La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

SAPERE, SAPER FARE, SAPER ESSERE, SAPER DIVENTARE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "SAPERE, SAPER FARE, SAPER ESSERE, SAPER DIVENTARE."— Transcript della presentazione:

1 SAPERE, SAPER FARE, SAPER ESSERE, SAPER DIVENTARE

2  DIDASKEIN= LASCIARE  DAK= RICEVERE

3  CON LA PROGRAMMAZIONE LINEARE SI INSEGNAVANO I SAPERI IN PROGRESSIONE, OGNUNO SEPARATAMENTE, CHIUSO DENTRO IL PROPRIO RECINTO, COSI’ CHE ACCADEVANO RIPETIZIONI E I SAPERI NON VENIVANO INTERCONNESSI

4  CON LA PROGRAMMAZIONE MODULARE SI INSEGNANO GLI OBIETTIVI FORMATIVI TRASVERSALI, I SAPERI SI INTERCONNETTONO, ANCHE I DOCENTI SI INTERCONNETTONO, ALMENO COSI’ DOVREBBE ACCADERE

5  SONO I DOCENTI ACCANTO AGLI ALUNNI, PERCHE’ LA PROGRAMMAZIONE ANDREBBE CO-COSTRUITA  BRUNER CI DICE:  MODELLA LA LEZIONE SULLA TUA CLASSE  SUL TUO ALUNNO  SUL TUO PAESE

6  DOPO I DECRETI DELEGATI LA FAMIGLIA E’ RIMASTA QUELLA PRESENZA CHE “ENTRA” MA CHE NON SI CAPISCE CON QUALE PRECISA E UTILE FUNZIONE  FORSE ANCHE LA FAMIGLIA PER STARE BENE NELLA SCUOLA ANDREBBE FORMATA???

7  LA SCUOLA HA CAPITO CHE NON HA SENSO INSEGNARE SENZA PREOCCUPARSI DELL’APPRENDIMENTO  DUNQUE LA SCUOLA HA IL PRECISO DOVERE DI METTERE IN CAMPO TUTTO QUELLO CHE OCCORRE FARE PER RAGGIUNGERE L’OBIETTIVO

8  CHI E’ IL DOCENTE?  UN ORGANIZZATORE?  UN PROGRAMMATORE?  UN MAESTRO DI VITA?  UN FACILITATORE?  UNO SPECIALISTA?  UNO CHE DEVE FARE LA SUA LEZIONE?

9  UN INSEGNANTE E’ TUTTE QUESTE COSE MESSE INSIEME  MA E’ SOPRATTUTTO UNO CHE CAMBIA A SECONDO DEL CONTESTO IN CUI SI TROVA AD OPERARE  E CHE SI DEVE PREOCCUPARE DELL’APPRENDIMENTO

10  LA DIDATTICA E’ SEMPRE IN SITUAZIONE  LA DIDATTICA E’ LA TEORIA CHE DEVE FARSI PRATICA  LA DIDATTICA E’ LA PRATICA CHE SI OSSERVA E DIVENTA TEORIA

11  MA LA DIDATTICA E’ ANCHE QUELLA COSA CHE SI LEGA A UN PROCESSO EDUCATIVO CHE DURA TUTTA LA VITA  NON SI FINISCE MA IDI IMPARARE, CRESCERE, METTERSI ALLA PROVA, INCONTRARE LA PROPRIA OCCASIONE  NON E’ MAI TROPPO TARDI

12  1977LE ATTIVITA’ INTEGRATIVE SCOL.  1992LA 104 SUL SOSTEGNO CHE ABOLISCE LE SCUOLE SPECIALI MA APRE LE CLASSI DIFFERENZIALI  1997L’AUTONOMIA DEL DOCENTE  1999GLI ACCORDI DI RETE  2000NASCE LA’UTONOMIA SCOLASTICA  2010LA 170 SUI DSA  2012PRIMO SEMINARIO SUI BES…

13  RIMANE LO STRUMENTO DI LAVORO PRINCIPE INTESO NELLA SUA:  ORIZZONTALITA’  VERTICALITA’  FLESSIBILITA’  TRASVERSALITA’

