziament o Razionale allocazione risorse

15 Le nuove regole e l’impegno di ACI per la sicurezza e la mobilità – p. 15 Conclusioni: le 3 aspettative di ACI L’ordine non è casuale 1.Formazione permanente e di qualità 2.Controlli preventivi (repressivi solo se necessario) 3.Messa in sicurezza delle infrastrutture (o dei black spots)

16 Le nuove regole e l’impegno di ACI per la sicurezza e la mobilità – p. 16 Conclusioni: le buone pratiche

17 Le nuove regole e l’impegno di ACI per la sicurezza e la mobilità – p. 17 Grazie ing. Enrico PAGLIARI tel , cell ,


Scaricare ppt "Le nuove regole e l’impegno di ACI per la sicurezza e la mobilità – p. 1 Convegno “Le ultime modifiche al Codice della Strada: quali opportunità per la."

Presentazioni simili


Annunci Google