14  ALCUNE PAROLE CHIAVE E PRIORITA’:  TUTTO DEVE DIVENTARE COMPETENZA  L’OBIETTIVO DIDATTICO NON E’ PIU’ PRIORITARIO  SI METTE AL CENTRO L’ALUNNO  SI APRE IL PROBLEMA DELLA VALUTAZIONE

15  NASCONO PER MONITORARE LA SCUOLA A LIVELLO NAZIONALE NELLA SUA CAPACITA’ DI TRASMISSIONE DI SAPERI  DIVENTANO UNO STRUMENTO VALUTATIVO DEL DOCENTE CHE GIUSTAMENTE MAL SI ADEGUA A QUESTO MECCANISMO

16  IMPRENDITORIALE  DEI 10 DOMINI  PROFESSIONALE  ADI  EXPERTISE

17  DA TOLSTOY, CLAPAREDE, NEILL, AGAZZI, MONTESSORI, BARBIANA E NOMADELFIA CI ARRIVANO ESEMPI ILLUMINANTI DI SCUOLE LABORATORIO (SOLO PER CITARNE ALCUNI)

18  TRE LE MAGGIORI:  COMPORTAMENTISMO  COGNITIVISMO  STRUTTURALISMO da cui derivano tutte le altre come il connessionismo, la Gestal, lo storicismo, il costruttivismo e il connettivismo

19  TUTTE UTILI COME:  Il cooperative learning, la didattica tra pari, la didattica interrogativa, la permissiva, la lineare, quella dell’oscuro, quella dell’errore, quella rovesciata, quella concettuale, quella di animazione…

20  TUTTE UTILI COME:  L’inclusiva  La personalizzata  Il role playng  Il brainstorming  Il problem solving  Il learning by doing  Il meaninful learning  Il circle time…

21  CHE LAVORA IN EQUIPE  CHE LAVORA IN AUTONOMIA CIOE’ CHE DECIDE SCEGLIE SI ASSUME RESPONSABILITA’  CHE SI INTERROGA  CHE RICERCA  CHE SCOPRE  CHE DOCUMENTA  CHE SI RELAZIONA  CHE DUBITA DEL SUO OPERATO  CHE VIENE PAGATO IN MODO EQUO

22  LA VALUTAZIONE NON DEVE PIU’ ESSERE UNO STRUMENTO DI CONDANNA  MA DEVE DIVENTARE UNO STRUMENTO DI VERIFICA DEL PROPRIO LAVORO  COME SI IMPARA IN PROGRESSIONE, ANCHE LA VALUTAZIONE E’ UN TENERE SEMPRE SOSPESO IL GIUDIZIO  SI PARLA DI VALUTAZIONE ECOSISTEMATICA

23  PDF, PDP, PEI, POF, PECUP, OGPF, OSA, UAF, OFT, DSA, BES, SOSTEGNO…  NON SONO PAROLACCE, SONO LE NOSTRE SIGLE CON CUI DEFINIAMO DOCUMENTI E PROCESSI DI LAVORO, STA A NOI USARLI AL MEGLIO

24  BRUNER: tutto può essere insegnato a chiunque con la giusta struttura  MORIN: non possiamo andare lontano senza riformare la classe docente  MILANI: se un alunno viene tenuto ghettizzato la colpa è solo della scuola che non sa fare il suo lavoro  MONTESSORI: i bambini sono persone compiute che hanno da insegnarci la loro filosofia di vita

25  SA LAVORARE INSIEME  METTE TUTTI A PROPRIO AGIO  SA TRARRE IL MEGLIO DALLE SUE RISORSE  I BAMBINI CI VANNO SEMPRE VOLENTIERI  ANCHE I MAESTRI CI VANNO SEMPRE VOLENTIERI  CI SI RACCONTA LA VERITA’ PERCHE’ DA QUELLO CHE SAPPIAMO ESSERE POSSIAMO DIVENTARE QUELLO CHE SAREMO


Scaricare ppt "SAPERE, SAPER FARE, SAPER ESSERE, SAPER DIVENTARE."

Presentazioni simili


Annunci Google